cronaca

Assegnata per 5 anni la gestione del Castello di Poreta

 

Conclusa la gara emanata dalla Comunità Montana dei monti Martani, Serano e Subasio: 3 le domande pervenute. A breve il nome del vincitore

 

Assegnata la gestione del Castello di Poreta. Il nome dell’operatore economico vincitore del bando emanato dalla Comunità Montana dei monti Martani, Serano e Subasio verrà annunciato nei prossimi giorni, non appena si concluderanno le verifiche di rito. Le domande totali pervenute sono 3 e risultano provenienti da Foligno, Perugia e Ancona. La struttura ricettiva, aggiudicata per un periodo di 5 anni rinnovabili, è situata nelle vicinanze della chiesa della Madonna della Misericordia.

Il nuovo gestore sarà chiamato a “pagare anticipatamente il canone annuale”, “provvedere alla manutenzione ordinaria dei locali oggetto di affidamento”, “assumere in proprio l’onere delle manutenzioni straordinarie previo parere favorevole della Comunità Montana”, “garantire l’effettivo e diretto esercizio senza possibilità di subaffittare a terzi i locali né di cedere o affittare in tutto o in parte l’azienda”, “stipulare con un istituto bancario o con una compagnia assicuratrice di primaria importanza, a garanzia delle obbligazioni contrattuali, per un importo pari a due annualità di canone”, “pagare qualsiasi tipo di utenza e consumo inerente all’utilizzazione dei locali”. 

Inoltre dovrà “assumersi qualsiasi responsabilità per danni causati a persone o cose, anche in relazione alle condizioni di sicurezza del personale impiegato negli ambienti di lavoro secondo le norme vigenti” e “occuparsi del pagamento di ogni imposta e tassa dovuta”. Parte degli arredi, delle attrezzature, dei macchinari e degli impianti situati nel complesso appartengono in parte alla Comunità Montana (saranno compresi nel contratto di locazione) mentre altri sono di proprietà dell’ultimo gestore: il vincitore della procedura potrà mantenerli, acquistandoli “al valore attuale di mercato”.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.