Spoletonline
Edizione del 19 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 21:09:21
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
BEXB
Spoletonline
BEXB
cerca nel sito
Pc Work
The Friends Pub
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Spoleto Cinema al Centro
Vus Com
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Lavanderia La Perfetta Self
Parafarmacia Serra
TWX Evolution
Centro Dentistico Cristina Santi
Ristorante Albergo LE CASALINE
Agriturismo Colle del Capitano
Fondazione Giulio Loreti
Aldo Moretti S.r.l.
Libreria Aurora
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Civico 53
Mrs Sporty
Stampa articolo

Area Vasta - Cultura e Spettacoli, 18 Maggio 2012 alle 09:39:07

Museo del Ducato e Tempietto sul Clitunno aperti nella notte di sabato 19

Il Museo del Ducato di Spoleto alla Rocca Albornoziana ed il Tempietto sul Clitunno resteranno aperti nella notte europea dei musei sabato 19 maggio 2012 dalle 20.00 alle 2 del mattino, con spettacoli e performances gratuiti, grazie al rapporto di intesa tra Soprintendenza per i Beni


Architettonici e Paesaggistici dell'Umbria e l'Istituto di Istruzione Superiore Pontano Sansi Leoncillo Leonardi, un numeroso gruppo di ragazzi del Liceo Artistico, Classico, Linguistico e delle Scienze umane animeranno il Museo ed il Tempietto sul Clitunno


programma:
visita gratuita al Museo del Ducato con due performances


Musici ragazzi della scuola comunale Onofri, e della Modern Music School :


...le défilé des animaux au Musée du Ducat de Spoleto... parata animalesca ragazzi e docenti dei licei


ceci n'est pas... moi je suis l'avenir.. mostra surrealistica de l'avenir. ragazzi e docenti dei licei


Visita gratuita al Tempietto e "le grand Tour au petit temple de Campello sur Clitunno", letture di viaggiatori e del grand tour ragazzi e docenti dei licei


direzione di Giorgio Flamini,


voce recitante Diletta Masetti,


...le défilé des animaux au Musée du Ducat de Spoleto... parata animalesca
la parata è ispirata alle figure zoomorfe della mitologia e della storia dell'arte, alle creazioni mostruose prodotte dall'immaginazione umana, agli incroci arditi di uomini, animali e vegetali: demoni, minotauri,centauri, sfingi, sirene, arpie, grifi...
Nella storia dell'arte e della letteratura il rapporto il confronto tra uomo ed animale è una costante molti sono gli artisti che elaborano mutazioni e aberrazioni tra essere umano e animale: Martin Schongauer, Hiernonymus Bosh, Peter Bruegel; ma ritroviamo animalità anche nei simbolismi nostalgici di Odilon Redon, nelle mutazioni bizzarre e inusuali di Marx Ernest e le suggestioni psicoanalitiche di Alberto Savinio.
Il cinema, la fotografia, la letteratura, il fumetto ed il cartone animato hanno contribuito allo scambio di ruoli tra animali e persone nota a tutti è Animal Farm di George Orwell, e molto prima del fumetto e "dell'anime" le fiabe e le favole di Esopo e Fedro o le Metamorfosi di Apuleio... il Pinocchio di Collodi,il Topolino della Disney e tutti i derivati della WaltDisney come Paperon de Paperoni,Clarabella,Pippo... rappresentanti di classi sociali e stereotipi di tipologie di personaggi.... è nota la serie di elaborazioni fantastiche nei film di fantascienza dove, il confine tra istinto ed intelletto, mondo animale e vegetale ed umano non esistono. Partendo da queste riflessioni nasce
...le défilé des animaux
Il titolo è suggerito dalla composizione di Camille Saint-Saens del 1886 , le Carnaval des Animaux, l'idea nasce dalla discussione, intrapresa,al Liceo Artistico, sul possibile ritorno "nell'attuale crisi di valori , con l'impoverirsi dell'offerta culturale, alla condizione animale dell'umana gente...


