Spoletonline
Edizione del 29 Gennaio 2015, ultimo aggiornamento alle 21:42:41
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
As Merchant Bank
Spoletonline
As Merchant Bank
cerca nel sito
Principe abbigliamento, biancheria, materassi
Arte Lingua
Azienda agrituristico venatoria Fiordimonte
C.D.S. Bonifica Amianto
Ristorante Albergo LE CASALINE
Protesis Spoleto
Unique center
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
AROF Agenzia Funebre
Ristorante Il Capanno
Ristorante Pecchiarda
salute store discount
Cantina Barbanera
Lavanderia La Perfetta Self
Ristorante Zengoni
Urbani tartufi
Sposi 2.0
BMI
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Studio Veterinario Antolini-Roccato
Club La Sfida
Perugia Online
Agriturismo Colle del Capitano
Ristorante pizzeria Il caminetto
Fondazione Giulio Loreti
Ristorante Zenzero
Spoletonline Facebook
Stampa articolo

Area Vasta - Istituzioni, 26 Agosto 2011 alle 11:02:12

Valle Umbra Servizi, Sergio Villa lascia

Il presidente ha rassegnato le sue 'irrevocabili dimissioni'. Nei commenti l'ntervento del PRC di Foligno [Commenti]


Sergio Villa (*)

Con la presente comunico di aver rassegnato le mie irrevocabili dimissioni da Presidente e membro del consiglio d'amministrazione della Valle Umbra Servizi Spa. Non sussistono le condizioni per portare avanti il gravoso compito con la serenità necessaria. Avevo accettato l'incarico a termine con l'unico scopo di mettere


la mia professionalità al servizio dell'Azienda, che è una grande risorsa della nostra collettività, pensando, erroneamente, di rivestire un ruolo tecnico nell'esclusivo interesse della società e non certo un ruolo "politico", in quanto, come più volte ho affermato, mai ho fatto politica e mai la farò.
Gli infondati, pretestuosi e ripetuti attacchi personali nel corso degli ultimi due mesi da parte di soggetti che definirei quanto meno disinformati (tengo a precisare che ho rivestito la carica di presidente senza assumere, per mia espressa volontà alcuna specifica delega, se non quella di dare esecuzione alle delibere del consiglio di amministrazione, che sono sempre state prese alla unanimità), così come i fatti riportati nell'articolo del Giornale dell'Umbria dell'altro ieri, sono assolutamente sintomatici di quanto sopra affermato.
Con le mie dimissioni sarò finalmente libero di agire per la tutela della mia onorabilità, gravemente lesa; è per questo che ho dato mandato al mio legale avv. Claudio Franceschini di verificare la proponibilità di tutte le opportune azioni giudiziarie.


(*) Presidente Valle Umbra Servizi


 



Commenti (3)

Commento scritto da MEGLIO LE GESTIONI DEI COMUNI il 26 Agosto 2011 alle 15:28
Considerato che questi signori, con la complicità di tutti (Partiti, Sindacati, Associazioni di Consumatori tutti senza differenza colorometrica) , stanno facendo nei confronti dell'utenza, il gioco delle 3 carte o 3 campanelle RITENGO che ERA ORA ed insieme a questo Carneade ( figlio di Papà) vadano a casa tutti gli altri nominati in figli in quanto figli di Papà.

Firmato UN UTENTE CHE CON IL VUS PAGA LE BOLLETTE +CARE

PS, Aspetto eventuale azione giudiziaria nei miei confronti.


Commento scritto da gia' gia' il 26 Agosto 2011 alle 16:00
che pauraaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!stanotte non si dorme.......a benede'...fatti fare una cazzarola de caffe'!!!!!


Commento scritto da PRC Foligno il 26 Agosto 2011 alle 17:15
Il Partito della Rifondazione Comunista di Foligno esprime la propria forte preoccupazione per la situazione di incertezza e di caos in cui rischia di trovarsi la VUS spa, a seguito delle dimissioni del Presidente Sergio Villa.

Rinviando ai prossimi giorni una più approfondita valutazione in merito ai fatti che hanno portato a questa conclusione, il Circolo PRC di Foligno sente la necessità di intervenire immediatamente per diffidare quanti, in un momento difficile come quello che si è determinato, possano approfittare della situazione per indebolire la VUS spa, che è e resta un patrimonio pubblico fondamentale per l’Area Vasta del nostro territorio, da salvaguardare in particolare contro gli appetiti dei privati.

I servizi pubblici locali dell’ambito Foligno-Spoleto-Valnerina, infatti, non possono e non devono essere privatizzati, neanche parzialmente: questo vale per l’acqua (secondo quanto deciso dai cittadini con l’ultimo referendum), ma anche per il servizio di igiene urbana, per la gestione della rete gas e per la sua commercializzazione (compresa, quindi, la VUScom).

Su tale questione, Rifondazione Comunista ritiene urgente una riunione di maggioranza, in cui le forze politiche di governo della città assumano una strategia volta a rilanciare la VUS spa ed i servizi pubblici locali, ricordando, allo stesso tempo, che nelle stesse linee programmatiche dell’Amministrazione Comunale di Foligno si afferma esplicitamente non solo che l’acqua è un bene comune che non può essere privatizzato, ma anche che la “Valle Umbra Servizi spa” (citata espressamente, a scanso di equivoci!), deve rimanere interamente in mano pubblica, al 100%. Su questi punti Rifondazione Comunista si aspetta, da parte di tutte le forze politiche, il pieno rispetto degli accordi programmatici ed il pieno rispetto della volontà dei cittadini di Foligno.



Partito della Rifondazione Comunista

Circolo di Foligno


Aggiungi un commento [+]
Bonifica Umbra
Mennoli Auto
De.Car. Elettronica
Performat Salute Spoleto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Sicaf Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Perugia Online
Necrologio
Tagliati x il successo
Lorenzo Gullo Personal Trainer
Associazione Cristian Panetto
Bon per Te panificio Bonucci
Cultmovie 2.0
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Farmacia Loreti
Supermercati della convenienza offerte speciali
Fondazione Giulio Loreti - 5xmille
Unique center
Marcucci Gomme
Azienda agrituristico venatoria Fiordimonte

11