Spoletonline
Edizione del 16 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 20:54:04
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Aldo Moretti S.r.l.
Spoletonline
Punto Salute Foligno
cerca nel sito
Vus Com
Parafarmacia Serra
Agriturismo Colle del Capitano
Mrs Sporty
Ristorante Albergo LE CASALINE
Aldo Moretti S.r.l.
Lavanderia La Perfetta Self
Libreria Aurora
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Civico 53
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Pc Work
The Friends Pub
Spoleto Cinema al Centro
Centro Dentistico Cristina Santi
TWX Evolution
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Fondazione Giulio Loreti
Stampa articolo

La Cultura in Viaggio, 30 Settembre 2010 alle 15:55:20

Marco Marconi e l'eclettico pianismo

'Mosaico' il suo ultimo prodotto discografico [Commenti]


Francesco Calvani

E' con autentico e affettivo entusiasmo che si è discusso creativamente il progetto di questa rubrica interpretativa su eventi e ricorrenze musicali, che arricchiscono il nostro panorama culturale nazionale. Una bontà dell'editore, quella di ospitarmi nella sua testata, che vorrò


fedelmente nutrire a cadenza quindicinale trattando i più nobili e disparati episodi musicali su larga scala non solo nazionale; l'oltremanica è generalmente motore primo di fenomeni culturali-musicali a noi tardivamente fruibili. Non me ne vogliate se l'odierna inaugurazione di questa vetrina culturale spetta al pianista Marco Marconi, un amico e un artista davvero "pregiato". Artista indiscutibilmente versatile, a giustificazione di quanto gli si riconosce, si distingue per l'interessante poliedricità esecutiva temporalmente diluita nei trecento anni di storia pianistica. Stilisticamente curioso e avvincente il pianismo di contaminazione accademicamente dottrinale inficiato da una irrequieta creatività che rende singolare ogni sua esecuzione pubblica. Un privato musicale, in studio di registrazione, che sentenzia la multiculturalità del suo pianismo dove etnie musicali convolgono armoniosamente in una glorificazione di memoria bachiana. Ad accoglierlo, non senza primato, tra i pochi artisti italiani a trovarsi ospite della prestigiosa Concert Hall, Fazioli Pianoforti, un 308 Fazioli che si è fatto esauriente sintesi delle dieci takes del suo nuovo disco "Mosaico". A riflessione compiuta, non senza indugi, per una invulnerabilità di distribuzione sul mercato internazionale, la riproposizione di brani fedeli all'autorevole tradizione jazzistica quale patrimonio musicale necessario di ogni artista. A corredo dei vari standards, quattro tracce di Marconi ricche di complessità armonico-melodica, perfino riscontrabili alla sola lettura partiturale; una raggiunta maturità musicale straordinaria.
Imminente la distribuzione discografica del disco "Mosaico". 




Commenti (32)

Commento scritto da Cla il 30 Settembre 2010 alle 17:00
Bell'articolo, Grande Calvani!!!!


Commento scritto da Diego il 30 Settembre 2010 alle 17:18
Magistrale come primo articolo...spero che la collaborazione di Francesco Calvani (ottimo musicista e nonché un grande amico) sia duratura e porti una ventata di novità in questo spazio culturale!


Commento scritto da Elena il 30 Settembre 2010 alle 17:21
Innanzi tutto credo che aprire una pagina musicale su questo sito sia veramente molto importante... Può far conoscere il mondo della musica anke a chi nn lo vive pienamente.. E credo che sia stata una saggia decisione scegliere Francesco Calvani come curatore di questo spazio, sia per la sua esperienza musicale, sia per la sua giovane età. Ho apprezato veramente molto questo articolo, conciso ma essenziale per far capire lo scopo di questo progetto. Sarò contentissima di leggere interessanti e pacevoli articoli prossimamente. Ancora complimenti Francesco!


Commento scritto da Francesco Angeli il 30 Settembre 2010 alle 17:34
Trovo decisamente felice la scelta di privilegiare un artista italiano, a ribadire e ancora una volta a stabilire la statura delle proposte jazzistiche del nostro Paese. Ho incontrato direttamente Marco Marconi nel pieno della mia formazione musicale quando già dimostrava a chi ha avuto la mia fortuna le sue versatilità e chiarezza di idee.

Voglio esprimere tutta la mia gratitudine verso chi come Francesco Calvani spende le proprie energie in favore di tutti coloro che amano quest'Arte nelle sue espressioni più nobili. Tutta la mia fiducia!

Sine musica nulla vita







Commento scritto da Francesco Santarelli il 30 Settembre 2010 alle 17:37
conosco un'altro pregiato musicista e con una spiccata sensibilità intellettuale. Francesco Calvani, con il passare del tempo ha raggiunto un'importante meta!! Grande Francesco!!


