politica

Strade cittadine, presto cambia look anche viale Marconi

 

Pronti per l'appalto dodici interventi. Parla l'assessore Loretoni

 

Il nastro d’asfalto del tratto iniziale di via dei Filosofi brilla sotto il sole. Il bitume, finito di posare ieri, ha ancora un odore pungente e prima di disegnare le strisce della carreggiata bisognerà farlo assestare per qualche giorno. Mentre il traffico del mattino si va via via ingrossando, l’assessore al ramo Angelo Loretoni, una vita nei cantieri del deserto cirenaico della Sirte, cammina lungo la carreggiata osservando compiaciuto l’opera appena ultimata della ditta subappaltatrice. Ma quei quintali di asfalto, posati per circa trecento metri, sono solo un aperitivo rispetto al “buffet” bituminoso che le strade cittadine attendono. E non solo. L’assessore di lungo corso snocciola in "modalità play-back" i dati relativi ai 28 interventi che saranno effettuati, grazie al milione e 689 mila euro finanziati dal ministero degli Interni. “Dodici interventi – spiega Loretoni - sono già pronti per essere aggiudicati a trattativa privata, perché hanno un importo inferiore ai 150 mila euro ciascuno, così come prescrive  il decreto Cura Italia”.

Assessore, gli spoletini si chiedono perché viale Trento e Trieste non sia stato ultimato. Può spiegarne il motivo? "E’solo questione di poco tempo. Con i ribassi delle gare riusciremo a completare l’intero viale. E questo intervento contiamo di realizzarlo entro l’autunno”.

Il viale della Stazione era in condizioni pietose. Ma viale Marconi non sta certo meglio. Ci sono interventi in programma per la via a più alta densità di traffico della zona urbana? “Certamente sì. Tra le priorità abbiamo inserito anche il rifacimento del tratto che parte dalla Scuola di Polizia 'Lanari' all’intersezione per Piazza d’Armi (Bar Leoni, ndr). Si tratta di un appalto che avrà un costo di circa 130 mila euro e che, quindi, potremo aggiudicare con licitazione privata snellendo i tempi in maniera sostanziale. Anche per questo tratto contiamo di intervenire entro l’autunno”.

Assessore, resta comunque la situazione di estremo abbandono in cui versano le strade periferiche. Come pensate di intervenire? “Non scopro nulla di nuovo se dico che, in alcune frazioni (Terzo La Pieve è una di queste, ndr), ci sono strade percorribili solo con il trattore. Con questo finanziamento stabiliremo alcune priorità in base al reale stato di manutenzione e alla vetustà degli interventi. Posso assicurare che programmeremo questi lavori con la massima trasparenza e tenendo conto dell’oggettivo stato di usura delle strade. Qui non ci sono né padrini né raccomandati”.

Un ruolo di supporto importante nel settore delle manutenzioni stradali deve arrivare anche dall’Ase. Non crede? “Assolutamente sì. Con l’amministratore unico Luigi Battaglini il confronto è costante e l’Ase ha già effettuato alcuni interventi in situazioni di emergenza. La pioggia dei giorni scorsi ha reso impraticabili alcune strade della zona residenziale di Monteluco. Grazie ai mezzi della nostra partecipata, la situazione sta tornando alla normalità”.

Per concludere Assessore, un messaggio di ottimismo per le strade comunali. "Con il sindaco de Augustinis e la giunta vogliamo lanciare un messaggio di fiducia, competenza e speranza. Portando a compimento questi 28 interventi, Spoleto non rimarrà certo indietro. Si potranno realizzare infrastrutture viarie al livello di altre città umbre anche più grandi della nostra".



I commenti dei nostri lettori

Fenice

6 mesi fa

Beh, per restare in zone centrali, basta guardare Via Montepincio. Non ho memoria di manto stradale rifatto, da decenni continuate a mettere toppe che vengono sistematicamente portate via dal fiume che si crea dopo ogni temporale .

Fuoretti Guerrino

6 mesi fa

Caro super eroe, assessore mascherato, tra le 28 operazioni di asfaltatura, la strada di cortaccione, una delle più praticate, visto che collega Spoleto con la bazzanese e con l unico distributore di metano, vi è o bisogna comperare un trattore per transitarvi. P.S non risiedo a cortaccione.

Marvel

6 mesi fa

Un nuovo super eroe...."l'ASSESSORE MASCHERATO". Buche, avete le ore contate.

Diogene

6 mesi fa

MOLTO BENE ! AL VIA GRANDI LAVORI ! ! MA ....VIA SANDRO PERTINI ? ? ? QUALCUNO ALMENO VENGA A CONSTATARE LO STATO VERGOGNOSO IN CUI SI TROVA. LA VEGETAZIONE E' RICRESCIUTA, I TOMBINI PER LO SCOLO DELL'ACQUA OCCLUSI, SPORCIZIA BORDO STRADA GIACENTE DA ANNI E ANNI, SEGNALETICA FUORI NORMA. LA SCUSA DEI LAVORI PER LA FERROVIA NON REGGE PIU' OCCORRE INTERVENIRE ! ! !

GIOBATTA

6 mesi fa

COME SOLITO VIA DELLE ACCIAIERIE A S.CHIODO VIENE DIMENTICATA SIA PER IL FONDO STRADALE SIA PER LA FITTA VEGETAZIONE CHE A TRATTI INVADE LA STRADA,SIA PER LA MANCANZA DI UN PUNTO LUCE. COMPLIMENTI ASSESSORE COMPLIMENTI AMMINISTRAZIONE

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.