Spoletonline
Edizione del 22 Luglio 2018, ultimo aggiornamento alle 22:26:35
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Costa D'Oro
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Ristorante Albergo LE CASALINE
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Libreria Aurora
AROF Agenzia Funebre
The Kon
TrattOliva
Spoleto Cinema al Centro
Arte Infusa
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Rafting Nomad
Azienda Agricola Bocale
Agriturismo Colle del Capitano
Pc Work
Parafarmacia Serra
Stampa articolo

Animali, 02 Giugno 2009 alle 21:53:55

Il Cavalier King Charles Spaniel

Storia di un cane da grembo


a.c.

Questi graziosi cagnolini, cosiddetti "cane da grembo" discendono dai piccoli Spaniel già all'epoca di Elisabetta I alla fine del 1500. Il Cavalier King Charles Spaniel di oggi e' il diretto discendente dei piccoli Toy Spaniels.


Possiamo trovare raffigurazioni di questi piccoli cani su molte opere e dipinti.
I Toy Spaniels erano animali abbastanza comuni per le dame di Corte ai tempi dei Tudor ma fu sotto gli Stuarts che presero il titolo Reale di King Charles Spaniels.
Documenti certi che si trovano in Inghilterra, dicono i Cavalier furono i cani preferiti da molti sovrani come Carlo I da cui presero il nome, ma anche da Enrico VIII, Carlo II (che li amava particolarmente, tanto che, incurandosi delle critiche della corte, si intratteneva molto tempo con loro a giocare) e la Regina Vittoria. 
I piccoli cani di corte non vissero solo nei lussuosi palazzi, ma furono impiegati anche come cani da caccia.
Dal 1920 il  Cavalier King Charles Spaniel ha cominciato a prendere una propria fisionomia, allontanandosi dal cugino King Charles Spaniel con cui veniva spesso confuso. Questo ha portato alla stesura nel 1928 dello Standard e all'accettazione della razza da parte del Kennel Club inglese.
La razza attualmente è sufficientemente diffusa, ben allevata anche in Italia.


Carattere:
Cane di piccola taglia e mole. E' aggraziato, ben proporzionato e con una dolce espressione.
Il Cavalier King Charles spaniel è un cane attivo, docile, intelligente, affettuoso e coraggioso. Allegro in ogni situazione, mai aggressivo, non deve mostrarsi timoroso.
Gentile e sensibile è un ottimo cane da compagnia, anzi è considerato uno dei migliori cani da compagnia al mondo.
Si adatta molto bene a tutte le circostanze, a tutti i luoghi e climi. È pieno di vita e non ha paura di niente.
Ha un magnifico rapporto con il padrone e con le persone della famiglia. Ha un estremo bisogno di avere un contatto fisico con l'uomo, infatti adora essere preso in braccio, ed essere accarezzato e coccolato.
Per questo attaccamento alla famiglia è meglio evitare di lasciarlo da solo o se dobbiamo per forza lasciarlo solo è necessario abituarlo gradualmente per evitare di farlo soffrire.
Adora i bambini, con i quali non smetterebbe mai di giocare. Nonostante sia di taglia piccola è molto coraggioso ed è un ottimo guardiano.
La gentilezza d'animo si dimostra anche verso altri animali, cani compresi.
Si adatta facilmente a qualsiasi situazioni e abitudini famigliari. Può essere un cane d'appartamento, felice di stare ore ed ore su una poltrona o sul divano a sonnecchiare, amando una vita sedentaria e tranquilla. Ma possono essere felici compagni per una persona sportiva, amante delle passeggiate e delle escursioni, nelle quali questo simpatico cagnolino li accompagnerà allegramente.


Caratteristiche:
Testa: la fronte è quasi piatta e il muso è ben pronunciato;
Occhi: grandi e rotondi, di colore scuro e ben distanziati;
Collo: robusto e ben distanziato;
Orecchie: lunghe e cascanti a pelo lungo;
Corporatura: piccola, ben proporzionata e armoniosa con un'andatura elegante;
Zampe: devono essere dritte con ossatura media. I piedi sono compatti e ben forniti di pelo;
Coda: ben attaccata e molto vaporosa portata allegramente, non deve essere mai portata sopra la linea dorsale;
Taglia: l'altezza al garrese è di circa 30 - 35 cm;
Colori: Blenheim (macchie castane su sfondo bianco perla); Tricolore (nero, bianco e marrone con macchie castane su guance,orecchie, sopracciglia e zampe); Black and Tan (nero e castano focature castane sopra gli occhi, sulle guance, all'interno delle orecchie, sul petto, sugli arti e sotto la coda, non sono ammesse macchie bianche); Ruby (rosso intenso e uniforme non sono ammesse macchie bianche).


I Cavalier possono soffrire di malattie del cuore e della vista. Anche le orecchie sono delicate. Vanno pulite e controllate regolarmente.
Per mantenere il pelo lucido e setoso è bene spazzolarlo una volta al giorno o con una spazzola di setole o con un pettine a rastrello. Così facendo il loro pelo risulterà libero dai nodi e dalla polvere. Il pelo non va tosato ma pulito e spuntato regolarmente in particolare quello delle zampe e delle orecchie. 



Multiservizi Spoleto
Umbria Dent
Scheggino Donna
Abbazia Albergo e Ristorante
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Bar Moriconi
Associazione Cristian Panetto
Perugia Online
Pizzeria Mr Cicci
Taverna del Pescatore
Sicaf Spoleto
Così è una svolta Pub
Bonifica Umbra
Performat Salute Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Principe
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Lavanderia La Perfetta
Necrologio
Guerrini Macron Store
Spoleto Cinema al Centro