Spoletonline
Edizione del 24 Settembre 2018, ultimo aggiornamento alle 13:24:37
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Ristorante Al Palazzaccio
Agriturismo Colle del Capitano
Agriturismo San Vito
Tuber experience - Campello
The Kon
Spoleto Cinema al Centro
AROF Agenzia Funebre
Ristorante Pecchiarda
Pc Work
Arte Infusa
Parafarmacia Serra
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Rafting Nomad
Casale La Palombara
TrattOliva
Libreria Aurora
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Stampa articolo

"... Le Parole Che Non Ti Ho Detto", 28 Ottobre 2010 alle 18:46:15

Vorrei leggerti anziché scriverti...

[Commenti]


Rodolfo Valentino

"Vorrei leggerti anziché scriverti ma confidando nella tua generosità comunicativa non tarderai poi cosi molto a pronunciarti serenamente in merito. Non c'è mai un inizio da dove partire nonostante sia la prima volta che mi ritrovo a scriverti; la volontà di ritrovarsi seduto nel farlo


vieta già di ricordare che ci sia stato un inizio. Il tutto mi è mosso da una volontà che da anni era tristemente rimasta sopita, un desiderio incessante per quanto armonioso volto alla ricerca di una donna che rendesse di gioiosa ed esaltante espressione il mio essere. Vorrei renderti leggera una lettura, quella che segue, che dovrebbe lasciarti quantomeno curiosa di guardare poco più in la di quanto hai fatto fino a questo momento. Che quanto stia facendo si traduca in un futuro corteggiamento è più che mai prossimo nonostante la tua ingenua e tenera premura nel conservare intatta la tua attuale cautela sentimentale. Non valicherei mai senza la tua bontà il tuo intimo essere di donna, lascerei che il tempo suffragasse la nostra natura emotiva. Mi concedo per rendere esaltante e rinvigorito quel tuo femminismo felice di rinnovarsi nella più viva espressione della sua vitalità. Ricordati che c'è sempre un perché; quel perché che alimenta ogni più insignificante gesto.
È sicuramente un'occasione che puoi regalarti.
Che la tua lauta curiosità possa trovare vivo suffragio."


Ti abbraccio




 



Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Umbria Dent
Multiservizi Spoleto
Abbazia Albergo e Ristorante
Il Biologico Spoleto
Estetica Creola


Commenti (3)

Commento scritto da Angelica Termini Argento il 29 Ottobre 2010 alle 02:05
E' una lettera che più che scritta sembra raccontata, uno stile quello dell'autore che quasi ricalca quello della letteratura inglese della fine del '700; stile scevro da patinature ,asciutto e limpido, dal contenuto caldo e profondo.

E' come se avesse preso corpo il protagonista del romanzo " Orgoglio e pregiudizio " scritto da Jane Austen, definita la scrittrice più enigmatica e controversa del suo tempo .

Il protagonista, Mr. Darcy sopprimendo almeno in parte il suo snobismo avrebbe potuto scrivere ad Elisabeth una missiva di tal genere .

I toni pacati e cadenzati accentuano il lirismo del testo e catalogano lo scritto nella prosa poetica.

Una lettera da tenere nascosta nel doppio fondo segreto di un portacipria d'argento che ogni donna dovrebbe tenere in una borsetta di velluto insieme al suo carnet .


Commento scritto da guglielmina barbieri il 29 Ottobre 2010 alle 16:37
Leggendola sembra di essere rasportati in un tmpo lontano dove l'amore eera attesa,gentilezza,corteggiamento.....ma esistequesto rodolofo valentino????


Commento scritto da Alessandra il 29 Ottobre 2010 alle 17:29
Devo ammettere che la lettera mi ha profondamente colpita, non solo per la naturalezza della scrittura, la semplicità non scontata dell’ elaborare, ma soprattutto per la sensibilità e dolcezza che emerge dal testo.


Aggiungi un commento [+]
Centro Fisioterapico Clitunno
Mobili Regoli
Lavanderia La Perfetta
Pizzeria Mr Cicci
Sicaf Spoleto
Associazione Cristian Panetto
Principe
Lavanderia La Perfetta
Il Pianaccio
Guerrini Macron Store
Taverna del Pescatore
Lunch Cafè
Bonifica Umbra
Grisanti Arreda
Spoleto Cinema al Centro
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Bar Moriconi
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Performat Salute Spoleto
Così è una svolta Pub