Commento scritto da Maddalena De Bernardi il 30 Settembre 2010 alle 19:19
Francesco Calvani musicista, Francesco Calvani critico. O meglio storico, per dipanare la matassa di un'arte troppo spesso dimenticata dall'educazione scolastica, per inseguire il filo di una storia della musica che sarà possibile esplorare nelle sue note più segrete grazie al genio e la passione, creatività e schiettezza, emozione e chilometri di chi percorre il mondo alla ricerca delle sue melodie.

Ottima scelta e ottima l'idea di questa rubrica! Rimaniamo in attesa delle prossime avventure sonore...


Commento scritto da mic il 30 Settembre 2010 alle 19:27
Vorrei dire un semplice grazie all' amico Francesco che con questo bell'articolo, coinciso ma esaustivo, permette a tutti di conoscere realtà musicali di grande livello come quella dell'altrettanto amico Marco!!!!

Speriamo sia il primo di una lunga serie.

Complimenti, e grazie ancora!


Commento scritto da Marco Ferretti il 30 Settembre 2010 alle 19:28
Complimenti a Francesco Calvani quoto in toto i commenti precedenti!!!


Commento scritto da Guglielmina Barbieri il 30 Settembre 2010 alle 19:28
Grazie a Francesco Calvani che con la sua competenza ci fa conoscere attraverso questa rubrica le caratteristiche degli artisti.La musica è una terapia dell'anima...


Commento scritto da Alessandra il 30 Settembre 2010 alle 19:33
Diffondere musica, arte e cultura è certamente impresa ambiziosa quanto lodevole, specialmente quando ci si rivolge ad un pubblico generalista. Credo comunque, conoscendolo bene, che sia la persona più giusta per farlo per uno spiccato senso critico ed un’eccellente cultura musicale … Un abbraccio ed un grande in bocca al lupo!


Commento scritto da vincenzo Pierotti il 30 Settembre 2010 alle 19:43
Prima di tutto complimenti alla rivista che ha dato la possibilità a Francesco Calvani di dedicare uno spazio dedicato alla musica.

Tanti complimenti all'autore dell'articolo che ha avuto la bellissima idea di innaugurare la rubrica con un giovane talento umbro nonché orgoglio del territorio tifernate.

Faccio tanti auguri al caro Francesco Calvani, stimato musicista, e attendo di leggere le prossime uscite.

Vincenzo *=iii=()


Commento scritto da mic il 30 Settembre 2010 alle 19:50
Vorrei dire un semplice grazie all' amico Francesco che con questo bell'articolo, coinciso ma esaustivo, permette a tutti di conoscere realtà musicali di grande livello come quella dell'altrettanto amico Marco!!!!

Speriamo sia il primo di una lunga serie.

Complimenti, e grazie ancora!


Commento scritto da Elia Bigi il 30 Settembre 2010 alle 20:22
Grande Francesco, la mia grande stima affiancherà sempre questo tuo impegno. L'articolo è bello e interessante, te lo dico da amico e da musicista. Grandissimo.


Commento scritto da Daniele Ubaldi il 30 Settembre 2010 alle 21:30
Caro Francesco,



Innanzitutto complimenti per il copioso numero di commenti che sei riuscito a collezionare: ben 13 oltre al mio, una specie di record. Soprattutto, e questo lo dico con invidia affatto celata, ti sei preso tutti commenti positivi, senza ricevere neanche una critica né una provocazione... Per me non solo è un record, ma un qualcosa di impossibile da realizzare. :-) Continua così, abbinando il tuo inconfondibile stile da esperto all'entusiasmo dell'esordiente, che non hai perduto con gli anni e che ti auguro non ti abbandoni mai.



Daniele


Commento scritto da zerlina il 30 Settembre 2010 alle 21:34
Sinceramente commossa e lusingata nel vedere una persona a me amica curare,tra le tante attività da esso svolte con totale versatilità e passione,una rubrica portavoce di novità,scoperte e conferme del panorama musicale nazionale e internazionale.Grazie per il tuo lavoro presente e futuro.


Commento scritto da Marco Marconi il 30 Settembre 2010 alle 21:35
Esterno gioia immensa alla lettura di cotante belle parole spese direttamente da chi ha reso possibile la realizzazione di "Mosaico" . La cornice della Concert Hall di Fazioli, un pianoforte praticamente perfetto sotto ogni aspetto, mi hanno regalato una marcia in più nelle ore di registrazione del disco stesso. E' proprio Francesco Calvani, storico amico, pregiato musicista anch'esso, nonchè mio manager per l'Italia il responsabile dell'imminente uscita di questa mia ultima fatica per il quale immense parole di ringraziamento spendo dal cuore a dimostrazione dell'enorme fiducia in lui ed in tutto il lavoro immediato e futuro che step by step si forma ed avanza. Nel contempo ringrazio anche tutti coloro che lasciano commenti positivi indirizzati alla mia persona in questa importantissima testata online, vanto per l'Umbria.

