Spoletonline
Edizione del 12 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 15:12:20
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
BEXB
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Vus Com
Pc Work
Centro Dentistico Cristina Santi
Ristorante Albergo LE CASALINE
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Mrs Sporty
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
The Friends Pub
AROF Agenzia Funebre
Agriturismo Colle del Capitano
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Lavanderia La Perfetta Self
Spoleto Cinema al Centro
Libreria Aurora
TWX Evolution
Parafarmacia Serra
Stampa articolo

Lo psicoterapeuta risponde, 22 Marzo 2009 alle 11:11:17

Mania e depressione, ovvero il disturbo bipolare

[Commenti]


Dott. Luciano Faustini


Salve cari lettori di Spoletonline, www.artedicambiare vi saluta e vi comunica che potete effettuare domande sulla mia posta elettronica.
Un uomo di Terni scrive di momenti caratterizzati da euforia , alternati a momenti di calo


vorticoso dell'umore. Il Disturbo Bipolare, detto anche DBP, è caretterizzato da episodi di depressione alternati ad episodi di manie. Durante il periodo della mania ( se non curata bene può durare anche mesi ), la persona è più euforica, ottimista, iperattiva tanto da restare sveglia tutta la notte, eloquio veloce iperattivo, movimenti agitati, camminate frenetiche e frequenti, la persona non può stare ferma.
A volte possono associarsi allucinazioni, per cui la persona si sente al pari di una persona importante (un politico), ricca, o si possono associare deliri mistici per cui alcuni si sentono angeli o Dio.
Ecco perchè spesso tale disturbo viene confuso con la sindrome schizofrenica e a volte vengono confuse persino le terapie, cosa molto deleteria.
All'altro estremo vi sono periodi in cui la stessa persona si sente depressa  inutile, disperata....Perde l'interesse per tutto e per ogni cosa, incluso il sesso, il mangiare, nonchè sente il bisogno di isolarsi dal mondo per rinchiudersi nella solitudine.

La psicoterapia della gestalt risulta efficace per questo tipo di disturbo associata a farmaci stabilizzatori dell'umore. Mai antidepressivi per non stimolare la fase maniacale.




 



Commenti (1)

Commento scritto da Paolo il 23 Marzo 2009 alle 09:05
Gli pisofarmaci sono delle vere è proprie droghe, a volte molto più potenti delle droghe da strada, causano assuefazione ed effetti collaterali che includono mania, psicosi, allucinazioni, violenza e persino il suicidio. Torniamo a metodi che aiutino veramente le persone.


Aggiungi un commento [+]
Ristorante La Pecchiarda
TWX Evolution
Principe
Necrologio
Guerrini Macron Store
De.Car. Elettronica
Gabetti Immobiliare
Bonifica Umbra
Performat Salute Spoleto
Perugia Online
Lavanderia La Perfetta
Spoleto Cinema al Centro
Stile Creazioni
Pizzeria Mr Cicci
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Lavanderia La Perfetta
Sicaf Spoleto
Associazione Cristian Panetto
Supermercati della convenienza offerte speciali
Ferramenta Bonfè