Spoletonline
Edizione del 14 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 16:52:11
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
Pc Work
Agriturismo Colle del Capitano
Maison del Celiaco
Libreria Aurora
The Friends Pub
Centro Dentistico Cristina Santi
Lavanderia La Perfetta Self
Parafarmacia Serra
Spoleto Cinema al Centro
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Mrs Sporty
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
TWX Evolution
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Vus Com
AROF Agenzia Funebre
Ristorante Albergo LE CASALINE
Stampa articolo

Spoleto - Storie & storie, 04 Agosto 2009 alle 22:12:28

Altre 4 chiacchiere fra il Palarota e il Palatenda...

Riusciranno i nostri due eroi a vivere felici e capienti? [Commenti]

Uhè Palatenda, stai dormendo?


Ma che dormendo, ho un mal di testa con questo caldo, sotto il sole senza copertura, sono rimasto completamente solo, non mi si fila più nessuno, solo qualcuno da lontano che si ferma


scuotendo la testa......


Senti, qualche giorno fa ho letto su un quotidiano, che tu tornavi ad essere il progettino iniziale iniziale......quello con 99 posti..... e parlavano anche di me, che mi avrebbero allargato, fino a 2000, 2500 posti......., lì per lì, mi sono gasato, scusami eh? Poi ho pensato e mentre mi allargano, dove andranno a fare tutte le attività, le partite eccc...., eh Palatenda, mi sono preoccupato ed ho scoperto che siamo legati, legatissimi, se non finiscono te come si deve con gli almeno 1000 / 1200 posti, come fanno a metter mano su di me?
Ho pensato alla solita fregatura, tu resterai un incompiuto ed io tale e quale come sono, anzi con i posti fino a 700 massimo di cui si parla.....


Palarota, io mi sono stancato, prima mi promettono mare e monti, i lavori sono ben oltre i 99 posti.... e chi paga? Mettiamoci qualche soldo in più e finitemi.....poi fra un po' penseremo anche a te...., allora si che potrebbe nascere la Cittadella dello Sport - Ora mi dicono che non ho i parcheggi, embè, lo sapevamo dall'inizio, durante le manifestazioni si farà un po' di strada, si useranno gli esistenti, quelli di Via Marconi....che sono sempre vuoti, della piscina, qua e là...., .........ma non so se è una scusa.......


Il problema è in Comune, tra amministrativi, tecnici, politici, ma nessuno pensa ai cittadini, alle Associazioni Sportive, a chi dovrà frequentarci, ma perchè non li interpellano?????


Bè i politici dovrebbero avere un po' di coraggio e fare il politici, dare una linea..... a cui si adegueranno tecnici, amministratori..... e sicuramente arriveranno anche positivi riscontri dalle Associazioni Sportive ....


Caro Palarota, io se non mi finiscono, preferisco morire, tanto........ mi impicco al punto più alto......


Aspetta Paltenda non esagerare, prima mi incateno io a Piazza D'Armi (va di moda) poi vediamo che succede, aspetta ancora un pò dai...., ci sentiamo presto....


A cura della Polisportiva La Fenice


 


 



Commenti (12)

Commento scritto da mari il 04 Agosto 2009 alle 23:04
Bellissimo colloquio tra palarota e palatenda ,però nostro malgrado credo proprio che (tanto le elezioni le hanno vinte) purtroppo rimarrà tutto cosi' .Non credo proprio che si saprà mai chi dovrà terminare i lavori,l'importante è cominciarli aSpoleto poi ogni tanto una promessa e si va avanti,Nel frattempo i nostri figli si ammucchiano nelle palestrine disponibili!!!!!!!.......a dimenticavo ne abbiamo una a SAN MARTINO IN TRGNANO........Poi se vogliamo vedere qualche manifestazione andiamo FOLIGNO. Cari amministratori sicuramente le mie parole non valgono niente però è vergognoso che alcuni ragazzi della nostra bella città che hanno raggiunto livelli di grande livello non si può esibire davanti al proprio pubblico.ma vi rendete conto " LA FENICE " che cosa è riuscito ad organizzare?????? Saluti da una che ama lo sport,