Grazie di cuore Francesco.

Con stima ed ammirazione

Marco Marconi.


Commento scritto da CRISTIAN CAGNONI il 30 Settembre 2010 alle 22:07
UN SINCERO AUGURIO PER LA TUA BELLA E NUOVA INIZIATIVA FRANCESCO !!



UN GRAZIE ANCHE ALLA REDAZIONE DI SPOLETONLINE CHE DA SPAZIO FINALMENTE ANCHE AD UN NUOVO TIPO D INFORMAZIONE !!!



VAI FRANCESCO!!!.... SIAMO TUTTI IN ATTESA DEL TUO PROSSIMO ARTICOLO !!!



CIAO E BUON LAVORO!!!


Commento scritto da CRISTIAN CAGNONI il 30 Settembre 2010 alle 22:07
UN SINCERO AUGURIO PER LA TUA BELLA E NUOVA INIZIATIVA FRANCESCO !!



UN GRAZIE ANCHE ALLA REDAZIONE DI SPOLETONLINE CHE DA SPAZIO FINALMENTE ANCHE AD UN NUOVO TIPO D INFORMAZIONE !!!



VAI FRANCESCO!!!.... SIAMO TUTTI IN ATTESA DEL TUO PROSSIMO ARTICOLO !!!



CIAO E BUON LAVORO!!!


Commento scritto da Riccardo Maria Gradassi il 30 Settembre 2010 alle 22:29
La Cultura (Letteratura, Arte, Musica, Spettacolo, etc) è la nostra storia. E’ il tesoro del passato, l’intelletto, l’espressione e la gioia del presente, il futuro del Pianeta. Rammentiamo che il futuro appartiene ai nostri figli ai quali anche noi, nel nostro piccolo, saremo costretti a lasciare qualcosa … si spera di buono. Allettante ed amabile, soprattutto per i lettori di Spoletonline, è l’iniziativa dell’Editore che ha scelto per la Rubrica Culturale-Musicale un giovane ed acclamato musicista oltre critico di musica come Francesco Calvani. Un ragazzo che – a seguito dell’enorme successo del Music In Tour a Spoleto – considero “Patrimonio” per Spoleto e per la Nazione intera. Congratulazioni ed “in bocca al lupo” all’Editore ed al “giovane maestro” Francesco Calvani.

Oltremodo colgo l’occasione, in qualità di poeta e scrittore, per consigliare all’Editore anche una rubrica letteraria ed artistica. Spoleto è un piccolo patrimonio della cultura in generale, una cultura dove moltissimi giovani si specchiano, senza però avere molto “ascolto” dai mass media. Da tempo mi batto per difendere e portare a conoscenza del grande pubblico i nuovi Talenti (per quanto mi riguarda solo per la letteratura). Grazie alla rivista Avanguardia di Roma (e soprattutto al Direttore della rivista Prof. Alessandro Cesareo che ha creduto nel mio progetto) cerco di dare vita ai nuovi Talenti (http://www.youtube.com/watch?v=NIxWUe0XBe4).

Un discorso che, sono sicuro, affronterà anche per la Musica il giovane Francesco Calvani.



Commento scritto da Nicola Camboni il 30 Settembre 2010 alle 22:50
Caro Francesco, noto con piacere che continui a sostenere la cultura.

Articolo davvero interessante, una piacevole lettura.

Spero di poter apprezzare al più presto questo eclettico pianista che hai recensito.


Commento scritto da violist il 01 Ottobre 2010 alle 07:37
Grazie Francesco! Questa rubrica mi aiutera' a restare in contatto con la musica italiana, visto che vivo all'estero.


Commento scritto da Fulvio Falleri il 01 Ottobre 2010 alle 08:35
Ciao Francesco, sono conternto di conoscere questa tua nuova attività.Mi fa molto piacere leggere le belle parole spese nei confronti dell\'amico Marco Marconi, valente e talentuoso musicista. Sono sicuro che il suo ultimo lavoro sarà uno straordinario contributo al Jazz e sono certo che questo susciterà una consistente attenzione nel panorama musicale italiano e oltre.


