Spoletonline
Edizione del 19 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 13:58:07
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Aldo Moretti S.r.l.
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Pc Work
Mrs Sporty
Parafarmacia Serra
Agriturismo Colle del Capitano
TWX Evolution
Lavanderia La Perfetta Self
Aldo Moretti S.r.l.
Libreria Aurora
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Centro Dentistico Cristina Santi
Vus Com
The Friends Pub
Ristorante Albergo LE CASALINE
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Civico 53
Fondazione Giulio Loreti
Spoleto Cinema al Centro
Stampa articolo

Animali, 22 Luglio 2009 alle 21:30:55

Il bassotto

Un cane polivalente [Commenti]


a.c.

Le origini del bassotto sono molto antiche, esse risalgono addirittura all'epoca Egizia.  Cane ancora ottimo da caccia e compagno nella vita quotidiana, il bassotto è stato selezionato in Germania


a partire da una razza di bassa statura destinata a essere polivalente tanto sopra quanto sotto terra.
In Italia viene allevato dagli anni trenta, ma solo negli anni sessanta si sviluppa l'allevamento Italiano.
Se fino agli anni Sessanta la varietà di Bassotto a pelo corto era la prima, qualche anno dopo la varietà di Bassotto a pelo lungo prese temporaneamente il sopravvento. Oggi, invece, il pelo duro sta eguagliando per diffusione il pelo corto.
I Bassotti sono allevati in tre diverse taglie (standard, nano e kaninchen) e in tre diversi tipi di pelo (corto, duro e lungo), che nelle varie combinazioni, danno origine a nove diverse tipologie.


 Il mantello:


Per quanto riguarda il colore del tipo a pelo raso dobbiamo aggiungere che il pelo con maggiore pigmentazione è più pregiato e quindi fra un rosso fulvo ed un giallo è preferibile il primo. Nei soggetti focati le focature devono essere marrone o rosso fulvo e non gialle.


Nei soggetti a pelo duro abbiamo il nero focato, il cioccolato, il fulvo, il biondo, l'arlecchino ed il cinghiale. Sul capo e sulle orecchie il pelo deve essere fitto, liscio e lucido. Su tutto il corpo e sulla coda deve essere duro.


Nei soggetti a pelo lungo avremo il colore fulvo, nero focato, fulvo carbonato ed arlecchino. Il pelo deve essere liscio e di consistenza serica, ne ricciuto e ne ondulato.


 


Standard:
Il peso non superiore ai 9 kg e circonferenza toracica non superiore a 35 cm.Il Bassotto, molto basso sugli arti, dal corpo allungato pur restando compatto, è vigoroso e di muscolatura solida . La testa, da un'espressione intelligente, deve essere portata con fierezza.


Malgrado la sproporzione fra corpo lungo e arti corti, il bassotto non deve apparire ne deforme ne pesante, ne impacciato nei movimenti, ma neanche smilzo e ondeggiante.


In relazione al suo impiego di cane da tana, l'anteriore deve essere muscoloso, tarchiato, disceso, profondo e largo.


Il bacino non troppo corto. Il femore è solido, di buona lunghezza, articolato ad angolo retto. La coscia è molto arrotondata. Il metatarso è lungo e leggermente inclinato in avanti.


Spalla: lunga ed obliqua, solidamente aderente al torace ben sviluppato, fortemente e plasticamente muscolata.


La testa del bassotto è allungata, e va restringendosi verso il tartufo.


La canna nasale è lunga e slanciata. finemente modellata, leggermente inarcata, e deve terminare con un tartufo cesellato,dalle narici ben aperte.


Le labbra del bassotto sono strette, le mascelle molto elastiche e sviluppate; lo stop deve essere poco marcato e il cranio appena convesso.


I piedi del bassotto sono chiusi e ben arcuati. Le zampe devono essere muscolose con gomiti non rivolti ne all'interno ne all'esterno.


Gli occhi sono di media grandezza, ovali di colore rosso scuro brillante fino al bruno nero. Di colore bruno-rosso scuro brillante, fino al bruno-nero, con qualsiasi colore del mantello.


La coda è attaccata e non troppo alta, portata in linea con il dorso. Nell'ultimo terzo la coda può curvarsi leggermente.


Le orecchie sono lunghe e attaccate alte.


Denti: canini robusti e perfettamente combacianti. Le dentature a tenaglia ed a forbice sono ambedue valide. 42 denti.


Andatura: disinvolta con portamento fiero della testa. 


Caratteristiche: 


Ha bisogno di far moto e apprezza molto accompagnarci dappertutto.


Non ha nulla da invidiare alle taglie più grandi, infatti nasconde nella sua taglia mini un'agilità e una velocità sorprendenti.  


Il bassotto tedesco è il cane da tana per antonomasia. Provvisto di finissimo olfatto è solito raggiungere la tana e penetrarvi coraggiosamente, attaccando l'avversario che vi si nasconde, ma sa anche attaccare selvaggina di grossa taglia.


Il suo carattere è docile e mansueto con la famiglia ed in particolar modo con i bambini, ma allo stesso tempo caparbio e diffidente con gli estranei e con altri animali che cercano di sopraffarlo. Non conosce la paura ed è estremamente equilibrato.
Hanno un grandissimo pregio ed un grande difetto: non puzzano mai, hanno sempre un odore lieve e gradevole, anche quando sono bagnati, il difetto è quello di abbaiare al primo segnale di allarme.
E' un esemplare allegro,vivace, furbo e molto coraggioso. Abbaia con grinta quando deve difendere la propria casa.
Anche se dolci e mai inutilmente aggressivi, sanno farsi rispettare da chiunque.


 



Commenti (1)

Commento scritto da daniela marini il 25 Luglio 2009 alle 15:33
allevo bassotti da 25 anni e da 10 mi sono trasferita a spoleto, gradirei mettermi in contatto con lo scrivente per scambiare interessi e notizie. i miei cani sono campioni di bellezza e di lavoro (tana e traccia) e potrei dare informazioni sulle varie prove, vedi gazzetta della cinofolia di agosto. grazie


Aggiungi un commento [+]
Performat Salute Spoleto
Bonifica Umbra
De.Car. Elettronica
Pizzeria Mr Cicci
Perugia Online
Lavanderia La Perfetta
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Aldo Moretti S.r.l.
Spoleto Cinema al Centro
Associazione Cristian Panetto
Ristorante La Pecchiarda
Bar Kiss
Supermercati della convenienza offerte speciali
Bar Moriconi
Principe
Sicaf Spoleto
Ferramenta Bonfè
TWX Evolution
Lavanderia La Perfetta
Stile Creazioni