Commento scritto da Spoletino tradito il 05 Agosto 2009 alle 08:49
una delle tante pijate per c..o della passata amministrazione.......vediamo cosa sarà capace di fare la nuova,seguire le orme dei predecessori o tirare fuori gli attibuti


Commento scritto da marco il 05 Agosto 2009 alle 11:17
Vorrei chiedere alla Fenice che si diverte da tempo a parlare con il Palatenda:

-Quanti soldi hanno messo a disposizione con le altre società per realizzare le strutture sportive a spoleto come avviene ormai in tutte le città? in comune i dirigenti dicono che nel 2008 vi hanno dato l'opportunità a tutte le società di partecipare a un progetto di costruzione ma nessuno si è fatto avanti.

-La Fenice sappiamo tutti che è una ONLUS , ma trasparenza per trasparenza quanto pagano lke famiglie dei ragazzi??? I genitori si confrontano con le altre realtà e.....

-Quanto paga di affitto la Fenice al Comune?

-Al Comune bastano gli introiti di affitto per mantenere le palestrine?

-Quanto mette il comune?

-E infine se la Fenice ha raggiunto traguardi importanti di tutto rispetto, beh i genitori che hanno investito sui propri figli per pagare la polisportiva non sono stati da meno , e cmq il tutto con le strutture che tutti disprezzano senza tener conto che ci sono famiglie che si rivolgono ancora ai servizi sociali o alla caritas, oalle parrocchie per sdigiunare...

La città è tale quando TUTTA la comunità cresce con il contributo di tutti.

Credo che qualcuno per cambiare le sorti delle palestre si sia candidato allle elezioni amministrative ma i cittadini non l'hanno votato e pertanto non eletto, forse il problema è un'altro.....la città è piccola e la gente mormora......



Commento scritto da DELFINO1 il 05 Agosto 2009 alle 11:59
SCANDALOSO!!! Sarebbe ora che spiegassero VERAMENTE tutta la vicenda ma con una riunione dove partecipino tutte le parti coinvolte, inclusi i fornitori (e non solo le solite versioni unilaterali).

E' bene che la cittadinanza sappia che, come quasi sempre succede (vedi rotatorie), il progetto nasceva male dall'inizio con il solito errore: ci si accorge strada facendo che quanto pensato non è quello di cui si ha bisogno e si prova a correggere strada facendo. Ma la correzione comporta dei costi aggiuntivi e, allora, ci si ferma in attesa di... ???? In attesa che passino le elezioni e poi ecco servita la SOLITA fregatura alla cittadinanza.

Ora avremo un Palatenda da 99 posti che, anche se inservibile, ha tolto finanze ad un'eventuale ristrutturazione del Palarota (inservibile anche questo).

CAMBIARE PER FARE IN MODO CHE NULLA CAMBI!!!!

- manifestazioni sportive organizzate a Foligno;

- Maran Calcio che deve "sperare" di non vincere il campionato per non essere costretta ad emigrare;

- squadre locali che non hanno strutture dove allenarsi;

- turismo sportivo che riempirà gli alberghi delle altre città umbre.

Tranquilli; non avremo nessuno scossone nella nostra quotidianità. SPOLETO LA CITTA' CHE SOPRAVVIVE TUTTO L'ANNO è allenata ormai.


Commento scritto da strannita il 05 Agosto 2009 alle 12:57
Mi piacerebbe risoondere al signor Marco per fargli notare che a Spoleto non esiste solo la Fenice ma bensi' tante altre realtà,che paano regolarmente la retta . Mon andiamo a toccare il tasto della Caritas o alltro.........Qui si parla di terminare dei lavori lasciati in BALIA DELLE ONDE: O forse qualcuno (ROSICA) perchè la FENICE è una bella realtà???????


Commento scritto da solospoleto il 05 Agosto 2009 alle 13:49
non volevo entrare ancora una volta nella discussione sugli impianti sportivi, poi leggo Marco e qualcosina mi domando.

Forse non sa, sig. Marco che gli impianti sportivi sono un Bene Comune, non solo de La Fenice, ci sono tante di quelle società sportive nel nostro territorio che probabilmente nemmeno immagina.

