cronaca

Controlli speciali in piazza Vittoria

 

La polizia di Stato, nell'ambito del progetto 'Borghi Sicuri', ha effettuato diversi pattugliamenti

 

Nell’ambito del Progetto “Borghi Sicuri”, il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto, coadiuvato dal Reparto Prevenzione Crimine “Umbria-Marche”, ha effettuato dei controlli straordinari al fine di prevenire e contrastare i reati predatori, le truffe agli anziani, i furti e lo spaccio di stupefacenti.

Le pattuglie impiegate hanno effettuato dei pattugliamenti nel centro storico per poi estendere il monitoraggio capillarmente anche in periferia e nei parchi cittadini. L’attività è stata preceduta da un briefing operativo in cui sono state analizzate le peculiari caratteristiche e criticità dei territori interessati, al fine di individuare gli obiettivi da monitorare.

Durante il servizio, coordinato da un Funzionario della Questura, sono stati effettuati diversi posti di controllo lungo le strade principali di accesso e di uscita, anche al fine di assicurare una funzione di deterrenza rispetto al compimento di furti in abitazione e reati in genere.

Gli operatori hanno pattugliato anche l’area verde di Piazza Vittoria, al fine di scongiurare la presenza di persone dedite allo spaccio e alla prostituzione. All’esito dell’attività, protrattasi per tutto il pomeriggio, sono state identificate 47 persone e controllati 21 veicoli.

Il personale ha anche proceduto ad effettuare delle verifiche di natura amministrativa in alcuni esercizi commerciali al fine di accertare il rispetto della disciplina prevista in materia.

È importante sottolineare il clima di collaborazione che gli operatori hanno riscontrato, sono stati numerosi, infatti, i cittadini che hanno espresso la loro soddisfazione per la presenza dei poliziotti anche nelle zone più periferiche e isolate.



I commenti dei nostri lettori

Pippo

2 mesi fa

Bravo Diogene! i controlli devono essere fatti anche di notte.

elel

2 mesi fa

Immagino che ad apprezzare (o sbaglio?) questa volta il mio intervento sia ancora il nemico/amico dai pluripseudonimi. Una mia conoscente ormai da due o tre anni ha inviato al comandante dei vigili urbani il link per accedere su you tube ad un drammatico e bel film di fiction, finanziato dalla comunità europea, dedicato alla gioventù (ma non solo) e agli incidenti del traffico e della guida, scaricabile gratuitamente ed eventualmente da proporre nelle scuole o nei quartieri (per esempio attraverso le parrocchie, perché no?) per una campagna di sensibilizzazione a tali problemi: malgrado i solleciti, lettera morta...!

elel....elel..

2 mesi fa

Quanta ragione hai! Brava per aver fatto presente una questione di fondamentale importanza per la sicurezza dei cittadini.

Diogene

2 mesi fa

MOLTO BENE ! ERA ORA DI MONITORARE LA CITTA'; MA NON BASTA UN POMERIGGIO !!!

elel

2 mesi fa

... e per prevenire e contrastare la guida parlando e messaggiando con il telefonino?

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.