Spoletonline
Edizione del 19 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 17:24:27
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
BEXB
Spoletonline
Punto Salute Foligno
cerca nel sito
Mrs Sporty
Centro Dentistico Cristina Santi
Spoleto Cinema al Centro
Lavanderia La Perfetta Self
Pc Work
Parafarmacia Serra
Fondazione Giulio Loreti
Ristorante Albergo LE CASALINE
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
TWX Evolution
Vus Com
Libreria Aurora
The Friends Pub
Agriturismo Colle del Capitano
Aldo Moretti S.r.l.
Civico 53
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Stampa articolo

Spoleto - Dal Web , 20 Dicembre 2011 alle 23:38:06

E' nato 'Lovely Cashmere', il primo e-commerce di Spoleto

L'idea è delle due imprenditrici Silvia Luconi e Caterina Grifoni. Ecco come funziona [Commenti]


Dan. Ub.

Si chiama Lovely Cashmere, tratta soltanto prodotti "Made in Italy" ed è il primo negozio online realizzato da spoletini. Anzi, da spoletine. Per lo meno, è il primo esempio di e-commerce di cui si ha notizia nella città del Festival. Lo si può visitare all'indirizzo www.lovelycashmere.com, una


vera e propria boutique di gran classe, che offre anche numerosi, meravigliosi scorci di Spoleto a fare da sfondo alle foto dei modelli, anch'essi del luogo.
L'idea è stata di Silvia Luconi e Caterina Grifoni, giovani donne di Spoleto che hanno deciso di mettersi in gioco con i nuovi strumenti di comunicazione. "E' un sogno che avevo in mente di realizzare da tantissimo tempo - dichiara Silvia Luconi a Spoletonline -, perché credo molto nei new media e nelle possibilità che offrono a chi ha voglia di fare. Li reputo una risorsa importante soprattutto per i giovani, cui sono mancate e mancano molte delle chance sulle quali hanno potuto contare le generazioni precedenti, per tutta una serie di motivi che è inutile stare ad elencare. Pertanto l'e-commerce rappresenta per me una sfida e, inoltre, con la realizzazione del sito ho voluto dare forma alla mia creatività".
"Volevo dimostrare a me stessa quanto valgo - le fa eco l'altra socia, Caterina Grifoni - e, anche se il sito è online da pochi giorni, abbiamo già ricevuto i primi contatti e le prime ordinazioni. Ovviamente il grosso deve ancora esser fatto, ma noi ce la mettiamo tutta. Puntiamo sulla qualità dei prodotti, rigorosamente artigianali e realizzati interamente in Italia. Siamo alla ricerca continua di fornitori di alto livello e, a breve, diversificheremo la gamma della merce in vendita, con l'aggiunta di nuovi accessori, chiaramente sempre in cashmere".
Ma come funziona l'e-commerce? "In pratica - spiegano le due imprenditrici - l'utente di Internet acquista un determinato articolo, nel nostro caso dei prodotti in cashmere, non più recandosi in negozio ma scegliendolo sul web, in uno dei siti-boutique presenti sulla rete. Ovviamente i prezzi sono molto più convenienti, in quanto non ci sono le spese legate al magazzino, al personale o agli affitti. Una volta ricevuta l'ordinazione, la giriamo al fornitore di quel determinato prodotto, il quale provvede alla consegna (cosiddetto sistema di dropshipping, ndr). In questo modo facciamo contenti tutti: il cliente effettua un acquisto ad un prezzo conveniente, mentre il fornitore aumenta comunque il proprio fatturato, Trattiamo anche le taglie più grandi".
Anche se in Italia, per non parlare dell'Umbria, l'e-commerce non è ancora diffuso (appena il 5% degli acquisti nel nostro Paese si svolge online), nel nord Europa e oltreoceano il web rappresenta la principale piazza dei consumatori: basti pensare che in Svezia l'80% degli acquisti si fa online, un dato che fa il paio con quello degli Stati Uniti. C'è poco da scherzare, insomma.
"E' un'attività che ti assorbe anima e corpo. Infatti - riprende Silvia Luconi -, pur non avendo spazi, tempi e luoghi fissi, il ritmo lo si costruisce e lo si varia in continuazione. Si è padroni di se stessi, il che costituisce un valore aggiunto non indifferente. Abbiamo messo molta cura nell'estetica del nostro sito, perché lo consideriamo come casa nostra, un luogo da visitare e nel quale sentirsi e far sentire gli altri a proprio agio".
E' evidente che l'immagine, in questo genere di business, conta ancor più del consueto. "Ora stiamo cercando di far prendere piede al nostro brand (nella foto, ndr), anche e soprattutto attraverso i social network". Eh sì, perché il passaparola, anche sul web, è determinante per il successo o il fallimento di un progetto commerciale.
Da Spoletonline il migliore "in bocca al lupo" alle due giovani imprenditrici.



Commenti (4)

Commento scritto da Nadia il 21 Dicembre 2011 alle 08:10
Bravissime e tanti auguri...


Commento scritto da Fabrizio il 21 Dicembre 2011 alle 20:14
Un grande in bocca al lupo alle imprenditrici Spoletine


Commento scritto da simone scappa gunty il 22 Dicembre 2011 alle 11:34
Un grande in bocca al lupo, al nuovo neonato di questo 2011,voluto con grande tenacia e perseverazione da parte di una grande e unica persona,Silvia,e da una degna compagna Caterina che ha contribuito a tutta la fase di gestazione.Un ultima cosa,i prodotti sono molto belli e competitivi rispetto al mercato attuale:io ne ho appena acquistati quattro!!



Commento scritto da lucia castellani il 22 Dicembre 2011 alle 18:12
Complimenti vivissimi!!!!!


Aggiungi un commento [+]
Associazione Cristian Panetto
Bar Moriconi
Sicaf Spoleto
Principe
Spoleto Cinema al Centro
Aldo Moretti S.r.l.
TWX Evolution
Performat Salute Spoleto
Bar Kiss
Supermercati della convenienza offerte speciali
Bonifica Umbra
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Ristorante La Pecchiarda
Lavanderia La Perfetta
Perugia Online
Pizzeria Mr Cicci
De.Car. Elettronica
Ferramenta Bonfè
Stile Creazioni
Lavanderia La Perfetta