Spoletonline
Edizione del 20 Ottobre 2019, ultimo aggiornamento alle 20:13:37
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Agriturismo Ristorante Borgo delle Mole
Fondazione Giulio Loreti
Alimentari Di Cicco Pucci
Team Dance Spoleto
Pc Work
Libreria Aurora
Ristorante Pecchiarda
Axis Italy
Parafarmacia Serra
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Accademia Scherma Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Vus Com
Tuber experience - Campello
Electrocasa Spoleto
Ristorante al Palazzaccio
Stampa articolo

Diari di Viaggio, 06 Dicembre 2009 alle 18:09:15

No B-Day, 'eravamo più di un milione'

Cronaca visiva di chi c'è stato [Fotogallery, Commenti]

Da piazza San Giovanni, che da sola contiene un milione di persone, a piazza della Repubblica una marea di gente a manifestare pacificamente per chiedere le dimissioni a questo governo, mai


visto nulla del genere.
Ecco le mie immagini.
Andrea Venturi


 



Multiservizi Spoleto
Salute e Bellezza Tracchegiani
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente
Principe Store
Lavanderia La Perfetta
Azienda Modena
David Militoni - Lega Umbra
Cioccolateria Vetusta Nursia


Commenti (18)

Commento scritto da webex il 06 Dicembre 2009 alle 18:27
già deve essere stata una giornata memorabile, da raccontare ai propri nipoti e dire io c'ero


Commento scritto da mi manda Picone il 06 Dicembre 2009 alle 19:16
considerando che una persona in media, secondo calcoli assodati, copre una superfice di mq 0,75, per un milione di persone occorrono circa, considerando tutti appiccicati come sardine, almeno 562.500 mq. Dove sta tutto questo spazio a San Giovanni ?Ditele più piccole e più spesso.


Commento scritto da nemo propheta il 06 Dicembre 2009 alle 20:07


Il conflitto di interessi in Italia esiste! Non è però solo quello di Brelusconi ma, in maniera molto più macroscopica, quelli di Murdoch e di Carlo de Benedetti con la libertà d'informazione.

Spiego il perchè.

Da venerdì, sappiamo che c'è una nuova emittente privata : TELE-SKATUZZA , ovvero Sky dedicata per ore ed ore alla trasmissione delle "minchiate" del para-pentito Spatuzza , al solo scopo , non nuovo, di screditare completamente Il Capo del Governo. Il movente di fondo è quello della feroce concorrenza tra emittenti televisive private, invece la causa scatenante è la famosa IVA al 20%, che Murdoch non riesce ancora a perdonare, anche perchè, alla sua età, i presunti torti si dimenticano difficilmente. La potenza di fuoco del magnate australiano è tale che , oltre a Sky, ora SKATUZZA, sono entrati in azione nel frattempo anche molti quotidiani esteri, tutti incernierati, in qualche modo, al capitale erogato da Murdoch.



A questo punto, accanto al pescecane dei mari del Sud,è entrato in funzione il pesce-pilota italiano, vale a dire il Gruppo Repubblica-Espresso, che, aggiungendo alle motivazioni economiche dell' Ingegner De Benedetti quelle politiche delle frustrazioni ex-sessantottine dei vari Ezio Mauro, Scalfari (anche se nel 1968 era già nonno) , D'Avanzo, Valentini e compagnia oltraggiante, traccia la linea dell'attacco, fornendo i temi, la strategia e la tattica. Da otto-nove mesi, l'agenda politica è dettata da questa lobby internazionale, italo-australiana, il cui solo obiettivo è di impedire al centro-destra ( non a Berlusconi) di governare; nel frattempo, qualche pesce azzurro di seconda scelta si è accodato (il famoso pesce-FINO) , sperando di cibarsi degli scarti del banchetto dei pesci più grandi.



Il conflitto di interessi esiste, ma è tra Murdoch- De Benedetti e soci e la libertà di informazione!





