Spoletonline
Edizione del 16 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 00:35:24
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Centro Dentistico Cristina Santi
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Lavanderia La Perfetta Self
Vus Com
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Maison del Celiaco
Parafarmacia Serra
Mrs Sporty
Libreria Aurora
Spoleto Cinema al Centro
Pc Work
Bonifazi Immobiliare Spoleto
The Friends Pub
Ristorante Albergo LE CASALINE
TWX Evolution
AROF Agenzia Funebre
Agriturismo Colle del Capitano
Stampa articolo

Spoleto - La voce del padrone, 27 Giugno 2013 alle 22:32:00

Le nostre più sentite scuse al coordinatore comunale del Pdl. Aggiornamento: Petrini ringrazia

Un commento ingiurioso nei suoi confronti era stato erroneamente pubblicato [Commenti]

Aggiornamento delle 15,44 - 28/6/13. Riceviamo dal consigliere Pdl Petrini e pubblichiamo.


Caro Daniele, Caro Direttore, 


innanzi tutto ti ringrazio per le scuse pubbliche che mi hai fatto, gesto signorile 


che mi permette di definirti persona intelligente e corretta.
Mi consentirai di esprimere pubblicamente il mio personale pensiero circa l'uso dei commenti da parte di alcuni "lettori" degli online.
Premetto che a me non piace frequentare i Tribunali anche se in alcuni casi quando qualcuno calpesta la tua dignità, sarebbe opportuno frequentarli, per tutelare i propri diritti.
Non entro in merito ai contenuti dei commenti inseriti nel mio ultimo comunicato stampa, perché li ritengo talmente di bassa levatura, (non tutti), che non meritano risposte ma che comunque producono effetti negativi e forvianti nei confronti dell'opinione pubblica.
E' noto a molti ma non a tutti, che l'uso dei commenti, soprattutto quando si parla di politica, è un uso smoderato, non tanto rispetto a quanto scritto negli articoli, ma che ha la finalità di screditare, spesso offendere e cercare di creare verso i lettori dubbi o illazioni di ogni tipo.
E' altrettanto noto a molti ma non a tutti, che dietro i commentatori, per lo più anonimi, si celano alcuni personaggi, che oserei dire sono al soldo di chi li ha assunti per fare questo tipo di "servizio".
Mi sento di fare un paragone forte ma che rende l'idea, che mi ricorda l'uso delle "SQUADRACCE" al tempo del fascismo. Detto da un uomo di destra come me, che ancora crede in certi valori che ci contraddistinguono dalla sinistra, ma che non è certo rimasto legato a quella storia che per alcuni aspetti non amo.
Come ti dicevo nel nostro colloquio telefonico, se leggi i commenti in sequenza, ti potrai rendere facilmente conto che questi provengono da un'unica fonte e guarda caso, oltre che cercare di screditare una parte politica, al contempo ne esaltano un'altra. Questo è un metodo scientifico messo in atto da chi spera di vincere le prossime elezioni amministrative cercando di eliminare l'avversario politico piuttosto che batterlo correttamente sul campo.
Altra considerazione "strana" al riguardo degli articoli del PDL. Difficilmente si leggono commenti che si possano attribuire al nostro naturale avversario politico " la sinistra" e qualora questo succeda non riscontriamo mai i toni offensivi e millantatori, che invece usano abitualmente "LE SQUADRACCE".
E' naturale che chi ricopra un ruolo pubblico quale Consigliere Comunale o il Sindaco..., può giustamente essere sottoposto a critiche, ma ciò che è inaccettabile è l'insulto o peggio ancora l'insinuazione.
In questi giorni, impegnati dalle letture del ormai famoso "buco di bilancio", ho letto di tutto e di più, nei confronti del Direttore Generale del Comune di Spoleto Angelo Cerquiglini.
Non voglio certamente fare l'avvocato difensore del Direttore Generale, ma non mi sembra giusto che la persona sia etichettata al pari di un "DELINQUENTE", non prima di aver accertato se ha o no commesso reati. Cerquiglini dovrà assumersi le sue responsabilità è chiaro e ne risponderà in tutte le sedi, anche personalmente come la Legge Bassanini indica.
Per cui se è vero che la posizione del Direttore è giudicabile circa il suo operato, arrivare a considerarlo un "DELINQUENTE", fino a prova contraria penso sia molto grave.
Costoro che si ergono a GIUSTIZIERI, sulla base delle loro congetture, senza pensare che Direttori o Consiglieri Comunali, siano dapprima delle persone con un lavoro, con una famiglia alle spalle, magari anche con dei figli ai quali bisogna spiegare perché si è finiti sotto i riflettori e all'agogna mediatica, che rispetto hanno del prossimo?
Detto ciò, io non sono contrario a priori dei commenti che quando sono super partes, apportano contributi al dibattito anzi a volte sono interessanti spunti per approfondire le tematiche, ne ricordo una per tutte, il Ponte delle Torri, ma credo ci sia bisogno di più attenzione affinché questi non vadano oltre il dibattito stesso, vomitando di tutto e di più. Questo secondo me deprecapile.
Ringraziandoti per la pubblicazione ti invio i miei


