Spoletonline
Edizione del 17 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 11:52:15
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Aldo Moretti S.r.l.
Spoletonline
Aldo Moretti S.r.l.
cerca nel sito
Mrs Sporty
TWX Evolution
Centro Dentistico Cristina Santi
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Civico 53
Spoleto Cinema al Centro
Pc Work
Parafarmacia Serra
The Friends Pub
Vus Com
Lavanderia La Perfetta Self
Libreria Aurora
Aldo Moretti S.r.l.
Ristorante Albergo LE CASALINE
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Fondazione Giulio Loreti
Agriturismo Colle del Capitano
Stampa articolo

Le Spigolature di Sandro Morichelli, 14 Ottobre 2011 alle 20:34:51

Anno 2002, CONVEGNO AMBIENTE E CULTURA IN RICORDO DI GIANNI TOSCANO


Sandro Morichelli

A cura del Centro culturale "Città Nuova - Forum per la costituzione Spoleto" il 13 giugno del 2002 è stato organizzato al Chiostro di San Nicolò il convegno "Ambiente e cultura: una svolta?", in ricordo di Gianni Toscano con la partecipazione di Massimo Brunini


sindaco di Spoleto, del consigliere regionale Ada Spadoni Urbani, dell'assessore alla cultura della provincia di Perugia Silvano Ricci, di Roberto Abbondanza ex assessore regionale alla cultura, di Luciano Giacchè, del magistrato Giuseppe Severini, di Giovanni Carandente, cittadino onorario di Spoleto e dell'architetto Alessandro Bracchini che ha presieduto i lavori. Ottima l'organizzazioni curata da Luigi Sammarco. Antonella Manni, attualmente valente collaboratrice de "Il Messaggero" di Roma, ha presentato un'ampia e documentata biografia di Gianni Toscano, per sviluppare una riflessione su politica, cultura e ambiente. Gianni Toscano venne eletto sindaco nel 1952 rimanendo in carica per dodici anni consecutivi. Nel periodo successivo fino al 1969 è stato consigliere comunale. Dal 1970 al 1980 ha ricoperto l'incarico di consigliere. Per tre anni è stato assessore alla provincia di Perugia. Dal 1949 è stato corrispondente da Spoleto de "L'Unità". Ha collaborato negli anni settanta alla rivista "Cronache umbre" mentre dal 1986 è stato direttore responsabile del mensile "Laboratorio". Alla fine degli anna novanta fu presente con lo pseudonimo Gattapone nella pagina di Spoleto de "Il Messaggero". I toni dell'anticlericalismo comunista si esplicano correntemente nelle cronache umbre de "L'Unità" negli articoli firmati Marziale, altro pseudonimo di Toscano, contrapponendosi alle posizioni apertamente politicizzate della Chiesa. Il contrasto è generalmente aspro tra i due schieramenti ma non sempre privo di sfumature. Nel convegno si è evidenziato un fatto particolare riguardante le elezioni del 1956 che si svolsero in un clima quanto mai teso. Il quotidiano religioso "Il Risveglio" commentò la situazione politico-amministrativa locale prendendo le difese di Gianni Toscano. Era in corso il tentativo di silurare il sindaco uscente. Il fatto non sorprende in quanto Gianni Toscano è stato un uomo, quali che siano le sue idee, di buona fede che non fa per gli ultras. Ci vuole un duro, una brutta copia di Stalin anche se non è più di moda. Gianni Toscano si afferma per tre volte consecutive come sindaco di Spoleto nel momento in cui l'Italia da agricolo-industriale diventa un paese industriale-agricolo con un ritmo di crescita che accelera in maniera vertiginosa sino al miracolo economico del 1962. Seguono gli avvenimenti di Polonia ed Ungheria che provocano in seno al PCI defezioni ed evidenti spaccature. Gianni Toscano seppe gestire bene la politica con gli americani che invasero la città con il Festival dei Due Mondi vigilando non poco in merito al piano regolatore e al piano della politica cilturale e ambientale. I relatori hanno fornito validi e significativi elementi tra cultura e ambiente ponendo in evidenza l'impegno civile e culturale di Gianni Toscano che è stato ricordato in manirera doverosa. Nel dibattito è intervenuto Roberto Quirino presidente di "Italia Nostra" che ha messo in guardia la cittadinanza da un uso incontrollato dell'energia eolica. A conclusione dei lavori la giornalista Anna Maria Mori ha presento il film "Le mani sulla città" del regista Francesco Rosi.


 


 



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Ferramenta Bonfè
Associazione Cristian Panetto
Pizzeria Mr Cicci
Perugia Online
Bar Kiss
Bar Moriconi
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bonifica Umbra
Supermercati della convenienza offerte speciali
Performat Salute Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Principe
TWX Evolution
Ristorante La Pecchiarda
Aldo Moretti S.r.l.
Lavanderia La Perfetta
Stile Creazioni
Sicaf Spoleto
De.Car. Elettronica
Lavanderia La Perfetta