Commento scritto da Violin88 il 01 Ottobre 2010 alle 09:45
Ma che piacere trovare finalmente uno spazio in cui ad un giovane musicista di talento è data la possbilità di parlare di musica con obiettività, competenza e grande senso critico! Mi complimento con la rivista per la scelta di un compositore, scrittore e musicista, dalla personalità versatile e con un notevole bagaglio culturale, che all'entusiasmo della giovane età affianca un bagaglio di esperienze davvero invidiabile sia in campo musicale che umano, come sa chi ha la fortuna di conoscerlo di persona ed ora ha anche l'occasione di leggerlo. Non perderò un numero di questa rubrica musicale quindicinale, è una splendida iniziativa. Credo che Francesco Calvani con la sua prosa ricca ed elegante, un occhio alle novità dall'estero e soprattutto orecchie che ascoltano con il cuore oltre che con sensibilità tecnica ci aprirà ad un eclettico panorama musicale sotto una nuova luce. Mi congratulo con Marco Marconi, il primo musicista di pregio che ha avuto l'onore di aprire la rubrica, e aspetto con ansia l'uscita del disco 'Mosaico' recensito così entusiasticamente!



Confido che in questa pagina la classica, il jazz e tutti i generi che rispondono al variegato eppure unico ed universale linguaggio della Musica troveranno spazio...



In bocca al lupo a Francesco e congratulazioni per il nuovo incarico che si aggiunge a coronamento degli impegni precedenti e come trampolino di lancio per i succssivi, ti auguro di restare sempre impegnato e di continuare a mettere il cuore in quello che fai!!



Beatrice


Commento scritto da Gabriele Finauri il 01 Ottobre 2010 alle 11:03
Sicuramente una panoramica su di un argomento non proprio vicino alle abitudini che si potrebbero leggere su qualunque altra rubrica.

Usando dei termini tecnici Francesco Calvani ha chiarito, con parsimonia, la sua passione musicale e l\'impegno messo nel scrivere questo lavoro.

Complimenti, Ottimo articolo.


Commento scritto da Mirko Paoletti il 01 Ottobre 2010 alle 11:29
Tutti questi commenti puzzano di falso lontano un miglio. E la maggior parte sono, inoltre, sgrammaticati. Bahhh


Commento scritto da Alex Comaschi il 01 Ottobre 2010 alle 11:30
Una ottima, leggera, interessante,colta presentazione di un artista in ascesa. Grazie Francesco per il sostegno al pianista nel suo percorso sempre difficile in questi tempi dove tutto si brucia in pochi attimi.


Commento scritto da Emanuele Trotta il 01 Ottobre 2010 alle 14:38
Ormai ogni nuova iniziativa spoletina in ambito musicale porta il tuo nome, dopo il gran successo ottenuto a maggio con il festiva musicale ti auguro di cuore un successo con questa tua nuova iniziativa. Sei un grande e unico esempio per i ragazzi ambiziosi. In bocca al lupo e alla prossima lettura


Commento scritto da Andrea Biagini il 01 Ottobre 2010 alle 20:38
Caro Francesco,

non posso che complimentarmi con te! E\' veramente un piacere trovare un articolo lodevole nei confronti dell\'amico nonché stimatissimo artista Marco Marconi. Grazie dell\'informazione è sempre un piacere ricevere belle notizie! Continua così e... avanti tutta!!!

Un caro saluto, con stima



ANDREA



Commento scritto da tiziana carnevale il 01 Ottobre 2010 alle 23:53
caro francesco, ti ho visto crescere e leggere oggi questo articolo mi ha veramente commosso. complimenti per l'iniziativa e......in bocca al lupo!

tiziana


Commento scritto da Dimitri Damiani il 15 Ottobre 2010 alle 18:51
Lo stile del primo articolo è ECCELLENTE!!!! Non avevo letto un articolo così ben scritto da anni!!! Complimenti!!!


Commento scritto da Marco Ferretti il 16 Ottobre 2010 alle 13:34
Bellissimo articolo Francesco!!! Complimenti a te e all'artista!! :)


Commento scritto da Vale il 16 Ottobre 2010 alle 14:23
Trovo sia fantastico che un giovane riesca ad intraprendere un'iniziativa simile..Complimenti per l'articolo e un grande in bocca al lupo!



Aggiungi un commento [+]
Stile Creazioni
Associazione Cristian Panetto
Ristorante La Pecchiarda
Principe
Bonifica Umbra
Pizzeria Mr Cicci
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Lavanderia La Perfetta
Perugia Online
Supermercati della convenienza offerte speciali
Bar Kiss
Lavanderia La Perfetta
Ferramenta Bonfè
Performat Salute Spoleto
Bar Moriconi
De.Car. Elettronica
Aldo Moretti S.r.l.
TWX Evolution
Sicaf Spoleto
Spoleto Cinema al Centro