cronaca

Padre Luciano De Michieli nuovo Rettore della basilica di Santa Rita da Cascia

 

Prenderà il posto di Padre Bernardino Pinciaroli. Oggi, alle ore 18, in diretta streaming la Santa Messa del passaggio ufficiale di consegne

 

È Padre Luciano De Michieli il nuovo Rettore della Basilica di Santa Rita da Cascia, nominato dal Priore Provinciale degli Agostiniani d'Italia, Padre Giustino Casciano nel corso del VII Capitolo Ordinario della Provincia Agostiniana d'Italia, che si è tenuto a Cascia a fine giugno. Oggi, sabato 19 settembre alle ore 18:00, nella Basilica della santa degli impossibili viene celebrata la Messa del saluto al Rettore uscente, Padre Bernardino Pinciaroli e della presentazione ufficiale di Padre Luciano. I devoti di tutto il mondo potranno partecipare, grazie alla diretta streaming sul canale YouTube Santa Rita da Cascia Agostiniana youtube.com/monasterosantarita, voluta dalle Monache del Monastero Santa Rita da Cascia per unire l'intera famiglia ritiana per la speciale occasione.

“Cercheremo di essere all'altezza del tanto bene fatto dalla comunità precedente - ha commentato Padre Luciano De Michieli - anche in tempi così difficili come quelli del terremoto e della pandemia. Speriamo di riprendere presto lo stile di accoglienza e di accompagnamento tipico del nostro santuario, superando, appena sarà possibile, le limitazioni dovute alla pandemia. Abbiamo anche in serbo alcune novità che speriamo di poter attuare in tempi brevi, per rendere sempre più vivo e profondo l'incontro con il Signore e la santità di Rita. Vi aspettiamo perciò per condividere gioie e dolori, e guardare avanti insieme nella pace e con rinnovato impegno”.

Padre Luciano De Michieli, che ha da poco lasciato il ruolo di P. Provinciale dell’Ordine, torna a far parte della Comunità Agostiniana dei Padri di Cascia, dove è già stato 16 anni fa come Priore. Lo fa questa volta in veste di Rettore, chiamato all'impegno di curare le celebrazioni e contemporaneamente accogliere i tanti pellegrini e devoti della santa. Novità anche nel ruolo di Priore della Comunità, per il quale è stato eletto Padre Mario De Santis. Come Padre Luciano, Padre Mario, dopo quattro anni da Rettore alla Basilica di San Pietro in Ciel d'Oro a Pavia, fa ritorno a Cascia: è stato Rettore della Basilica fino al 2016. Ora, mette nuovamente la sua esperienza al servizio della comunità, come guida. A partire da Cascia è l'attuale Rettore Padre Bernardino Pinciaroli, chiamato alla parrocchia di Santa Rita a Tor Bella Monaca (Roma) come Parroco e Priore. Insieme a lui, Padre Francesco Calleja, finora Priore della comunità casciana, il quale ricoprirà il ruolo di Parroco e Priore presso il Convento Santa Maria La Reale di Palermo. Chiamati a nuovi incarichi anche Padre Ambrogio, che da Cascia andrà al Convento Santa Maria del Buon Consiglio di Genazzano (Roma) e Mons. Giovanni Scanavino, Vescovo emerito di Orvieto-Todi, diretto al Convento di San Pietro in Ciel d'Oro a Pavia.

“Accogliamo con un caloroso saluto Padre Luciano e Padre Mario – ha detto la Madre Priora del Monastero Santa Rita da Cascia, Suor Maria Rosa Bernardinis – Il loro ritorno a Cascia ci permette di rinnovare la preziosa collaborazione già sperimentata, per continuare ad operare insieme nel nome di Santa Rita. Con lo stesso affetto e con gratitudine, salutiamo chi è stato chiamato al servizio altrove. A tutti giungano i nostri migliori auguri di buon lavoro e le nostre preghiere di affidamento ed intercessione a Santa Rita”



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.