cronaca

Nessun nuovo positivo al Covid-19 in Umbria

 

Solo 17 i ricoverati. Superati i 72 mila tamponi

 

Nel primo giorno di riapertura a tutte le Regioni, l’Umbria continua a fornire dati rassicuranti sui contagi da Covid-19. Con quello di oggi, infatti, salgono ad otto i giorni consecutivi in cui non si registra nessun nuovo contagiato in Umbria. Nelle ultime due settimane, solo quattro i positivi registrati a fronte di quasi 12 mila tamponi effettuati. Particolarmente significativo, lo screening di tutto il personale del Santa Maria della Misericordia di Perugia. Altro dato positivo riguarda i decessi. Che sono fermi da una settimana a 76: due soltanto nelle ultime due settimane. Cifre confortanti quelle con le quali la Regione si appresta ad affrontare l’avvio della Fase 3; quella della apertura agli spostamenti tra le diverse regioni. 

Le cifre – Alle 8 di oggi (3), i dati forniti dalla Regione attestano che i soggetti risultati positivi al Covid-19 dall’inizio dell’emergenza sono 1.431.Di questi, gli attuali positivi sono 39: 5 in meno rispetto a ieri. Altri 8 risultano “clinicamente guariti” , ossia non presentano  più sintomi ma debbono attendere il risultato del terzo tampone. Tra i pazienti positivi, quelli attualmente ricoverati sono 17, di cui 2 in terapia intensiva. Stessi numeri rispetto a quelli di ieri. Le persone in isolamento contumaciale sono 22, ovvero i soggetti positivi posti in isolamento. Nel totale, alle 8 di oggi (3) giugno, sono stati effettuati 72.001 tamponi, con un aumento di 232 unità rispetto a ieri. Insomma, dati estremamente positivi. Ma che non consentono di abbassare la guardia, soprattutto in previsione dei flussi in entrata nella nostra Regione che aumenteranno sensibilmente con il fine settimana.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.