cronaca

Ambulatorio, scontro totale con l'Usl 2

 

Lunedì gli abitanti del centro storico si recheranno a Terni per andare a protestare sotto la sede dell'azienda sanitaria: 'A rischio anche la farmacia'

 

Lunedì mattina un pullman pieno di abitanti del centro storico di Spoleto andrà a Terni nella sede dell'Usl Umbria 2 in via Bramante per protestare contro la soppressione dell’ultimo ambulatorio di medicina generale esistente nella parte alta di Spoleto.

"Oltretutto è molto probabile che a questo faccia seguito anche la chiusura della farmacia presente in zona perché ovviamente essa non avrà più un sufficiente giro di affari per rimanere in vita. Cosicché con un sol colpo il centro storico di Spoleto, nella sua parte più collinare, perde lo studio medico e la farmacia procedendo nella strada della desertificazione e del suo impoverimento economico e sociale".



I commenti dei nostri lettori

Spoletino.

2 mesi fa

Grazie sign.Sindaco. Sen. Zaffini ci aiuti lei.

Mike

2 mesi fa

Sono proprio curioso di vedere se in quanti ci andranno…….. ma non sarà ora di finirla con questa storia?????

Leonelupo

2 mesi fa

Una vera vergogna....ma per il sindaco e i nostri piccoli politicanti di paese... è normale??? Come si può ripopolare così un centro storico...

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.