Spoletonline
Edizione del 16 Gennaio 2018, ultimo aggiornamento alle 15:47:14
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Agenzia Bonifazi Immobiliare Spoleto
Spoletonline
Agenzia Bonifazi Immobiliare Spoleto
cerca nel sito
AROF Agenzia Funebre
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
TWX Evolution
Spoleto Cinema al Centro
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Mrs Sporty
Libreria Aurora
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Maison del Celiaco
Pc Work
Stampa articolo

Valnerina - Opinioni, 08 Febbraio 2011 alle 12:50:10

La Regione dell’Umbria, con un colpo di mano, sottrae 10 milioni di euro al Comune di Cascia per la sistemazione della SR 320 – 320 tir: le opinioni del PdL

“Inopportuni i ringraziamenti del sindaco Emili a Barberini” dichiara il consigliere Di Curzio, “ si deve agire per riottenere il finanziamento” [Commenti]


Il capogruppo del gruppo consiliare del PdL di Cascia, Luisa Di Curzio, esprime la sua incredulità nel leggere dell'interrogazione presentata dal consigliere regionale Barberini in merito all'annullamento, da parte della Giunta Lorenzetti, del provvedimento già inserito tra gli interventi infrastrutturali, di interesse regionale, finanziato con le risorse PIAT (programma integrato per le aree terremotate) con una previsione di spesa di 7,5 milioni di euro per il primo tratto e  2,5 milioni di euro per il secondo riguardo alla SR 320 - 320 tir.


Così la regione dell'Umbria sottrae ben 10 milioni di euro (già stanziati) al Comune di Cascia per la sistemazione di tratti di strada regionale Cascia - Serravalle e Cascia - Roccaporena, che necessitano di  interventi urgenti per il grande flusso, non solo turistico, ma anche locale. A tal proposito il gruppo consiliare del PdL, (Luisa Di Curzio, Francesco Cucci,  Alberto Primucci) ha predisposto un'interpellanza al sindaco affinché informi l'intero consiglio comunale, e non solo i consiglieri di maggioranza, di questo problema che, si ritiene, investa l'intera comunità. "Mi sembrano inopportuni e ridicoli i ringraziamenti per l'interrogazione - dichiara il consigliere Di Curzio - del sindaco Gino Emili al consigliere Barberini. Perché ringraziare quando ci stanno togliendo 10 milioni di euro?". "Ovviamente la critica - aggiunge il consigliere del Pdl - non è rivolta al consigliere di turno, ma alla  Regione dell'Umbria che il primo cittadino ha sostenuto in tutte le campagne elettorali, millantando sempre rapporti privilegiati in virtù della stessa ideologia politica. Mi sembra che i famosi ‘rubinetti' che dovevano chiudersi se avesse vinto lo schieramento di centro-destra, stavolta si siano chiusi anche per lo schieramento di centro sinistra". In conclusione, sottolinea il consigliere Di Curzio: "Il Sindaco deve spiegare ai cittadini cosa sta succedendo, e soprattutto, anziché affannarsi in quanto mai inopportuni ringraziamenti, deve informare la città e pensare a predisporre un'azione per riottenere il finanziamento, magari coinvolgendo tutte le forze, non solo politiche, del territorio perché la perdita di questa occasione determinerebbe un danno irreparabile".


 



Commenti (2)

Commento scritto da CASCIANO ARRABBIATO il 08 Febbraio 2011 alle 17:52
Non ci resta che Piangere, da buon cittadino sono andato ad informarmi, e ho notato che il nostro Sindaco, aveva fatto un articolo di Ringraziamento sui giornali e su Internet ben prima che il Consigliere facesse l'ordinanza (protocollata il 4 febbraio) ma il punto è che i fondi sono stati tolti in data 08/03/2010!!!! quasi un anno fà!!! Ci è voluto quasi un anno per accorgersi che i fondi ci erano stati tolti? Oppure che un consigliere Regionale se ne accorgesse?

Per quanto riguarda la minoranza mi sembra inutile fare polemiche vuoi avete il compito di vigilare sull'operatore del nostro sindaco, e vi siete accorti solo ora da un ringraziamento del Sindaco che ci hanno tolto il Finanziamento?

A Cascia cari cittadini sia Maggioranza che Opposizione dormono, e chi ci rimette siamo sempre noi!!!!

Grazie di Cuore un cittadino molto ARRABBIATO


Commento scritto da Marco Morganti il 09 Febbraio 2011 alle 20:09
Meno male che qualcuno si è accorto di come veniamo considerati dall’amministrazione provinciale e regionale. E questo è solo l’inizio: vedrete ora cosa succederà con l’agenzia regionale dei trasporti e con quella per le foreste, poi in futuro con l’acqua e la nettezza urbana. La Valnerina non avrà più nessuna voce in capitolo, e la nostra classe dirigente tace per interesse di partito: a destra e a sinistra. E’ giunta l’ora di mettere da parte gli interessi del proprio orticello, altrimenti tra poco raccoglieremo solo carote e cetrioli. Un plauso al gruppo di minoranza del comune di Cascia e un consiglio alla maggioranza: di fronte a certe questioni cercate di unire le forze per lottare insieme.


Aggiungi un commento [+]
Necrologio
Spoleto Cinema al Centro
Perugia Online
Bonifica Umbra
Ferramenta Bonfè
Principe
Guerrini Macron Store
Performat Salute Spoleto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
De.Car. Elettronica
Supermercati della convenienza offerte speciali
Gabetti Immobiliare
Sicaf Spoleto
Pizzeria Mr Cicci
TWX Evolution
Associazione Cristian Panetto