politica

Sequestrata dalla Forestale la discarica abusiva di Cortaccione

 

L'area era stata scoperta la scorsa settimana dai volontari del WWF di Perugia. Rinvenuti pneumatici, materiale ferroso, pannelli di eternit, autovetture e vagoni ferroviari in pessimo stato di conservazione

 

I militari della stazione carabinieri forestale di Spoleto, al termine delle indagini, hanno sequestrato l’area utilizzata come deposito di rifiuti pericolosi in località Cortaccione. Nella zona in questione sono stati rinvenuti pneumatici, materiale ferroso, pannelli di eternit, autovetture e vagoni ferroviari in pessimo stato di conservazione, oltre a tanto altro materiale in cemento e in plastica come segnalato dai volontari del WWF provinciale nelle scorsa settimana.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.