Commento scritto da Ragioniere il 06 Dicembre 2009 alle 20:33
Secondo uno studio del Comune di Roma, realizzato ai tempi di Veltroni sindaco, si stimò che il Circo Massimo, lungo 621 metri e largo 118, con una superficie pari a 73 mila metri quadrati, può accogliere 300.000 persone. Si tratta di una stima di massima che parlava di una densità di 4 persone per metro quadrato e che non teneva conto del palco, del corridoio centrale, degli spazi laterali nelle vie limitrofe e dell'afflusso continuo, con il ricambio dei presenti in piazza. Piazza San Giovanni è notoriamente la seconda piazza più grande di Roma, seconda solo al Circo Massimo. La sua superficie è di 40.000 metri quadri e quindi, col solito indice di affollamento di 4 per metro quadro, tiene 160.000 persone, che arrivano a 180.000, persino 200.000 quando sono piene le vie di afflusso.



In virtu' di questi dati inviterei chi ha partecipato a dire solo che per lui la manifestazione era bella e divertente, ma non ci prenda in giro sulle cifre che sono state di gran lunga inferiori alle aspettative anche perche' gran parte del PD non ha partecipato.


Commento scritto da ANONIMA DI SINISTRA il 06 Dicembre 2009 alle 22:17
nemo propheta ti ricordo che ne Murdoch ne de Benedetti sono presidenti del consiglio!!!!!!!questo non ti dice niente??????????e per gli altri dico che io c'ero e la gente era veramente tanta!!!!!vedremo in quanti parteciperanno alla manifestazione pro B E SOPRATTUTTO SENTIREMO I NUMERI CHE SPARERA' IL GOVERNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!MA QUELLA SICURAMENTE PER VOI SARA' VERITA' ASSOLUTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Commento scritto da branzuicchio il 07 Dicembre 2009 alle 09:24
....quello che c'è scritto sopra è vero, ma nè De Benedetti nè Murdoch sono presidenti del consiglio. Tutto qui...


Commento scritto da Spoletosi il 07 Dicembre 2009 alle 10:19
Voi avete il diritto di manifestare pacificamente per chiedere le dimissioni a questo governo.

E avete il dovere di rispettare il diritto della maggioranza degli italiani, che democraticamente chiedono a questo governo di governare.


Commento scritto da Stefano il 07 Dicembre 2009 alle 10:57
Ok, eravate 3 milioni...........



Ma quale e` la Vostra proposta alternativa al Demonio Berlusconi??????

Di Pietro???? brrrrrrrrrrrr. Bersani??? dove era??? Boooooo.

Queste manifestazioni sono come quelle che faceva la Lega Nord per la secessione, anche li milioni di persone (?), poi pero` per governare l`Italia ci vuole concretezza e costanza nel realizzare il programma che gli Italiani hanno promosso. E non mi sembra che ad oggi questo lo possano garantire i vari di Pietro e C. Berlusconi vince con i risultati,ha messo in campo una squadra che fa risultati, e li stiamo vedendo, sono convinto che alla fine della legislatura, tirando i conti, gli italiani si rendereanno conto che tanto e` stato fatto e che bisogna andare avanti cosi. Dall`altra parte hanno cosi poco da dire che continueranno solo ed esclusivamente, come fanno da ormai 15 anni, ad attaccare Berlusconi.



Ok, eravate 3 milioni, sognare fa bene................................


Commento scritto da camillo il 07 Dicembre 2009 alle 10:59
solo 2 tipi di persone possono tentare di sminuire il risultato del no b day:

i berluschini e chi non era presente. vedere quella massa di persone in maggioranza "viola" sfilare divertendosi è stata un evento bellissimo e da ripetere!


Commento scritto da Simone Sensi il 07 Dicembre 2009 alle 11:20
Al di la della questione, non secondaria, della partecipazione (che comunque vede all'opera per minimizzarla energie degne di miglior causa, nonché violenti attacchi di amnesia: quando quella piazza fu teatro di una manifestazione del cdx i partecipanti furono stimati in un fantastilione) mi colpisce che i berluscloni di complemento, sempre pronti a difendere crocefissi e presepi, si dimentichino (amnesia a ripetizione) della parabola della trave e della pagliuzza e si ergano a moralizzatori a targhe alterne. E mi spieghino dov'è il conflitto di interessi di murdoch: non ricordo quale carica pubblica rivesta


Commento scritto da lucrezia_ro il 07 Dicembre 2009 alle 18:45
...poveretti..!!!!


