cronaca

Assegni a vuoto, resta in carcere Luca Filipponi

 

In attesa che il tribunale di sorveglianza fissi l'udienza, il giornalista e critico d'arte rimane a Maiano

 

Resta a Maiano Luca Filipponi, arrestato venerdì scorso 31 luglio per essere evaso dagli arresti domiciliari, pena detentiva passata in giudicato per una storia di assegni a vuoto. Il tribunale di sorveglianza di Perugia non ha ancora fissato l'udienza per prendere in esame il caso e valutare, contestualmente, la richiesta di misure detentive domiciliari. Al momento il giornalista e critico d'arte, appassionato di sport e di politica - era stato candidato con Forza Italia alle recenti amministrative del 2018 - rimane dunque recluso.



I commenti dei nostri lettori

EDIPO

1 mese fa

Leggo la notizia relativa al prof. Luca Filipponi e avendolo conosciuto per motivi professionali, ma vivendo in altra città, esprimo la mia sorpresa ed incredulità. Poichè in Internet o sui social gira di tutto, avrei piacere di sapere se la notizia è vera ed eventualmente in quale situazione è realmente il professore.

Open tour eyes

1 mese fa

Mi sembra anche giusto... un pericoloso soggetto che potrebbe uccidere qualcuno con la sua parlantina e la sua cultura. L'Italia va distrutta e rifondata...

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.