Spoletonline
Edizione del 16 Luglio 2018, ultimo aggiornamento alle 22:14:25
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Costa D'Oro
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
TrattOliva
Libreria Aurora
Azienda Agricola Bocale
Arte Infusa
Agriturismo Colle del Capitano
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Parafarmacia Serra
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Rafting Nomad
Ristorante Albergo LE CASALINE
Pc Work
The Kon
AROF Agenzia Funebre
Spoleto Cinema al Centro
Stampa articolo

Notizie dal Mondo, 30 Ottobre 2011 alle 11:51:15

Il fascino della Mille Miglia incanta la California

Casali: E' straordinario come sia ambasciatrice dell'Italia nel mondo

Si è chiuso ieri a Santa Barbara il Mille Miglia North America Tribute, l'omaggio degli Stati Uniti alla corsa italiana famosa in tutto il mondo. Le auto hanno attraversato i punti più suggestivi della West Coast, sfrecciando per mille miglia lungo un percorso con partenza e ritorno a Santa


Barbara, dopo la tappa intermedia di Monterey e il passaggio a San Francisco e Stinson Beach.


Tra i numerosi partecipanti: Giordano Mozzi, vincitore della Mille Miglia 2011; Rex Pickett, autore del romanzo Sideways- In viaggio con Jack dal quale è stato tratto l'omonimo film del regista Alexander Payne; Scott Liebfried, lo chef del programma televisivo Hell's Kitchen.


Tra le auto "in corsa" una Chrysler 72 Sport "Mille Miglia" Roadster del ‘28, una Delahaye 135MS del ‘35 e una Lancia Aurelia B20 del ‘55, modello realizzato dal progettista italiano Vittorio Jano.


"E' straordinario - ha dichiarato Alessandro Casali, presidente del comitato organizzatore della Mille Miglia che ha viaggiato a bordo di una MG del '48 - come la Mille Miglia sia davvero un'ambasciatrice dell'Italia nel mondo. Il calore, la passione e l'entusiasmo che suscita è stato dimostrato ancora una volta da questo Tributo americano, che rappresenta un'altra tappa nel processo di promozione internazionale della Freccia rossa, per farla diventare sempre più una leggenda vivente, simbolo della passione per le auto e per il nostro Paese. Un percorso ideale da Brescia nel mondo che è una grande soddisfazione per tutti".


L'evento, l'unico autorizzato ad utilizzare il marchio Mille Miglia negli USA, è stato organizzato da Stratus Media Group, partner dell'ATI composta da MAC Group, Meet Comunicazione e Sanremorally licenziatari dell'Automobile Club di Brescia.


SCHEDA DI ALCUNE AUTO DEL TRIBUTO:


- Delahaye 135MS del 1935


Questo modello ha ottenuto onorevoli piazzamenti nella Mille Miglia del 1937 - 3° posto assoluto guidata dall'americano Laury Schell - e nel 1938, con un 4° posto assoluto.


- Chrysler 72 Sport "Mille Miglia" Roadster del 1928


Nell'anno di inizio produzione di questo modello, il 1928, quattro auto, tutte guidate da piloti italiani, corsero la MM. I migliori piazzamenti furono il 22° e il 25° posto assoluto.


- Lancia Aurelia B20 del 1955


Tra il 1951 e il 1957 tantissime auto di questo modello hanno corso la MM storica. Nel 1951 tre arrivarono tra le prime sette assolute con la coppia Bracco/Maglioli arrivata 2°. Nella MM del 1952 questo modello ottenne un 3° posto con Fagioli/Borghi, ma conquistò tutto il podio alla Targa Florio e un 4° posto alla Carrera Panamericana.


 


 



Scheggino Donna
Abbazia Albergo e Ristorante
Multiservizi Spoleto
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Pizzeria Mr Cicci
Performat Salute Spoleto
Bar Moriconi
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Associazione Cristian Panetto
Principe
Guerrini Macron Store
Necrologio
Perugia Online
Bonifica Umbra
Sicaf Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Spoleto Cinema al Centro
Così è una svolta Pub
Lavanderia La Perfetta