Commento scritto da nemo propheta il 07 Dicembre 2009 alle 19:05
X anonima di sinistra e simone sensi. Mi fa piacere constatare che, appena sente le prime sillabe del cognome Berlu…., la sinistra ortodossa, più o meno schierata, parte nel PD, parte nell’IDV, parte-teatrale (ma questo è un dettaglio) , parte all’attacco, come quei vecchi cavalli di battaglia della cavalleria, che pur mezzi azzoppati, al suono della tromba, alzavano uno stentato trotto contro le truppe nemiche. Però, cari simpatici Cipputi, dedicate un minuto del Vostro prezioso tempo ad un filo di ragionamento.In ordine:

- se il Circo Massimo contiene , come è accertato, 300.000 persone, piazza San Giovanni non può tenerne più di 200.000 , per la legge della impenetrabilità dei corpi ( a tale proposito, leggere l’articolo di. Luca Ricolfi, professore di sinistra, sulla Stampa di Torino di oggi; non è una lettura facile da digerire per certa sinistra, però almeno provateci)

- asserire che “ eravamo in un milione” ( l’anonima arriva a dire eravamo …..tanti! Comunico che in Bolivia il neo-presidente ha liberalizzato la masticazione delle foglie di coca, per cui lì è possibile vedere immagini triple o quadruple) denota una tendenza esagerativa e mitomaniacale che non sostiene adeguatamente alcun discorso che vorrebbe essere quantomeno di para-politica

- per l’anonima di sinistra (già anonima, già anonima di sinistra, già altro) è già importante aver partecipato, andando nella Città Eterna; in effetti c’era il rischio, all’arrivo dell’input “tutti a San Giovanni” di trovarsi al baretto di San Giovanni di Baiano, con Zeppolone e Centocianche. Complimenti

- Infine , ma qui il mio discorso si fa difficile, Murdoch e De Benedetti sono in conflitto di interessi con la Libertà dell’informazione e della stampa! Voi che avete sempre accusato i berlusclones (magnifica battuta di Sensi, a meno che non sia un errore di battitura) di essere plagiati da TV e giornali (quali?) , dovreste capire che avere in proprio possesso e disponibilità delle corazzate come SKY, Times, Repubblica ,Espresso , e mezza stampa mondiale, non è cosa da relegare nell’ ininfluenza politica. Anonima di sinistra, capito mi hai (o per dirla con Tonino, capisci a ‘mme) ?

Conclusione: il colore viola è forse un rosso…marcio?



Commento scritto da mi manda Picone il 07 Dicembre 2009 alle 20:08
finalmente una di sinistra che dice la verità, E' ANONIMA, sei senza nome non esisti, come anonimi erano i milioni di persone a San Giovanni.C'ero anch'io e passeggiavo con estrema facilità su tutta la piazza. Io credo che tu non ci sia stata altrimenti te ne saresti resa conto di quanti erano i presenti. Ti concedo 110.000 persone , non una di più.


Commento scritto da mazzabubù il 07 Dicembre 2009 alle 21:59
Adesso ho capito perchè "anonima di sinistra" o "anonima", a seconda di come si alza la mattina, non ha risposto a "lappusa" , che l'aveva sgamata sul perchè fosse tanto livorosa, su un altro giornale on-line. Doveva correre a prendere il pullmann per Roma, dopo essere andata per sbaglio a Baiano, per ricaricare le batterie scariche a Piazza San Giovanni. E lì invece ha trovato il viola dei nastri delle corone funebri!


