Spoletonline
Edizione del 22 Ottobre 2019, ultimo aggiornamento alle 16:45:08
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Ristorante Albergo LE CASALINE
Alimentari Di Cicco Pucci
Axis Italy
Halo Respiro
Ristorante al Palazzaccio
Team Dance Spoleto
Tuber experience - Campello
Accademia Scherma Spoleto
Agriturismo Ristorante Borgo delle Mole
Electrocasa Spoleto
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Pecchiarda
Libreria Aurora
Pc Work
Vus Com
Spoleto Cinema al Centro
Parafarmacia Serra
Fondazione Giulio Loreti
Stampa articolo

Spoleto - Riflessi Naturali, 11 Novembre 2009 alle 21:44:07

'La luce del giorno è un momento'

(...... la serenità non è mai abbastanza.... ) [Commenti]


Serena Corinti

E' autunno e non solo cadono le foglie. La luce svanisce e l'aria si raffredda. La debole luminosità di questa stagione porta ad una fame di sole.


Dove c'è carenza di luce c'è poco benessere, un cromoterapeuta ha scritto che in una città del Belgio su 3000 lavoratori, una parte venne ingaggiata per estrarre carbone e una parte per i lavori agricoli, gli agricoltori fornirono il maggior numero di reclute dell'esercito perchè sani e robusti mentre tra i minatori non fu possibile reclutare nessuno a causa della loro debolezza fisica. I colori influenzano la nostra vita così come le stagioni. Guccini canta <....l'autunno ti fa sonnolento, la luce del giorno è un momento ,che irrompe e veloce è svanita: metafora lucida di quello che è la nostra vita... >. L'effetto dell'autunno sull'uomo è quello di rinchiudersi in casa ad aspettare , ad essere meno attivi, a riflettere sul tempo che passa, a pensare al passato, al non fare, non agire , mentre il tempo in queste giornate corte di autunno scorre veloce.


La vita rallenta, le creature del mondo animale si ritirano per il letargo invernale noi ci ritiriamo all'interno delle nostre case o in luoghi al chiuso, diventiamo pigri, malinconici, tristi, ricordiamo la nostra estate. Ogni stagione però ha i suoi pregi, è così anche per l'autunno con i suoi tappeti di foglie dai colori sfumati, dal profumo di castagne arrosto, dalle zucche arancio di misure e forme diverse che addobbano la festa delle streghe, dai vini e dall'olio novello, dalla dolcezza e asprezza dei cachi. C'è un'esplosione di colori direi, il rosso il giallo l'arancio e il marrone. Non è una stagione da buttare?! E' questo che dobbiamo prendere di questa stagione, i frutti, non dobbiamo vedere tutto nero ma fare tesoro di quello che l'estate ci ha dato e adattarci al cambiamento. E' scientificamente provato che i colori possono influenzare le nostre emozioni e il nostro benessere e la mancanza di luce di questi mesi può portare a stress, stanchezza cronica, pessimismo, insonnia. Per chi non affronta bene questa stagione un po' uggiosa come naturopata posso consigliare tra i fiori di Bach: per l'adattamento al cambio di stagione Walnut, Gentian o Mustard se c'è molto pessimismo , Olive se siamo stanchi e con poca energia, se c'è apatia Wild rose , Hornbeam se invece non riusciamo ad alzarci la mattina perchè siamo stanchi della solita routine. Se vogliamo utilizzare gli oli essenziali, sono quelli di limone e mandarino accompagnati dall'eucalipto e dalla lavanda.


I colori che ci possono aiutare sono il giallo che cambia l'umore ai malcontenti e l'arancio per i pessimisti. In cromopuntura si irradia la zona interna del polso e il centro del palmo della mano con la penna dalla punta di cristallo arancio per avere benessere e vitalità.


Con questo articolo volevo solo dire che se vogliamo uscire dal letargo dell'autunno, dalla pigrizia, dalla tristezza, ci sono metodi semplici e naturali che possono aiutarci se lo vogliamo. L'approccio olistico tiene sempre conto dell'unicità di ogni persona e delle sue esperienze, e per tale motivo il colloquio rappresenta un momento fondamentale e quindi i consigli qui dati sono generici.


Un autunno luminoso a tutti!


Come naturopata e consulente di fiori di Bach (iscritta al registro italiano di floriterapia) Serenella Corinti risponderà ai lettori attraverso questa rubrica:
e-mail
liquiriziaserenissima@tin.it  
Studio Via Brignone, 3 Spoleto cell. 3284159673



Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena
Lavanderia La Perfetta
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente
Multiservizi Spoleto
David Militoni - Lega Umbra
Cioccolateria Vetusta Nursia
Principe Store


Commenti (1)

Commento scritto da Carlo gargano il 08 Dicembre 2010 alle 12:57
Articolo interessantissimo, complimenti dottoressa.


Aggiungi un commento [+]
Spoleto Cinema al Centro
La Fabbrica del Gelato
Trattoria dei Paesi Nostri
Marco Post Spoleto
Bonifica Umbra
Bar delle Miniere
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Visit Scheggino
Il Pianaccio
David Militoni - Lega Umbra
Bar ristorante Belli - Spoleto
Yves Rocher
Associazione Cristian Panetto
Centro Medico Giulio Loreti
Caffè dell'Angolo
Terminal alle Mattonelle
Bar Moriconi
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente