Spoletonline
Edizione del 22 Aprile 2018, ultimo aggiornamento alle 21:07:49
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Spoleto Cinema al Centro
Parafarmacia Serra
Arte Infusa
Maison del Celiaco
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
TrattOliva
AROF Agenzia Funebre
Libreria Aurora
Agriturismo Colle del Capitano
Ristorante Albergo LE CASALINE
Pc Work
Stampa articolo

Area Vasta - Economia, 02 Aprile 2014 alle 12:25:54

Imprenditori di Foligno e Spoleto alleati contro la crisi

Visita aziendale e riunione congiunta alla Meccanotecnica Umbra di Campello sul Clitunno [Commenti]

Redigere un documento congiunto che riepiloghi le principali questioni da dirimere rapidamente per sostenere l'attività produttiva del territorio da sottoporre ai candidati alla carica di sindaco dei comuni del comprensorio di Foligno e di Spoleto. È stata una delle proposte condivise dagli


imprenditori nel corso della prima riunione congiunta delle Sezioni Territoriali di Spoleto, Valnerina e Foligno di Confindustria Umbria che si è svolta nella sede della Meccanotecnica Umbra a Campello sul Clitunno.


"Sarà fondamentale - hanno detto i presidenti delle Sezioni Laura Tulli (Spoleto-Valnerina) e Giuseppe Metelli (Foligno) - sottolineare nel documento la necessità di completare alcune infrastrutture viarie come la strada "Tre Valli" un'opera strategica, non solo per Spoleto, ma per l'intero territorio regionale. Ma non bisogna più trascurare l'importanza delle infrastrutture immateriali e tecnologiche a partire dalla banda larga di cui le imprese non possono più fare a meno. Sono tanti, comunque, gli argomenti su cui dobbiamo tornare a insistere e su cui troppo spesso non siamo stati ascoltati: dall'eccessiva tassazione locale fino a una burocrazia al limite della sopportabilità passando per i ritardi nei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni. La maggior parte sono questioni annose, ma ora più che mai è determinante che vengano affrontate. Anche da esse, infatti, dipende la sopravvivenza di quel tessuto imprenditoriale che lotta quotidianamente per resistere ad una crisi che dura da troppi anni, profondendo uno straordinario impegno per competere in un mercato sempre più globale".


Prima della riunione i circa trenta imprenditori presenti hanno avuto l'occasione di visitare lo stabilimento produttivo della Meccanotecnica Umbra, azienda leader nel mercato delle tenute meccaniche per pompe idrauliche che trovano applicazione in particolare nella produzione automobilistica e degli elettrodomestici. Nella visita sono stati accompagnati dai fondatori Fulvio Ginobri e Alberto Pacifici oltre che da Michele Ginobri e Carlo Pacifici.


"Vogliamo ringraziare la Meccanotecnica che rappresenta una eccellenza del nostro territorio - hanno sottolineato Tulli e Metelli - che con la sua ospitalità ha consentito di far riunire congiuntamente le nostre due Sezioni. Si tratta di un'iniziativa che intendiamo ripetere, sono numerosi infatti i tratti che accomunano i nostri territori e i problemi che condividiamo vanno affrontati insieme".


 


 

Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Correnti del Nera


Commenti (5)

Commento scritto da Il corvo della rocca il 02 Aprile 2014 alle 18:45
Perché non creare nel territorio spoletino e folignate una "Zona Franca" con una burocrazia più snella e dove le industrie che si insediano e creano posti di lavoro sono più facilitate e per un determinato numero di anni non pagano tasse? È preferibile gestire sul territorio dei disoccupati (che oltre a non poter lavorare creano dei problemi sociali e non possono ugualmente pagare le tasse) o avere sul territorio delle aziende che pur non pagando le tasse creano nuovi posti di lavoro che forniscono ossigeno al resto dell'economia?


Commento scritto da DOMENICO MUSCO il 02 Aprile 2014 alle 22:28
x Il corvo della rocca

:la proposta e' troppo intelligente e piena di buon senso perche; I nostri politici possano prenderla in consideraione.


Commento scritto da Il Corvo della rocca il 03 Aprile 2014 alle 10:34
Caro Domenico Musco, hai perfettamente ragione! Sicuramente i politici se la caveranno asserendo che non è una proposta realizzabile. Sai com'è? Loro non sono abituati a tante complicazioni.... Sono abituati a percorrere sempre la strada più agevole, quella che non comporta tanti fastidi e che richiede poco dispendio di intelletto e di energie. L'unico sforzo a cui si sottopongono volentieri, specialmente nel periodo preelettorale, come in questo caso la vigilia delle amministrative, è di parlare...parlare.. per incantare quanti più elettori possibile. Senza promettere loro nulla di effettivamente concreto. E sai perché? Perché quello che gli interessa realmente non sono i nostri problemi. Gli interessa di raccogliere sufficientemente voti per assicurarsi le loro poltrone, il loro avvenire e, possibilmente, l'avvenire dei propri familiari. Cordiali saluti


Commento scritto da Aquila Reale il 03 Aprile 2014 alle 15:42
Mi associo ai commenti del Corvo e di Musco. Avete centrato l'obbiettivo sui Politici


Commento scritto da per Aquila Reale il 03 Aprile 2014 alle 18:02
Grazie, Aquila Reale. Anche se le nostre saranno solo parole al vento è bene ricordare ai politici che buona parte della gente non è stupida. Sarà anche una "magra soddisfazione", ma è compensata dal fatto che a loro urta. Solo il fatto di sapere che sono in molti a pensarla in questo modo, potrebbe avere un effetto sulle loro abitudini. Potrebbe rovinargli le illusioni e le speranze di poter partecipare "spensieratamente e allegramente" a qualche lauto banchetto per Festeggiare "da eroi" la vittoria alle elezioni a spese nostre.

Un amichevole saluto. Il Corvo


Aggiungi un commento [+]
Necrologio
Gabetti Immobiliare
Bar Moriconi
Lavanderia La Perfetta
Bonifica Umbra
Ferramenta Bonfè
Spoleto Cinema al Centro
Principe
Associazione Cristian Panetto
Guerrini Macron Store
Pizzeria Mr Cicci
Lavanderia La Perfetta
Performat Salute Spoleto
Perugia Online
Sicaf Spoleto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'