cronaca

Pronti 160 mila euro per adeguare le scuole di Spoleto alle normative anti - Coronavirus

 

I plessi coinvolti sono 11: ecco l'elenco completo. Domani (6) la nuova seduta della commissione di studi

 

Sono undici gli edifici scolastici su cui verranno effettuati gli interventi di riqualificazione in vista del nuovo anno scolastico. Questa mattina la Giunta comunale ha approvato il piano dei lavori che serviranno per l’adeguamento e l’adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19. 

Gli interventi, finanziati con 160.000 euro dal Miur attraverso i fondi Pon (Programma operativo nazionale che utilizza il FESR - Fondo europeo di sviluppo regionale), sono stati progettati sulla scorta delle necessità rappresentate dai dirigenti scolastici e nel rispetto delle linee guida del Piano scuola 2020-2021.

I lavori serviranno per adattare e adeguare gli spazi e le aule didattiche alle normative per il contenimento dell’emergenza sanitaria prodotta dal Covid-19, al fine di garantire il regolare svolgimento delle attività didattiche.

Questi gli edifici scolastici interessati: scuola secondaria di primo grado "Alessandro Manzoni", scuola infanzia di Maiano, scuola infanzia Prato Fiorito (ex nido Villa Redenta), scuola primaria XX Settembre, scuola primaria Villa Redenta, scuola primaria San Giacomo, scuola infanzia di Baiano, scuola secondaria di primo grado "Luigi Pianciani", scuola infanzia di Protte, scuola primaria Le Corone (tempo pieno) e scuola di Morgnano.

Dell'argomento se ne riparlerà domani pomeriggio, nel corso della nuova seduta della commissione di studi per la riapertura a settembre delle scuole.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.