E' innegabile che alcune società negli ultimi anni hanno portato una visibilità alla nostra città più di altre minori e proprio quando si arriva a certi livelli la città deve saper rispondere presente. Sono anni che si parla di cittadella dello sport, io in verità non ho visto niente , lei??

LO stadio in centro storico non andava bene, doveva essere ristrutturato, il palarota ha bisogno di continue deroghe, la piscina comunale inizia a mostrare i segni degli anni.

Nell'ultimo anno abbiamo visto emigrare in città (poi ci scrivono comitati di provincie...) a noi vicine, le nostre realtà più importanti (Maran e Fenice), e negli anni 90 abbiamo subìto l'emigrazione in quel di Perugia di una squadra tirata su con i sacrifici degli spoletini....La Venturi!! Per la serie noi faticamo, quell'altri se divertono...e che divertimento. Quell'anno ci perdemmo i play off scudetto e un Ganev da urlo!!

Quante competizioni ci siamo perse nel corso degli anni? quanto turismo sportivo?

quando si faceva l'appalto di 850 mila euro per il palatenda a cosa si pensava quando si progettavano 99 posti a sedere e senza parcheggi? quante volte i commentatori dei vari siti internet c'hanno scherzato su?

Io personalmente ho sempre optato per una soluzione di gestione privata come avviene in tutte le città sportive, ma laddove il privato non c'è è il pubblico che deve intervenire.


Commento scritto da Raffaello il 05 Agosto 2009 alle 14:33
Un bell'articolo, scritto con ironia credo solo per far riflettere, ma tu invece MARCO mi sembri un pò fuori dall'argomento, stai attaccando di fatto una Società e qualche suo dirigente, fai capire che sai e che non sai, dove vuoi arrivare, devi difendere qualcuno????


Commento scritto da pato il 05 Agosto 2009 alle 15:11
Caro Marco, da addetto stampa della Maran calcio a 5, ti posso dire che, più di una volta, anche pubblicamente, il presidente D'Atanasio, ha detto che lui non chiedeva niente all'amministrazione, solo verità e chiarezza riguardo alle priorità di governo della città (fosse anche l'aiuto ai più deboli e bisognosi)... cosa che evidentemente non c'è stata...


Commento scritto da Zaratustra il 05 Agosto 2009 alle 16:04
Chiedo ancora che su questa vicenda la Redazione di Spoletonline intervisti: Benedetti e Stella, che in campagna elettorale hanno straparlato di cittadelle dello sport e sbandierato il nuovo Palatenda; e il nuovo Assessore allo Sport, che ci illumini sui suoi programmi.

Almeno chi li ha votati saprà meglio di che pentirsi e di che morte dovremo morire tutti.


Commento scritto da Spoletino il 05 Agosto 2009 alle 16:36
analisi perfetta delfino1.....


Commento scritto da Indignato!!! il 05 Agosto 2009 alle 19:02
Ancora una volta ci hanno preso in giro, vorrei dire all'ex (fortunatamente) assessore Stella che lo stiamo tutti aspettando per la famosa inaugurazione del palatenda che si doveva tenere in concomitanza con la fine delle elezioni, bhè caro ex (ribadisco fortunatamente) assessore spero che sta leggendo questo commento e mi piacerebbe che provasse anche un minimo di vergogna per come ha preso in giro ancora una volta questa città.


Commento scritto da mario rossi/DIOGENE il 05 Agosto 2009 alle 21:20
La finiamo di fare commenti e cominciamo

a fare FATTI!!!! Sappiamo tutti bene come stanno le cose!!! Altrimenti fra 5 anni siamo ancora qui a commentare. BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!


Aggiungi un commento [+]
Principe
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Associazione Cristian Panetto
Supermercati della convenienza offerte speciali
De.Car. Elettronica
TWX Evolution
Bonifica Umbra
Lavanderia La Perfetta
Performat Salute Spoleto
Gabetti Immobiliare
Spoleto Cinema al Centro
Stile Creazioni
Pizzeria Mr Cicci
Ferramenta Bonfè
Necrologio
Sicaf Spoleto
Perugia Online
Guerrini Macron Store
Ristorante La Pecchiarda
Lavanderia La Perfetta