Spoletonline
Edizione del 22 Agosto 2019, ultimo aggiornamento alle 12:03:06
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Ristorante Pecchiarda
Vus Com
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Fondazione Giulio Loreti
Ristorante Albergo LE CASALINE
Ristorante al Palazzaccio
Libreria Aurora
Tuber experience - Campello
Pc Work
Spoleto Cinema al Centro
Rafting Nomad
Parafarmacia Serra
Stampa articolo

Lo psicoterapeuta risponde, 11 Gennaio 2009 alle 16:19:41

La sindrome ansioso-depressiva

Le parole del Dott. Faustini [Commenti]

Salve amici del sito www.artedicambiare.org Oggi vorrei parlarvi del disturbo che, in modo subdolo, si insinua, a volte, nella vita delle persone riuscendo a modificare comportamenti, immagini, pensieri e prospettive per il futuro. Si tratta della sindrome ansioso depressiva
reattiva, in cui il soggetto, mostra disinteresse nella cura della propria persona (non ha voglia di lavarsi, indossa quasi sempre gli stessi abiti, ecc.), cura poco le relazioni con gli altri (esce poco di casa), ha un atteggiamento depresso, riferisce tristezza cronica, senso di vuoto, vergogna e un forte timore del giudizio altrui. Si usa il termine reattiva quando la depressione non risulta primaria ma in conseguenza ad un fatto traumatico che pone l'individuo nella condizione di non saper reagire all'evento. Come quando, ad esempio, si devrebbe elaborare un lutto familiare e non se ne hanno le capacità reattive.


Questo, condiziona l'attività lavorativa, i rapporti sociali e familiari, costringendo la persona ad un lungo periodo di profonda solitudine, poichè si ha la sensazione che il mondo esterno non comprenda lo stato d'animo e il  rapporto con vita. Una terapia di gruppo, secondo me, potrebbe aiutare la persona a risolvere questa problematica.


 



Il Biologico Spoleto
Azienda Modena
Cioccolateria Vetusta Nursia
Scheggino - La Voce della Terra
Salute e Bellezza Tracchegiani
Abbazia Albergo e Ristorante
Multiservizi Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Principe Store


Commenti (1)

Commento scritto da anca dumitru il 02 Marzo 2016 alle 21:25
volevo chiedere se un malato ha sindrome a-depressiva , con il tempo, senza cure, puo ammalarsi di schizofrenia ?...quando si passa da nevrosi ad una psicosi ?



Aggiungi un commento [+]
Bar Moriconi
Marco Post Spoleto
Associazione Cristian Panetto
Bonifazi Immobiliare Spoleto
La Fabbrica del Gelato
Visit Scheggino
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bar delle Miniere
Il Giardino delle Naiadi
Centro Medico Giulio Loreti
Spoleto Cinema al Centro