Spoletonline
Edizione del 20 Luglio 2018, ultimo aggiornamento alle 16:37:56
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Pc Work
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
The Kon
Arte Infusa
Libreria Aurora
Spoleto Cinema al Centro
TrattOliva
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Ristorante Albergo LE CASALINE
Parafarmacia Serra
Rafting Nomad
Azienda Agricola Bocale
AROF Agenzia Funebre
Agriturismo Colle del Capitano
Stampa articolo

Le Spigolature di Sandro Morichelli, 07 Giugno 2012 alle 09:03:05

IN RICORDO DI ANGELO PARACUCCHI, RE DELLA CUCINA INTERNAZIONALE

[Commenti]

In ricordo di Angelo Paracucchi, re della cucina internazionale, deceduto prematuramente, considerato ambasciatore della cucina italiana nel mondo, abbiamo dedicato un articolo nel nostro libro M'Arcord 2 per non far dimenticare un personaggio che dette particolare lustro anche all'Umbria.


 Eccone il testo:


Angelo Paracucchi è nato a Cannara, ma viene considerato in pari tempo cittadino benemerito di Spoleto e Trevi. Si tratta di un vero e proprio re della cucina, da sempre affiancato dalla moglie Francesca Zappelli, deceduta recentemente. Di lui hanno scritto in termini entusiastici Davide Paolini, che ricorda le sue ricette gastronomiche diffuse in Francia nella sua famosa locanda di Parigi ed in Giappone. Nella terra del sol levante ha diretto una scuola di cucina che ebbe un'accoglienza trionfale. Ugo Milia lo definisce uno chef moderno con il cuore antico. Iniziò la sua attività all'hotel dei Duchi di Spoleto allora diretto da Giorgio Graziani, insegnando contemporaneamente all'Istituto Alberghiero di Stato di Spoleto e successivamente a Monaco di Baviera. Ha diretto il Motel Agip di Bologna e di Firenze, oltre al villaggio turistico di Pugnochiuso. Ha svolto per anni lezioni di gastronomia, enologia e cucina alla RAI Tv. Ne ha anche scritto l'arcinoto esperto del settore Angelo Valentini, che risiede in Perugia e che narra episodi inediti riguardanti l'attività di Paracucchi in Giappone. Fu titolare nella famosa taverna di Sarzana, ove affluirono grandi personaggi del mondo del cinema, della cultura e dello sport, venendo ripetutamente citato da quotidiani e riviste italiane e straniere.


Negli ultimissimi anni di attività aprì una scuola di cucina a Trevi, avvalendosi della fattiva collaborazione dello chef emergente Eros Patrizi, docente presso l'istituto alberghiero di Stato di Spoleto titolare del "Tempio del Gusto" in via Arco di Druso.


Eros Patrizi è considerato uno degli uomini nuovi della cucina italiana. Non per niente si è fatto conoscere in seno alla cucina del Senato della Repubblica.


 


 



Abbazia Albergo e Ristorante
Umbria Dent
Multiservizi Spoleto
Scheggino Donna
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno


Commenti (1)

Commento scritto da Stefania Zappelli il 07 Giugno 2012 alle 15:42
Con piacere leggo questo articolo che ricordano zio Angelo e zia Francesca. Angelo Paracucchi è stato uno chef di fama internazionale, che a un indubbio talento ha unito uno stile inconfondibile e un'inesauribile inventiva oltre che ad essere stato un Grande Uomo. Francesca Zappelli, compagna instancabile e premurosa spesso ispiratrice di ciò che hanno realizzato nella vita: due grandi maestri della gastronomia e della vita!!


Aggiungi un commento [+]
Spoleto Cinema al Centro
Sicaf Spoleto
Necrologio
Così è una svolta Pub
Guerrini Macron Store
Perugia Online
Lavanderia La Perfetta
Bar Moriconi
Taverna del Pescatore
Lavanderia La Perfetta
Pizzeria Mr Cicci
Bonifica Umbra
Associazione Cristian Panetto
Principe
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Performat Salute Spoleto