Spoletonline
Edizione del 23 Luglio 2018, ultimo aggiornamento alle 14:51:07
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Spoleto Cinema al Centro
Libreria Aurora
AROF Agenzia Funebre
Agriturismo Colle del Capitano
Rafting Nomad
Parafarmacia Serra
TrattOliva
Arte Infusa
Pc Work
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
The Kon
Azienda Agricola Bocale
Ristorante Albergo LE CASALINE
Stampa articolo

Valnerina - Lavoro, 11 Febbraio 2009 alle 11:20:20

Vicenda Stella d'Italia, Alemanno (Pdl): la vera emergenza è politica?

'Il lavoro di questi autisti è troppo prezioso e necessario per ricevere questo assurdo trattamento'

"Duole in particolar modo dover ricostruire proprio oggi, Giornata Mondiale del Malato, l'annosa e triste vicenda che sta toccando in questi giorni bravi e volenterosi Giovani che da anni prestano tempo e soccorso nel territorio della Valnerina, grazie al servizio dell'Associazione "Stella d'Italia"


- è quanto dichiara oggi Nicola Alemanno, Candidato Sindaco di PDL e UDC nella Città di Norcia.


"Poco tempo dopo l'insediamento, la nostra Amministrazione Comunale, avendo a cuore questo che è uno dei principali e fondamentali servizi del nostro territorio, si occupò della questione, dovendo intervenire su una situazione che se non fosse tragica sarebbe ridicola: questi dieci ragazzi, prima volontari, poi riunitisi in Cooperativa, hanno visto i loro colleghi di Foligno e Spoleto firmare contratti di assunzione finanziati utilizzando i cosiddetti "oneri del risparmio indiretto": detto in altri termini, con il risparmio derivante dalla mancata assunzione dei volontari di Norcia e di Cascia.
Proprio per sanare questa gravissima condizione, l'Amministrazione di Norcia, dopo aver convocato la "Stella d'Italia", la ASL, il BIM e, non ultimo, il Comune di Cascia, chiedendo alle suddette Istituzioni di mettere tutti a disposizione risorse economiche, stanziò nel proprio Bilancio Triennale la somma di 10.000 Euro annui per finanziare lo svolgimento di tale servizio. Alla richiesta non ha ancora risposto il solo Comune di Cascia.


Ora siamo, oltre che dispiaciuti di dover leggere delle continue difficoltà dei nostri Autisti, anche molto perplessi e stupiti: non comprendiamo affatto perché, data la presenza reale delle condizioni finanziarie per la stabilizzazione di questi lavoratori precari (tanto che già avevano firmato un Contratto a tempo determinato), ancora ci siano problemi e ostacoli a questo fine.


Chiedo, quindi - conclude Alemanno - a tutti gli Enti istituzionali preposti, in nome di tutto ciò che la nostra Amministrazione ha già fatto concretamente per gli Autisti della "Stella d'Italia" e del desiderio di veder finalmente risolta questa situazione, di dar corso alle operazioni necessarie a tale scopo, con solerzia e serietà.
Il lavoro di questi autisti è troppo prezioso e necessario per ricevere questo assurdo trattamento".


 




 



Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Umbria Dent
Multiservizi Spoleto
Abbazia Albergo e Ristorante


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Sicaf Spoleto
Pizzeria Mr Cicci
Lavanderia La Perfetta
Lavanderia La Perfetta
Bonifica Umbra
Spoleto Cinema al Centro
Principe
Taverna del Pescatore
Associazione Cristian Panetto
Perugia Online
Necrologio
Così è una svolta Pub
Performat Salute Spoleto
Guerrini Macron Store
Bar Moriconi
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'