Commento scritto da maurizio dainelli il 08 Dicembre 2009 alle 12:07
Ma poi a cosa sarebbe servita questa bellissima manifestazione? Qualcuno riferisce che quando quei quattro gatti non erano inquadrati si cambiavano la maglietta in modo da sebrare sempre diversi. Siete fantastici! E poi mi domando .... ma possibile che ,diciamo 100000 persone ,non avessero niente di meglio da fare quel giorno??? Che tristezza!!!!


Commento scritto da Homosaggio il 08 Dicembre 2009 alle 12:16
Leggo tanta insulsa animosità, sia da una parte che dall' altra.... 100.000... 200.000... 1.000.000... 2.000.000... Già, e l' impenetrabilità dei corpi, come ho giustamente letto da taluno? Ma che differenza fa? Tutti sappiamo che parecchi milioni di italiani non amano affatto il Berlusca! Addirittura migliaia di "kompagni" (o come meglio volete definirli... Certo non di destra e ancora meno "democratici" nel senso autentico e non sinistro del termine!) sono arrivati ad invocarne pubblicamente l' assassinio! E chissà che prima o poi qualcuno non lo faccia... Speriamo di no, nell' interesse di tutti, per le sue imprevedibili conseguenze. Questo ovviamente alla faccia della tanto conclamata democrazia "sinistra". E allora? Fossero state solo poche o più centinaia di migliaia le persone scese in piazza, non credo cambino i risultati concreti di tale manifestazione. Sono stato diverse volte a manifestazioni di piazza, sia a Roma che a Milano, e conosco bene il loro l' effetto piscologico, la carica che infondono nei partecipanti... Ma noi andavamo per costruire, per sostituire qualcosa per noi di insulso e deleterio con qualcosa di più concreto ed affidabile; non solo per distruggere o contro... Avevamo idee ed uomini da proporre! Qui, invece, a parte le "puttanate" contro Berlusconi, democraticamente registrabili, (e a cui siamo abituati anche dai pressochè quotidiani programmi di cosiddetto approfondimento televisivo, leggasi Annozero ecc...) e l' assurdo livore contro di lui, che altro è emerso? Quale è il leader, non mummificato, che è stato concretamente propugnato in alternativa? Vogliamo mandare a casa Berlusconi? Benissimo. Ma poi servono nuove elezioni... E chi metterebbe in campo la sinistra? Non accadrebbe che il centro destra rivincerebbe a mani basse per mancanza di candidati avversari spendibili? E allora? Berlusca può piacere (e a tantissimi italiani, la metà?, piace) o non piacere. E a chi non piace può scendere in piazza, come è stato. E' tutto democraticamente accettabile. Ma, per cortesia, siamo realisti!


Commento scritto da anonima di sinistra il 09 Dicembre 2009 alle 00:16
maurizio dainelli!!!!!!!!!!!!sei tu che incudi tanta ma tanta tristezza !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!tu e tutti quelli che la pensano come te e che appoggiano la persona piu' inquisita non d'italia ma del mondo intero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!che pena!!!!!!


Commento scritto da anonima a foligno il 09 Dicembre 2009 alle 09:28
x anonima . La pena è leggere i commenti di chi scrive in un italiano "mezzo calzetto" ,dove si dice "incudi" invece di incuti, dove si usano a sproposito valanghe di punti esclamativi , senza capire che esclamare su un'esclamazione significa negare la prima e le successive ! (punto esclamativo)Quanti danni ha fatto la cattiva riforma della scuola dell'obbligo che ha voluto l'appiattimento in basso !(punto esclamativo)

Si beva una tisana molto concentrata.


Aggiungi un commento [+]
Il Pianaccio
Associazione Cristian Panetto
David Militoni - Lega Umbra
Bar ristorante Belli - Spoleto
Terminal alle Mattonelle
Bar Moriconi
Visit Scheggino
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente
Trattoria dei Paesi Nostri
La Fabbrica del Gelato
Yves Rocher
Caffè dell'Angolo
Spoleto Cinema al Centro
Bonifica Umbra
Centro Medico Giulio Loreti
Marco Post Spoleto
Bar delle Miniere
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'