Spoletonline
Edizione del 21 Settembre 2018, ultimo aggiornamento alle 14:42:13
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Parafarmacia Serra
Spoleto Cinema al Centro
Agriturismo San Vito
TrattOliva
Libreria Aurora
Agriturismo Colle del Capitano
Pc Work
AROF Agenzia Funebre
Ristorante Albergo LE CASALINE
Rafting Nomad
Ristorante Pecchiarda
Tuber experience - Campello
Arte Infusa
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Bonifazi Immobiliare Spoleto
The Kon
Casale La Palombara
Ristorante Al Palazzaccio
Stampa articolo

Valnerina - Sol consiglia, 19 Aprile 2013 alle 10:01:36

Da Sirulicchiu e Santino, la tradizione che si rinnova con fantasia

L'amore per i nonni e per la propria terra. Due giovani ristoratori hanno deciso di non lasciare il piccolo borgo di Ancarano, tra Norcia e Preci [Fotogallery, Commenti]

Prendete la grande passione per la cucina, l'arte e la creatività; aggiungete una tradizione di famiglia che da qualche parte, per lo meno nei cromosomi, doveva per forza uscir fuori; sommate a tutto ciò l'amore per la propria terra e la propria famiglia, in una parola le proprie


radici; e conditelo, infine, con la gentilezza e la profonda umiltà di chi affonda le origini sugli Appennini, ad un passo dal cielo. Ed ecco che il totale si traduce in "Sirulicchiu e Santino", la trattoria-bar-pizzeria di Tamara Funari e Simone Severini, ad Ancarano di Norcia.


Aperto da appena un anno, il locale è già divenuto un punto di riferimento per turisti e viandanti, ma anche per numerose famiglie del luogo con la voglia di una gita appena fuori porta. Piatti tradizionali con varianti creative e spesso fuori carta, ingredienti genuini tutti a "chilometri zero", voglia di vedere il cliente soddisfatto ma senza svuotargli le tasche: la ricetta per il successo c'è tutta, come testimoniano i numeri fatti registrare dalla locanda nel giro di appena dodici mesi. E poi la sera c'è la pizza, la cui fragranza e digeribilità ha già fatto il giro della Valnerina.


La notizia, insomma, è che due giovani, entrambi molto capaci, hanno deciso di non andarsene via dai loro monti. Tamara e Simone sono rimasti qui, in un contesto meraviglioso come quello del Parco Nazionale dei Sibillini, con la voglia di distinguersi nel campo della ristorazione, creando qualcosa di diverso in un territorio che spesso pare appiattito sulle pietanze al tartufo e la solita cucina. I primi segnali, in tal senso, saltano agi occhi non appena si apre il menu, che reca in bella mostra i nomi dei fornitori delle materie prime. Tutti qui dietro l'angolo. Sembra di stare a casa. Una bellezza.


Spoletonline, costantemente alla ricerca di angoli caratteristici da mostrare ai suoi lettori, è andato a conoscere Tamara e Simone, due ragazzi timidi ma con tanta voglia di lavorare, di esprimersi creativamente e - soprattutto - di farcela senza lasciare la propria casa per andare a cercar fortuna in città. Dopo aver conosciuto i due giovani ristoratori, c'è stato modo di scambiare due parole con Tamara Funari.


Tamara, innanzitutto come mai un nome così particolare per il locale? Chi sono "Sirulicchiu e Santino"?
"Sono i nomi dei nostri nonni paterni: Sirolando, soprannominato Sirulicchiu, era il nonno di Simone, mentre Santino era il nome del mio. Entrambi siamo molto legati ai nostri nonni paterni, che purtroppo ci hanno lasciato. Perciò abbiamo deciso di dedicare a loro il nostro locale. E poi non si può dire che questo non sia un nome originale...".


E' indubbio. Ma ora veniamo a voi: chi è che ha la passione per la cucina?
"Io (Tamara, ndr). Mio nonno era un cuoco, ed anche mio zio Angelo è un bravissimo chef".
Trattoria di giorno, pizzeria la sera. Esattamente da dove vengono le materie prime?
"E' tutto a chilometri zero. La carne la prendiamo a Preci, il farro a Monteleone, e via discorrendo: lo stesso vale per il formaggio, i salumi, il pane, tutto. Presto farò anche la pasta in casa".


E la pizza, invece? E' a dir poco squisita e allo stesso tempo leggerissima. Qual è il segreto?
"Beh, la famiglia di Simone da quattro generazioni si occupa di pizza e di pane. Il segreto è nell'impasto, e fondamentale si rivela la lievitazione, sia per la digeribilità sia per rendere la pizza croccante. Spesso quando rimane difficile digerire la pizza, oppure la pizza stessa rimane molle al centro, lo si deve ad una errata lievitazione. A volte, poi, vengono usati impasti congelati, il che non aiuta".


Alcuni nostri ghiotti informatori ci hanno parlato di una tua speciale abilità nella preparazione dei dolci...
"Mi piace partire dai classici e poi ricamarci sopra, stravolgere un po' la tradizione senza mancarle di rispetto (sorride)... Mi dà gusto anche preparare qualcosa di espresso, su ordinazione del momento. Insomma, il cliente mi dà lo spunto e poi ci penso io".


Per concludere: alta qualità dei prodotti utilizzati, rapporto qualità-prezzo a dir poco ottimo, cortesia e familiarità senza essere invadenti, alta digeribilità dei piatti senza perdere in alcun modo nel sapore. Una puntatina da "Sirulicchiu e Santino", magari durante una bella giornata di primavera, vale davvero la pena farla. Tanto più che, a pochi chilometri dal locale, esistono scorci e panorami stupendi che aspettano soltanto di essere scoperti...


La pizzeria trattoria da Sirulicchiu e Santino è ad Ancarano, frazione di Norcia, via Nursina 7. Per informazioni e prenotazioni telefonare al 3208263650. Pagina Facebook "da Sirulicchiu e Santino".


Publiredazionale


 



Il Biologico Spoleto
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Abbazia Albergo e Ristorante
Umbria Dent
La Traviata - Teatro Lirico Sperimentale
Estetica Creola
Multiservizi Spoleto


Commenti (1)

Commento scritto da Valentina il 21 Aprile 2013 alle 15:21
Il posto geniale,dove l accoglienza ci fa sentire ospiti affezionati... Poi,che dire ...le varie pietanze genuine con la fantasia giusta,lasciano il sapore e il colore indimenticabile ogni volta che si raggiunge questo posto meraviglioso!!!! Ragazzi io vengo da Roma,per mangiare tutto questo!!!l la squisita pizza di Simone e le continue novità di Tamara...Complimenti alla vostra Trattoria pizzeria Sirulicchio e Santino!!!


Aggiungi un commento [+]
Lavanderia La Perfetta
Centro Fisioterapico Clitunno
Performat Salute Spoleto
Bar Moriconi
Guerrini Macron Store
Sicaf Spoleto
Bonifica Umbra
Associazione Cristian Panetto
Spoleto Cinema al Centro
Lavanderia La Perfetta
Lunch Cafè
Così è una svolta Pub
Pizzeria Mr Cicci
Mobili Regoli
Taverna del Pescatore
Il Pianaccio
Grisanti Arreda
Principe
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'