Spoletonline
Edizione del 22 Maggio 2018, ultimo aggiornamento alle 15:54:56
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Ristorante Albergo LE CASALINE
TrattOliva
Spoleto Cinema al Centro
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Arte Infusa
Agriturismo Colle del Capitano
AROF Agenzia Funebre
Parafarmacia Serra
Pc Work
Stampa articolo

Le soffitte di SOL, 03 Luglio 2008 alle 14:25:12

ASSOCIAZIONE CITTA' NUOVA DI SPOLETO

Lettera aperta

 


Il nostro Centro, a seguito della richiesta d’incontro inoltrata il 4 aprile 2008, ha incontrato il Sindaco del Comune di Spoleto, il 25 giugno 2008 con ampia delegazione.
Il Direttivo, all’unanimità, aveva individuato 4 priorità sulle motivazioni dell’incontro.


Premesso che dagli assessori al ramo sono mancate risposte, pure a seguito di un serio confronto, si ribadiscono le priorità:



  • Politiche giovanili da riprendere come istituzioni, evitando l’affidamento a soggetti privati, come avviene di fatto; lo stanziamento comunale per il primo semestre 2008 sul capitolo ammonta a solo 3.000 Euro. Ai giovani presenti all’incontro si è mostrata apertura di nome, contraddetta dalle compatibilità finanziarie di cui sopra e dall’uso di futuri locali da sistemare. Da anni inascoltata la nostra proposta di confrontarsi con i giovani presenti nelle scuole e nella società civile, in ossequio alla teoria che “ i Giovani si facciano avanti se hanno esigenze”.

  • Nel luglio 2007 si concorda con l’assessorato all’urbanistica sull’uso del territorio e le energie alternative: Nessuna risposta.

  • Nell’ottobre 2007 si presentano ai funzionari dell’ufficio proposte sulla tutela dell’ambiente e su scelte alternative, riproponendo il ripristino dell’osservatorio sull’ambiente. Ad oggi l’Assessore non fissa incontri.


Su queste tematiche il Sindaco prende atto, ma non fornisce risposte, mentre risponde negativamente all’Istituzione di strumenti partecipativi, inseriti nello Statuto Comunale


( difensore civico, consigli di zona, referendum comunale) ribadendo il suo deciso “no”, che evidenzia una concezione della gestione della cosa pubblica molto distante dalla nostra:la mancata istituzione dei consigli di zona stronca ogni forma di partecipazione di diritto al voto per i cittadini migranti.


Città Nuova, pur apprezzando gli interventi dell’Ente in merito alle opere pubbliche, considera tale scelta seria ma non sufficiente, per due ordini di ragioni:


·        La prima che il nostro passato, pur complesso non si annulla con opere pubbliche o rievocazioni di maniera, disconoscendo tutto il pregresso nei suoi aspetti sociali e democratici;


·        La seconda, che la democrazia si costruisce dal basso come afferma il nostro Aldo Capitini, nel documento che qui si allega.


Il direttivo di Città Nuova, preso atto della situazione attuale si riserva di presentare ai candidati a Sindaco delle Amministrative 2009 tutti i punti sopra menzionati, riproponendo altresì l’attuazione degli strumenti di democrazia Comunale, peraltro previsti dallo Statuto.


                                                                                                          Il Direttivo  

Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Stefano Proietti - Lega


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Pizzeria Mr Cicci
Associazione Cristian Panetto
Lavanderia La Perfetta
Enzo Alleori - Spoleto Sì
Sicaf Spoleto
Perugia Online
Lavanderia La Perfetta
Principe
Spoleto Cinema al Centro
Guerrini Macron Store
Performat Salute Spoleto
Necrologio
Aldo Tracchegiani - Forza Italia
Bar Moriconi
Ferramenta Bonfè