le défilé avrà luogo alla Rocca albornoziana, espressione altissima dell'architettura e del paesaggio, emergenza ed osservatorio del territorio di Spoleto, residenza papale, dominata dai francesi, simbolo del potere, penitenziario, museo del Ducato ... Sfilerano 60 figuranti ca... tra danze musiche e tableaux vivants nei cortili e negli ambienti del museo del Ducato di Spoleto,
la colonna sonora sarà la composizione di Camille Saint-Saëns: " le Carnaval des Animaux" con alcune esibizioni libere nelle stanze improvvisati in un concerto strano.
Verranno letti Esopo, Fedro, Apuleio, Jean De la Fontaine, Animal farm di George Orwell, il Bestiario di Leoncillo Leonardi, Collodi Topolino
Parte seconda l'intelletto e la creatività e il futuro possibile....
ceci n'est pas... moi je suis l'avenir...
presentazione di una istallazione di opere surrealiste già realizzate, in ambito artistico, per Picking in the city , che saranno esposte come tableau vivants da ragazzi e ragazze cavalletto... con pittori e fruitori mimi, in una sorta di dimensione sospesa tra presente e futuro, le opere esposte sul corpo dei ragazzi/cavalletto, mentre ragazzi uccello, mela, e ragazzi gabbia (questi ultimi citazione della fase della rocca/penitenziario)... suoneranno e improvviseranno letture di testi scolastici... di storia dell'arte, di letteratura latina e greca... brani da Italia Langobardorum di Paolo Diacono, la storia del museo... la storia del Ducato... L'ode alle Fonti di Giosuè Carducci, la descrizione della Rocca, Michelangelo Buonarroti, Hesse, Goethe, Dannunzio, Byron, Gian Carlo Menotti, Giovanni Carandente... autori del passato che hanno apprezzato la bellezza di Spoleto e del suo Territorio... il riscatto della condizione Umana e della generazione che occupa ed interpreta il proprio Museo.


in sincrono con Le Défilé des animaux au Musée du Ducat de Spoleto:
Le Grand Tour au petit Temple sur le Clitunno
lettura di testi al Tempietto sul Clitunno... con musica di Clarinetto e Sax..Sul pronao apparirà Camesena che alternerà letture di Properzio, Virgilio e Plinio il Giovane, le letture saranno in lingua originale ovvero latino, Italiano, francese ed inglese.
Per celebrare l'iscrizione Unesco lettura di un passo da "Italia Langobardorum" di Paolo Diacono, quando Ariulfo, giunto a Spoletium, vide " tam ampla domus" in San Sabino e all'interno della basilica riconobbe, nell'effige del Santo, il guerriero che lo aveva aiutato in battaglia... Lord Byron, il conte Paolo Campello che ne bonificò il fondo paludoso, Carducci che scriverà l'ode alle Fonti proprio quando nel 1886, era in ispezione nel nostro liceo più antico, le Vene mutarono il nome in Fonti del Clitunno...


Data Inizio:19 maggio 2012 ore 20.00
Data Fine: 20 maggio 2012 ore 2,00
Costo del biglietto:gratuito a tutti
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Spoleto, Rocca Albornoziana - Museo del Ducato


Telefono: 07557411
Fax: 0755728221


 


 



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Bonifica Umbra
Bar Kiss
Perugia Online
Associazione Cristian Panetto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Ferramenta Bonfè
TWX Evolution
Supermercati della convenienza offerte speciali
Stile Creazioni
Bar Moriconi
Lavanderia La Perfetta
Sicaf Spoleto
Aldo Moretti S.r.l.
Spoleto Cinema al Centro
Lavanderia La Perfetta
Pizzeria Mr Cicci
Performat Salute Spoleto
Principe
De.Car. Elettronica
Ristorante La Pecchiarda