cultura e spettacolo

Il parrucchiere spoletino Gianluca Trappetti protagonista al Cosmoprof di Bologna

 

Il barbiere di viale Marconi fra gli otto migliori Hair Tattoo freestyler

 

Un barbiere spoletino fra i migliori otto freestyler al Cosmoprof di Bologna per l'Hair Tattoo Freestyle. Domenica scorsa, 18 marzo, Gianluca Trappetti è stato protagonista al padiglione 25 della fiera, quello interamente dedicato all'uomo, in una dimostrazione freestyle che lo ha visto accanto ad altri tre


selezionatissimi colleghi - altri quattro si sono esibiti il giorno successivo - provenienti da tutta Italia. Il video dell'esibizione di Gianluca è disponibile in a questo link o in fondo all'articolo. L'evento è stato organizzato dalla Sen Martin e da Jean Pierre Giacobbe, rispettivamente il leader europeo per l'arredamento dei barber shop di lusso, di strada e vintage e il guru del realistico hair tattoo.

"Ringrazio entrambe queste realtà - dichiara felice Trappetti - per avermi offerto la grande possibilità di esprimermi in questa nuova arte. Voglio sottolineare il grande rispetto che si respirava fra tutti noi freestyler; una sensazione autentica, paragonabile a quanto avviene durante le convention di tatuatori. Ho lavorato a fianco di gente del calibro di Luigi Maniglia, creatore del colore della modella di Chanel numero 5 e del colore della modella di Gucci protagonista del prossimo spot. Ero insieme ai massimi talenti italiani ed internazionali, ma nessuno me lo ha fatto pesare in alcun modo: anzi!".

Un'esperienza, quella di Trappetti, che di sicuro conferisce prestigio al professionista spoletino ma anche, di riflesso, alla categoria. Del resto Spoleto vanta una tradizione importate anche sotto il punto di vista degli acconciatori, anche se in questo caso si tratta di un'arte più simile al tatuaggio. "A fine lavoro - racconta ancora Trappetti - una ragazza mi ha chiesto di fargli un freestyle: ha dovuto attendere oltre due ore perché si liberasse nuovamente la postazione, e lo ha fatto... Una soddisfazione incredibile per noi".

Ogni freestyler professionista dell'hair tattoo modifica a suo piacere i propri attrezzi, sia per quanto riguarda lo scorrere della lama sia il suo posizionamento, fino ai giri del motore, per ottenere il massimo controllo della propria mano. Nessuna linea, nessuna curva è tracciata a caso, ogni movimento possiede una sua logica e ciascun freestyler vanta una formazione a parte in scuole di disegno. Ad esempio, Gianluca Trappetti proviene da due anni dalla Comics, accademia delle arti figurative e digitali, corso di fumetto.

A Gianluca Trappetti della Simone e Gianluca parrucchieri i più sinceri complimenti da parte della redazione di Spoletonline.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.