Spoletonline
Edizione del 16 Luglio 2018, ultimo aggiornamento alle 16:11:17
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Costa D'Oro
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Azienda Agricola Bocale
Rafting Nomad
Spoleto Cinema al Centro
Pc Work
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Ristorante Albergo LE CASALINE
Parafarmacia Serra
Agriturismo Colle del Capitano
Arte Infusa
Libreria Aurora
AROF Agenzia Funebre
TrattOliva
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
The Kon
Stampa articolo

Terni - Eventi, 19 Novembre 2013 alle 16:57:43

BUENOS AIRES TANGO: L'ARABA FENICE DAL SACRO AL PROFANO

Domenica 24 all'Auditorium Gazzoli di Terni Il Duo Aconcagua interpreterà un percorso storico del Tango

Il Caminito è una celebre via del quartiere "La Boca" di Buenos Aires, quel quartiere che fu popolato nel secolo scorso, in massima parte da immigrati genovesi, ma è anche il titolo di uno dei più celebri Tangos scritti da Juan de Dios Filiberto e conosciuti in ogni angolo del pianeta.
L'Araba Fenice, dopo lo straordinario Opening Concert


 con le celestiali musiche di Bach e Scarlatti eseguite dal grande Ramin Bahrami, scompagina l'offerta presentando a Terni un Duo di musicisti che hanno eseguito insieme centinaia di esibizioni, il Duo Aconcagua costituito da Diego Terreni al pianoforte e da Massimo Signorini alla fisarmonica.
Aconcagua, come molti sanno, è il nome del Concerto per bandonéon e orchestra composto da Astor Piazzolla ed è un omaggio alla montagna della Cordigliera più alta delle Ande Argentine che si trova nella provincia di Mendoza.
Domenica 24 novembre alle ore 17,30 a Terni, presso l'Auditorium Gazzoli, Diego Terreni e Massimo Signorini, con camaleontica capacità, interpreteranno un percorso storico del Tango da quello più tradizionale fino alle avanguardie del Nuevo Tango di Piazzolla.
Un Sound travolgente, appassionante, denso di musica popolare e musica di costume che affonda le proprie radici nella tradizione musicale rio-platense e che abbraccia quello splendido territorio tra l'Argentina e l'Uruguay attraverso le calde e colorite armonie brasiliane.
Un concerto con un Duo dalla formazione rara, dove lo scambio armonico tra il pianoforte e la fisarmonica permette di esaltare le caratteristiche di ogni singolo strumento, creando e dando l'impressione di una piccola orchestra. Un Duo con una vasta esperienza, Diego Terreni e Massimo Signorini, sono infatti molti anni che si esibiscono insieme in tutta Italia per le maggiori Associazioni ed Enti musicali, con grande successo di pubblico e di critica.
Terreni e Signorini daranno avvio al loro tragitto musicale come detto, dal "Caminito", per poi seguire il loro percorso con "El Choclo" (la pannocchia di mais) di Angel Villoldo, considerata da molti la canzone con cui nasce il Tango, "Odeon" di Ernesto Nazareth,compositore molto amato in Europa da Darius Milhaud.
Di seguito il famoso "Por una Cabeza" del grande Carlos Gardel, "la Milonga" di Pedro Laurenz canzone dei gauchos, "La Cumparsita" di Gerardo Rodriguez ed infine chiuderanno con cinque meravigliosi pezzi del gigante Astor Piazzolla l'inventore del Nuevo Tango, colui che è considerato il compositore argentino per eccellenza: "Vuelvo al sur", "Chau Paris", "Adiós Nonino", "Oblivion" e naturalmente il travolgente e appassionante "Libertango".


Araba Fenice Terni


 


 


 


 



Abbazia Albergo e Ristorante
Scheggino Donna
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Multiservizi Spoleto


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Associazione Cristian Panetto
Bar Moriconi
Sicaf Spoleto
Così è una svolta Pub
Performat Salute Spoleto
Guerrini Macron Store
Spoleto Cinema al Centro
Perugia Online
Principe
Bonifica Umbra
Necrologio
Lavanderia La Perfetta
Lavanderia La Perfetta
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Pizzeria Mr Cicci