Cordiali Saluti


Carlo Petrini
Spoleto 28 giugno 2013


-----------------


Quando ci vuole, ci vuole. L'orgoglio si vede quando si ha il coraggio di dire "ho sbagliato" e chiedere scusa. In questo caso, le scuse sono dovute nei confronti del coordinatore comunale del Popolo della Libertà di Spoleto, Carlo Petrini, il quale ha contattato di Spoletonline lamentando il fatto di essere stato oggetto di alcuni commenti ingiuriosi, in calce all'articolo relativo al suo recente intervento sulle dichiarazioni rilasciate dal consigliere comunale Monini. Ad un'attenta rilettura dei commenti, è effettivamente risultato che uno di questi era stato ingiustamente pubblicando, pur violando alcuni principi imprescindibili delle regole che Spoletonline si è dato sulla gestione degli interventi dei nostri lettori. Il commento in questione, più che offrire uno spunto o una lettura diversa della notizia, si è principalmente limitato a schernire la persona del coordinatore comunale, il che non è in alcun modo tollerabile. Chiediamo pertanto scusa a Carlo Petrini per quanto accaduto. Il commento è stato rimosso dalla pubblicazione e archiviato.


La redazione di Spoletonline



Commenti (2)

Commento scritto da Mie, il 30 Giugno 2013 alle 15:02
Complimenti al direttore per le scuse e complimenti a Petrini per le sue più che giuste e vere considerazioni.Qualche tempo fa scrivevo qualche commento su spoleto nomine con piacere ritenendo che fosse un ottimo strumento per discussioni sincere aspre anche ma mai volgari o da squadracce (come bene le definisce Petrini).

Ma poi ti passa la voglia e questi comportamenti spesso indotti da chi ha interessi particolari azzerano

I confronti che ,soprattutto di questi tempi , sono più che mai necessari.

Il mio settore e la sanità ma è praticamente impossibile parlarne con tranquillità e si aggrediscono le persone spesso da parte di chi si auto definisce non violento, sociale etc cc....

Mala tempora curry nt., ma dobbiamo contribuire a migliorarli tutti insieme.

Miele


Commento scritto da apemaia il 01 Luglio 2013 alle 20:30


tutto come da copine.

un noto professionista che sembrerebbe appartenere alla pseudo sinistra corre in soccorso ad un politico di pseudo destra,siete perdonati .....anche in parlamento fanno cosi'.

bella Smielataììììììììììììì non votero' mai piu' questa sinistra..


Aggiungi un commento [+]
Spoleto Cinema al Centro
Bonifica Umbra
Gabetti Immobiliare
Lavanderia La Perfetta
Pizzeria Mr Cicci
TWX Evolution
Necrologio
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Perugia Online
Principe
Sicaf Spoleto
De.Car. Elettronica
Lavanderia La Perfetta
Guerrini Macron Store
Ferramenta Bonfè
Supermercati della convenienza offerte speciali
Stile Creazioni
Performat Salute Spoleto
Associazione Cristian Panetto
Ristorante La Pecchiarda