Spoletonline
Edizione del 19 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 21:09:21
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Punto Salute Foligno
Spoletonline
Punto Salute Foligno
cerca nel sito
Centro Dentistico Cristina Santi
Agriturismo Colle del Capitano
Pc Work
Libreria Aurora
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Civico 53
Aldo Moretti S.r.l.
The Friends Pub
Lavanderia La Perfetta Self
Mrs Sporty
Vus Com
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Spoleto Cinema al Centro
Parafarmacia Serra
Ristorante Albergo LE CASALINE
Fondazione Giulio Loreti
TWX Evolution
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Stampa articolo

Spoleto - Diari di Viaggio, 19 Maggio 2012 alle 00:32:27

Riccardo Rossi a Spoleto per 'Conosco un posticino'

L'attore romano, con la sua troupe di Sky, ha visitato alcuni degli scorci e dei posti caratteristici della città [Fotogallery, Commenti]


Dan. Ub.

Un po' di vetrina e di leggerezza per la città di Spoleto. Il comico romano Riccardo Rossi, famoso anche per i nuovi spot di Enel Energia al fianco della campionessa di nuoto Federica Pellegrini, ha fatto visita alla città del Festival nell'ambito delle riprese televisive della trasmissione "Conosco


un posticino", in onda su Dove Tv, al canale 412 di Sky. Il programma, come noto a molti, si propone di mostrare al grande pubblico alcuni degli angoli e degli scorci meno conosciuti all'interno di località turistiche celebri per le loro bellezze storiche, artistiche e culturali.
Accompagnato dall'esperta numero uno in comunicazioni del Festival dei Due Mondi, Sabina Leoni, Riccardo Rossi ha percorso a piedi il Ponte delle Torri, è poi passato davanti alla Rocca, ha attraversato Piazza Campello prima di raggiungere Piazza Duomo e far visita a casa Menotti.


"Ho telefonato subito al mio amico Bernardino (appunto Campello, ndr) per dirgli che ha una bellissima piazza a lui intitolata", scherza Rossi ai microfoni di Sol a proposito del lontano antenato del celebre capo ufficio stampa del Festival dei Due Mondi. E ancora: "Spoleto è una città bellissima, percorrerla a piedi fa venire dei quadricipiti femorali da culturista". "Casa Menotti è un gioiello, ringrazio la Fondazione Monini per come l'ha saputa valorizzare. Sono subito andato a consultare il programma dell'edizione del 1986, quando sono venuto per la prima volta a Spoleto a vedere un giovanissimo Sergio Castellitto".


Il gruppo ha proseguito il proprio giro visitando il quartiere degli orti, dopodiché è andato alla ricerca dei famosi "posticini" tipici della città. "Da Tebro abbiamo preso un caffè e degustato delle paste - racconta Rossi -, poi abbiamo visto i gadget del Festival dei Due Mondi da Belushi prima di entrare da Petite Paris, dove abbiamo potuto ammirare le borse (realizzate da alcuni detenuti di Maiano, ndr) fatte con i manifesti dei Festival passati".


Come un grande Gioco dell'Oca, Rossi e la Leoni hanno proseguito il loro breve tour con il Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti e il Teatro Caio Melisso, per ritrovarsi a "casa base" in Piazza Duomo. E proprio nella centralissima piazza i due protagonisti, insieme alla troupe di "Conosco un posticino", hanno potuto gustare un pranzo con i fiocchi a base di piatti tipici spoletini al Tric Trac, il cui gestore Spartaco ha anche trovato il tempo di mostrare loro come si realizzano alcune specialità culinarie locali.


Nel pomeriggio la visita è proseguita all'interno del Duomo, Piazza del Mercato, Piazza della Libertà con breve scorcio del Teatro Romano per concludersi, tra contemporaneo e antico, davanti a un caffè a Palazzo Mauri.Non male come spot per Spoleto, non c'è che dire. La puntata, la prima della terza stagione del programma di Riccardo Rossi, andrà in onda immediatamente a ridosso del Festival dei Due Mondi, a fine giugno.



Commenti (2)

Commento scritto da anonimo il 19 Maggio 2012 alle 11:36
Cmq il tuor non si è concluso con un caffè a Palazzo Mauri!!!!!!!!!!!

Bensì con una cena-aperitivo a Piazza Fontana, realizzata da Eros Patrizi, chef e titolare del Ritorante "Il Tempio del Gusto".



RISPOSTA: gentile anonimo, le tappe da noi segnalate sono quelle che attore e troupe ci hanno elencato. Se poi c'è stato anche questo aperitivo-cena, allora siamo felici per l'intera produzione, visto che Il Tempio del Gusto è un ottimo ristorante!



Cordialmente

La Redazione


Commento scritto da sadava il 20 Maggio 2012 alle 21:49
a Palazzo Mauri, c'era una presentazione di un libro, perchè loro non hanno messo in scaletta la puntata.In compenso è stato sostituito con Palazzo Collicola. Anch'esso di gran valore per la Città.


Aggiungi un commento [+]
Bonifica Umbra
Pizzeria Mr Cicci
Ristorante La Pecchiarda
Performat Salute Spoleto
Perugia Online
Bar Kiss
De.Car. Elettronica
Ferramenta Bonfè
Principe
Bar Moriconi
Lavanderia La Perfetta
Aldo Moretti S.r.l.
Lavanderia La Perfetta
Sicaf Spoleto
Stile Creazioni
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Supermercati della convenienza offerte speciali
Spoleto Cinema al Centro
Associazione Cristian Panetto
TWX Evolution