Spoletonline
Edizione del 19 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 13:58:07
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Aldo Moretti S.r.l.
Spoletonline
Punto Salute Foligno
cerca nel sito
The Friends Pub
Pc Work
TWX Evolution
Aldo Moretti S.r.l.
Ristorante Albergo LE CASALINE
Civico 53
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Agriturismo Colle del Capitano
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Centro Dentistico Cristina Santi
Fondazione Giulio Loreti
Mrs Sporty
Libreria Aurora
Lavanderia La Perfetta Self
Vus Com
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Parafarmacia Serra
Spoleto Cinema al Centro
Stampa articolo

Il medico risponde, 02 Agosto 2008 alle 17:56:30

Il Pilates - America e ritorno

Una moda salutare e una rivoluzione nel fitness [Fotogallery]

 


Il Pilates, la tecnica che ha rivoluzionato il fitness del Duemila, è arrivata alcuni anni fa come al solito dall'America, ma ha già settant'anni ed origini europee.


In Italia si è diffuso grazie ad Anna Maria Cova che nel 1989 dopo gli studi negli Stati Uniti  ha aperto a Milano lo Studio Pilates per l'insegnamento di questa tecnica e ad  oggi può annoverare 260 insegnanti certificati e oltre 100 centri sul territorio nazionale ed estero.
Cosa avrà di così miracoloso e sorprendente da aver conquistato persino i divi di Hollywood? Glenn Close, Madonna, Sharon Stone, Uma Thurman, Jodie Foster ne decantano i benefici. I principali? Dona in poche sedute ventre piatto, muscoli allungati, andatura armoniosa e corretta e una piacevole sensazione di benessere generale. Ed è proprio grazie all'interesse crescente dei personaggi famosi che il metodo Pilates si è diffuso rapidamente fino ad arrivare per emulazione alla gente comune. Se è innegabile il loro contributo, d'altra parte fondamentale è stata la comprovata efficacia della tecnica. Grazie all'armonia, all'eleganza e soprattutto alla ricercatezza dei suoi esercizi lo ha reso manifesto del Fitness Chic ( www.fitnesschic.it ).
«Ti sentirai meglio in 10 sessioni, ti vedrai meglio in 20 ed avrai un corpo nuovo in 30» soleva dire Joseph Pilates. E nessuno sembra smentirlo.

Apprezzata e conosciuta dapprima nel mondo della danza, questa tecnica fu sviluppata da Joseph Hubertus Pilates, un tedesco che all'inizio del nostro secolo si trasferì in Inghilterra dove diventò istruttore di autodifesa per la scuola di polizia locale. Durante la Prima Guerra Mondiale J.H. Pilates, internato nel Lancaster e poi trasferito all'Isola di Man, decise di costruire macchinari che potessero servire alla riabilitazione dei soldati reduci dalla battaglia menomati dalle ferite, allettati dalle malattie ed immobilizzati da tempo.
Trasferitosi più tardi in America, diede vita, insieme alla moglie Clara, conosciuta nel viaggio verso il "nuovo mondo", ad uno studio dove insegnò ed affinò la sua tecnica fino a codificarla.


Il metodo Pilates nasce come ginnastica a corpo libero, definita Mat Work, che in seguito si è sviluppata tramite la creazione di attrezzi specifici assolutamente straordinari nel modellare il corpo e renderlo flessibile. Universal Reformer, Cadillac, Step Barrel, Chair, Magic Circle sono nomi entrati ormai nel mondo del fitness. Versatili, affidabili e funzionali, questi attrezzi non consentono di "barare" obbligando l'utente a compiere l'esercizio in maniera corretta.
Qui i muscoli non sono mai spinti fino all'estremo, ma anche i più deboli si rafforzano, persino quelli dei piedi dato che non si usano scarpe ad impedire il movimento naturale.

Se gli esercizi di molti tipi di attività fisica antepongono la forza rispetto alla flessibilità, il metodo Pilates al contrario contrasta il naturale processo di "irrigidimento" a cui siamo soggetti con l'invecchiamento. Ma questa tecnica va al di là del solo esercizio fisico. Lo scopo principale è quello di rendere le persone consapevoli di se stesse, del proprio corpo e della propria mente. Condurle ad unire corpo e mente in una singola e ben funzionante entità. Il metodo si basa infatti su sei principi - concentrazione, controllo, baricentro, fluidità del movimento, precisione e respirazione - che richiedono un intenso, ma piacevole, lavoro fisico e psichico.

L'originalità e la varietà degli esercizi, che coinvolgono tutti i gruppi muscolari, attraverso una logica ripetizione conducono la mente a cooperare con il corpo alla ricerca comune del controllo, della precisione e della fluidità dei movimenti coordinati con una giusta respirazione.
Una sessione, che prevede il controllo continuo di un insegnante qualificato, dura circa un'ora con esercizi che non superano le tre-cinque ripetizioni, rendendo così il programma vario e difficilmente noioso.
Il lavoro è studiato ad hoc per ogni allievo a difficoltà e carico graduale, basandosi sulla qualità e non la quantità degli esercizi. «La cosa importante non è ciò che stai facendo, ma come stai eseguendo ciò che fai» ribadiva insistentemente Joseph Pilates.
La maggior parte degli esercizi, inoltre, viene eseguita in posizione orizzontale o seduta, evitando pericolosi sovraccarichi della colonna vertebrale e delle articolazioni e l'insorgere di vizi posturali.

Tutto ciò rende il metodo Pilates indicato per tutti: dagli anziani ai più giovani, dai sedentari agli atleti professionisti, persino alle donne in dolce attesa.
Sarà un sogno oppure finalmente dopo il "no pain, no gain" del body building, le sudate dell'aerobica alla Jane Fonda, abbiamo trovato la pace ed un corpo perfetto nel terzo millennio?
a cura di Cristiana Zama in collaborazione con Fitness Chic 


 Contatti www.studio-pilates.it ; www.fitnesschic.it


 



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Principe
Aldo Moretti S.r.l.
Sicaf Spoleto
Perugia Online
Associazione Cristian Panetto
Bar Kiss
Lavanderia La Perfetta
Supermercati della convenienza offerte speciali
Ferramenta Bonfè
Bonifica Umbra
De.Car. Elettronica
Pizzeria Mr Cicci
Bar Moriconi
Stile Creazioni
Lavanderia La Perfetta
Performat Salute Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante La Pecchiarda
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
TWX Evolution