cronaca

Ztl, nuovi provvedimenti in arrivo. Il sindaco de Augustinis: 'C'è chi sta abusando della libertà concessa finora'

 

L'annuncio nel corso di un videomessaggio: 'L'emergenza Covid tuttora presente, la movida meglio evitarla'. Novità sul bocciodromo e sullo stadio

 

Stop alla movida notturna. O quantomeno, alla libera circolazione delle auto in centro storico durante i fine settimana. A breve infatti il Comune annuncerà i nuovi provvedimenti riguardanti la Zona a traffico limitato nella parte alta della città, fino a questo momento sempre aperta. “Stiamo vivendo una situazione di crisi enorme, paragonabile esclusivamente al dopo guerra. L’emergenza - ha spiegato il sindaco Umberto de Augustinis, nel corso di un videomessaggio pubblicato sui canali social del Comune - è tuttora presente così come le nubi sinistre che lasciano presagire un ritorno di fiamma del Covid in Italia. La vita notturna sfrenata è quindi meglio evitarla e anzi, a proposito dovremo limitare nuovamente il traffico veicolare nel centro storico durante il week end: c’è chi abusa della libertà che è stata concessa fino ad oggi”.

Durante il filmato il primo cittadino ha inoltre parlato del bocciodromo situato nel parco “Chico Mendez” e dello stadio comunale. “A breve provvederemo a pubblicare i bandi per assegnarne la gestione. Impianti sportivi del genere non possono essere affidati per amicizia, bensì attraverso una regolare gara pubblica che consenta a chiunque di partecipare”.

Annunciata anche l’organizzazione di un incontro pubblico sul tema del raddoppio della linea ferroviaria Orte-Falconara. “I lavori sono in corso e il tratto Terni-Spoleto, che a noi sta particolarmente a cuore, dovrebbe essere nuovamente attenzionato e pare che ci siano pure i finanziamenti necessari. Speriamo di poter dare notizie buone in occasione del convegno”. 



I commenti dei nostri lettori

voltaire

23 giorni fa

La libertà si concede? da quando in qua? La libertà o è o non è; se non è, a parlar gentilmente, è puro e semplice autoritarismo, ma no, diciamolo, è neofascismo: sì, la destra c'è ed esiste, e non soltanto a livello locale. Si è stati capaci durante il lockdown di mobilitare tutte, dico tutte, le forze dell'ordine, si sono adoperati droni e sofisticati mezzi di rilevazione per sorprendere cittadini che passeggiavano tranquillamente da soli, lungo sentieri di campagna e di collina; si è vellicata la propensionsione di molti al "controllo" di quello che fanno gli altri, insomma, a fare la spia, e non si riesce a fare in modo che il centro storico di questa nostra cittadina imbruttita e involgarita, di questo ennesimo mangificio, non sia preda di ruttatori e piscioni notturni... roba da sbellicarsi dalle risate!!!

Robin Hood

23 giorni fa

Premetto che sarei anche io per una chiusura del centro storico alle auto dei non residenti a prescindere dalla 'movida' e Covid e il potenziamento di piccoli bus elettrici e parcheggi e, ahimè, anche di quella brutta, faraonica, inutile, 'mobilità alternativa' (ormai c'è) per una VERA 'Spoleto senz'auto'. Scusi, signor sindaco ma credo sia poco informato non solo sul 5G ma anche sul Covid. Non ha visto le foto di Zaia ( quello che minaccia TSO per tutti i riottosi a cure e vaccini, in barba all'art. 32) ed Emiliano che si baciano, abbracciano, brindano senza mascherine e distanziamento? E' l'ennesima dimostrazione che il virus, se mai fosse stato una minaccia, adesso non lo è più. Quindi libertà per tutti o nessuno. Personalmente ritengo più minacciosi, se non criminali, i nostri medici che 'sbagliano' diagnosi e cure e che sono vaccinisti spinti anti Covid. Vaccino che non seguirà i protocolli di sicurezza ma sarà testato su 'cavie' umane contemporaneamente a cavie animali, che conterrà OGM e che farà ricco un pazzo come Bill Gates che ha il solo pregio di avere tanti soldi da comprare l'OMS e tutti gli attori di questa brutta commedia. Compresi medici, politici e giornalisti di 'regime'. Se anche lei, e tutti i sindaci pavidi o collusi, si presterà ancora a questo continuo stupro dei diritti dei cittadini, sarà complice di uno stato di regime, incostituzionale. Le chiederei di non tirate troppo la corda. ADESSO BASTA!

Micol

24 giorni fa

Fatemicapire, prima sia llunga l'orario di apertura delle scale mobili e tapis roulantper favorire la movida, poi si chiude il centro per disincentivarla..? qualcosa non torna...

L'altro commento

24 giorni fa

Caro Sindaco, chi è che permette agli spoletini l'abuso dell'uso dell'abuso?

La libertà

25 giorni fa

Il sindaco dice: ...libertà che è stata concessa... È un virgolettato e parla della concezione democratica del sindaco. La sinistra deve capire che la destra esiste e lotta contro di noi.

spoletino verace

25 giorni fa

No caro sindaco e LEI che sta abusando della pazienza degli spoletini.

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.