Spoletonline
Edizione del 14 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 00:10:19
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
TWX Evolution
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Pc Work
Maison del Celiaco
Parafarmacia Serra
Mrs Sporty
AROF Agenzia Funebre
Agriturismo Colle del Capitano
Vus Com
Centro Dentistico Cristina Santi
Lavanderia La Perfetta Self
Ristorante Albergo LE CASALINE
Bonifazi Immobiliare Spoleto
The Friends Pub
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Libreria Aurora
Spoleto Cinema al Centro
Stampa articolo

Stella Energia: Il fotovoltaico risponde, 29 Luglio 2008 alle 14:48:53

Bando ''1000 tetti fotovoltaici''...

... Ok ma ci spiegate chi ci guadagna ??? [Fotogallery]

Nel ringraziare tutti i nostri lettori che ci seguono, attraverso la nostra rubrica "Il Fotovoltaico Risponde" e il nostro sito internet http://www.stellaenergia.it, questa settimana vogliamo informarvi sulla caratteristiche del bando per la concessione dei contributi per la realizzazione di 1.000 tetti fotovoltaici.
Se avete seguito la nostra rubrica è stato ampliamente trattato il discorso dei finanziamenti per l'impianto fotovoltaico, e la formula COSTO ZERO.


Vorrei precisare che il contributo incentivante è il punto di forza del Conto Energia, che rende possibile la realizzazione dell'impianto a Costo Zero ; infatti se abbinato ad un finanziamento con conto chirografato, il costo di ammortamento dell'installazione solo con il contributo incentivante si aggira sui 13-14 anni. In questo caso i benefici del cliente sono due: il primo quello di non pagare più la bolletta se l'impianto è ben dimensionato, il secondo quello di incassare l'esubero del contributo incentivante. Facciamo un' esempio pratico.


Ipotizziamo che un impianto da 3 kw costa intorno ai 19.000,00 euro "Chiavi in Mano".
Se installato con i dovuti criteri, rende circa 4.000 kwh /anno che, tradotto in euro per un impianto totalmente integrato, corrisponde ad un contributo erogato dal GSE pari a circa €. 2.000,00 / anno per 20 anni.


Inoltre si risparmia il costo dell'energia cioè una bolletta media annua di 800/900 €. non considerando l'incremento medio del 6% annuo del costo dell'energia.


Ricapitolando un impianto fotovoltaico da 3 kw considerando i costi di manutenzione, assicurazione, e finanziamento si ammortizza, se finanziato in 13-14 anni , ripagandosi da solo e lascia la possibilità di incassare i rimanenti 6-7 anni del contributo incentivante ( più o meno €.12.000,00-14.000,00 ).


Fermo restando che :


• gli utenti possano chiedere il finanziamento con istituti di credito convenzionati per il 100% dell'importo richiesto;
• che il contributo incentivante incassato in 20 anni è maggiore del costo dell'impianto;
• che non è necessario spendere soldi per pratiche istruttorie e pratiche comunali.


Qualcuno ci può spiegare


1. A cosa serve ad oggi il bando "1000 tetti fotovoltaici" che prevede un contributo in conto capitale, quando il contributo incentivante erogato dal GSE che spetta all'utente finale, viene dirottato sul conto dell'installatore?
2. Perché il cittadino interessato al montaggio di un impianto fotovoltaico deve rinunciare alla tariffa incentivante, vedi art. 4 lett. l del Bando "1000 Tetti Fotovoltaici" ?


 


 



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Supermercati della convenienza offerte speciali
Principe
Gabetti Immobiliare
Pizzeria Mr Cicci
De.Car. Elettronica
Ferramenta Bonfè
Lavanderia La Perfetta
Performat Salute Spoleto
Perugia Online
TWX Evolution
Stile Creazioni
Associazione Cristian Panetto
Guerrini Macron Store
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bonifica Umbra
Lavanderia La Perfetta
Sicaf Spoleto
Necrologio
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante La Pecchiarda