Spoletonline
Edizione del 17 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 02:20:25
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
Libreria Aurora
The Friends Pub
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Centro Dentistico Cristina Santi
Agriturismo Colle del Capitano
Lavanderia La Perfetta Self
Bonifazi Immobiliare Spoleto
AROF Agenzia Funebre
Mrs Sporty
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Parafarmacia Serra
Ristorante Albergo LE CASALINE
Maison del Celiaco
TWX Evolution
Pc Work
Vus Com
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Spoleto Cinema al Centro
Stampa articolo

Spoleto - Animali, 26 Dicembre 2009 alle 20:16:58

Il buio degli uomini senza speranza

[Fotogallery, Commenti]

Qui, a Collemarozzo, fino a ieri, giorno di Natale, viveva Birba, una piccola cagnolina di 7 mesi trovata in estate in un cassonetto della spazzatura.


Poi, qualcuno che vive nel buio della miseria umana, ha pensato che quella creatura aveva e donava troppo amore.


E così, forse perché troppo piccola, troppo indifesa, troppo amata, ha pensato di donare a Birba il veleno degli uomini senza speranza.


                      Settimio Fabiani



Commenti (16)

Commento scritto da michael g. jacob il 26 Dicembre 2009 alle 20:53
Che vergogna! Forza Settimio!


Commento scritto da gianni mncici il 26 Dicembre 2009 alle 21:35
CHI HA FATTO QUESTO GESTO SI MERITA LA PENA DI MORTE!!!!!!!! SETTIMIO IO TI SONO VICINO


Commento scritto da daniela il 26 Dicembre 2009 alle 21:53
sono amareggiata e schifata dal comportamente di certe BESTIE e non mi riferisco ai quattrozampe.Spero solo che i colpevoli di tali azioni paghino in un modo o nell'altro per la loro cattiveria.


Commento scritto da romano il 27 Dicembre 2009 alle 00:33
la civiltà di un popolo si misura anche nel rapporto con gli animali....... forse non siamo un popolo civile. sono sinceramente dispiaciuto ed amareggiato.


Commento scritto da lucrezia_ro il 27 Dicembre 2009 alle 10:20
civilta'???..ormai sulla via di non ritorno ...


Commento scritto da romana il 27 Dicembre 2009 alle 11:09
conosco diverse persone alle quali hanno avvelenato i cani...questo mi sgomenta! ma quanta cattiveria alberga in certi cuori, tale da suscitare un'invidia devastante nei confronti di chi sa amare...quanto malessere in colui che vigliaccamente fa soffrire un animale. è vero, sono anime buie, senza speranza, piene di rabbia, prive di gioia di vivere, incapaci di vedere la bellezza e la tenerezza negli occhi di un cagnolino dolcissimo...non auguro nulla di male alla persona che è stata capace di una simile barbarie, poichè essa è condannata per sempre. Birba apparirà nei suoi sogni disturbati per molte e molte infernali notti.


Commento scritto da Urbano Mancini il 27 Dicembre 2009 alle 11:52
Chi non ama o rispetta gli animali non ama o rispetta nemmeno gli esseri umani. Chissà chi sono i veri animali....


Commento scritto da Aurelio Fabiani il 27 Dicembre 2009 alle 12:49
Le vere bestie sono certi esseri, \"umani\".

Ciao Birba, piccola cagnetta amica nostra, ammazzata con il veleno da una mano vigliacca il giorno di Natale, strappandoti per sempre,a chi ti aveva salvato appena nata, riportandoti alla luce dal buio di un sacchetto di plastica in fondo a un secchione per l\'\'immondizia, e a chi ti aveva accudito ed eletto compagna prima dei suoi giochi.

Una storia così triste che qualcuno dirà era destino. Noi diciamo nessun destino, uomini. Di quegli uomini senza speranza fintanto che vivranno nel buio della loro ignoranza e che meriterebbero la punizione dei vili e delle canaglie. Un abbraccio a Elena, Lorenzo, Settimio,Patrizia.

Da Francesca, Marco, Michele, Aurelio, Luciana, Briciola.


Commento scritto da francesco il 27 Dicembre 2009 alle 13:19
MEGLIO UN CANE AMICO CHE UN AMICO CANE....................LA VERA BESTIA E L'UOMO.NN Cè ALTRO DA DIRE.


Commento scritto da Romina Gregori il 27 Dicembre 2009 alle 15:13
Io e la mia famiglia vi siamo vicini e proviamo vergogna per certa gente....


Commento scritto da patrizia pelliccia il 27 Dicembre 2009 alle 17:21
"Mamma, questa estate al mare ci portiamo Birba!"

In una di quelle mattine fredde dei giorni scorsi, in macchina per andare a scuola, Lorenzo e Elena hanno lanciato questo desiderio. Considerato il freddo mi sembrava fantastico pensare al mare.

Poi qualcuno ha 'spezzato' questo nostro sogno.

Chi ha avuto modo di conoscere Birba sa che esserino fantastico fosse. Con Settimio ci sorprendevamo continuamente per la sua grande voglia di vivere e come diceva nonna Eugenia le mancava la parola. Era la piccolina di casa. Prima di portarla dal veterinario, dolorante e stremata, é scesa dalla cuccia per salutare la sua grande amica Libera. Si sono annusate, leccate....... ed ora non c'è più. Patrizia


Commento scritto da Walter & C. il 27 Dicembre 2009 alle 19:41
Siamo veramente dispiaciuti e disgustati per quanto accaduto alla piccola Birba. Tutti, ma David in particolare provava una grande simpatia per questa tenera e dolce cagnolina. Non esistono parole per descrivere la cattiveria e la crudeltà di questi "non-uomini"!!!


Commento scritto da Laura Santoni il 27 Dicembre 2009 alle 21:29
Ma come si fa ad essere così malvagi?

Un abbraccio forte a Settimio, Patrizia, Elena e Lorenzo


Commento scritto da Giulia Recchioni il 28 Dicembre 2009 alle 13:54
non esiste limite alla cattiveria umana!mi dispiace tantissimo.vi sono vicina.fatevi forza.un abbraccio


Commento scritto da Fabio Gentili il 12 Gennaio 2010 alle 11:34
Solo chi ama gli animali con lo stesso amore che danno queste splendide creature, che dalla loro parte hanno solo il torto di amare incondizionatamente chiunque, può capire quanto è grande la "BESTIALITA' UMANA".

Ciao BIRBA.

un abbraccio a voi tutti da Fabio


Commento scritto da Adriana Benedetti il 13 Gennaio 2010 alle 21:13
C'è gente che mette in giro polpette avvelenate non solo in campagna ma anche in pieno centro di Spoleto. Il servizio veterinario nonostante le segnalazioni di tali ritrovamenti non sembra fare nulla... purtroppo ci sentiamo tutti impotenti di fronte a questi casi! ci vorrebbe una campagna di sensibilizzazione.


Aggiungi un commento [+]
Supermercati della convenienza offerte speciali
Necrologio
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Lavanderia La Perfetta
Stile Creazioni
Pizzeria Mr Cicci
De.Car. Elettronica
Performat Salute Spoleto
Ristorante La Pecchiarda
Principe
Ferramenta Bonfè
Sicaf Spoleto
Associazione Cristian Panetto
TWX Evolution
Bonifica Umbra
Lavanderia La Perfetta
Perugia Online
Guerrini Macron Store
Gabetti Immobiliare