Spoletonline
Edizione del 14 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 16:52:11
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
Mrs Sporty
The Friends Pub
TWX Evolution
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Agriturismo Colle del Capitano
Spoleto Cinema al Centro
Bonifazi Immobiliare Spoleto
AROF Agenzia Funebre
Ristorante Albergo LE CASALINE
Maison del Celiaco
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Parafarmacia Serra
Lavanderia La Perfetta Self
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Pc Work
Libreria Aurora
Vus Com
Centro Dentistico Cristina Santi
Stampa articolo

Valnerina - Arte, 18 Marzo 2014 alle 10:05:03

BIZZARRI alla Castellina di Norcia fino al 22 aprile con 'mostra di pietre'

Dalla "miniera" del pittore spoletino Sergio Bizzarri ogni tanto emerge qualche tesoro. Alla recente Mostra del Nero Norcia, dove Bizzarri è presente da 34 anni, si sono viste alcune opere dipinte su lastre di pietra riscoperte dal pittore nei suoi capienti e misteriosi magazzini. Risalgono anche agli anni 60 dello


 scorso secolo e testimoniano il periodo artistico di quell'epoca: non hanno la luminosità che i pennelli e le spatole di Bizzarri hanno trasferito, nel corso degli anni, su tele, tavole o pietre, ma sono di una suggestione unica. Una visitatrice della recente mostra di Norcia ha affermato che i colori dei quadri di Bizzarri colpiscono il cuore e creano emozioni nell'anima. Ma anche le opere delle stagioni iniziali, nella loro leggera e misteriosa "tenebrosità", fanno riflettere e riescono a dare gradevoli e durature suggestioni fino a giungere a un "innamoramento". Per gentile concessione del sindaco di Norcia Gian Paolo Stefanelli ora queste pietre saranno esposte fino al 22 aprile, martedì dopo Pasqua, nel cortile della Centro Museale della Castellina insieme ad opere, sempre su pietra, che ricalcano quelle realizzate per i premi "simpatia" assegnati per oltre 25 anni da Bizzarri ad artisti, sportivi, giornalisti, economisti, uomini di cultura: scaglie di pietra con dipinte le immagini caratteristiche dell'arte del pittore: nudi, fiori, animali, paesaggi, personaggi, donne, fanciulli. Una stupenda "antologica" di opere su pietre proposta in prima assoluta nella capitale del tartufo nero. La mostra, che si aggiunge a quella permanente dei 39 quadri donati da Bizzarri al Comune di Norcia, resterà aperta, dicevamo, fino al 22 aprile. Poi Bizzarri partirà, con una sua antologica su tele e tavole, per San Pietroburgo dove gli amici olandesi Martin e Wilma Impelmans gli hanno organizzato un grande appuntamento artistico che segue di poco il successo ottenuto da Bizzarri a Rotterdam in Olanda. Bizzarri si dimostra, ancora una volta, un ottimo ambasciatore non solo della Valnerina e delle sue eccellenze ma anche dell'Umbria intera e delle sue preziosità artistiche.


 


 



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Performat Salute Spoleto
Stile Creazioni
Lavanderia La Perfetta
De.Car. Elettronica
Ferramenta Bonfè
Principe
Associazione Cristian Panetto
Ristorante La Pecchiarda
Pizzeria Mr Cicci
Supermercati della convenienza offerte speciali
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Spoleto Cinema al Centro
TWX Evolution
Lavanderia La Perfetta
Necrologio
Perugia Online
Sicaf Spoleto
Gabetti Immobiliare
Bonifica Umbra
Guerrini Macron Store