Spoletonline
Edizione del 14 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 16:52:11
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Maison del Celiaco
AROF Agenzia Funebre
Parafarmacia Serra
TWX Evolution
Centro Dentistico Cristina Santi
Pc Work
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Spoleto Cinema al Centro
Vus Com
Agriturismo Colle del Capitano
Libreria Aurora
The Friends Pub
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Lavanderia La Perfetta Self
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Mrs Sporty
Stampa articolo

Area Vasta - Salute e Sanità, 31 Maggio 2014 alle 20:41:35

WORKSHOP INTERATTIVO SUI 'TUMORI PRIMITIVI E METASTATICI DEL FEGATO' TRA METODOLOGIE DI INTERVENTO E NOVITA'

Successo per l'evento organizzato dalla Fondazione Giulio Loreti Onlus. Tra gli intervenuti il direttore sanitario dell'ospedale di Spoleto e il consigliere regionale Chiacchieroni

Molti i chirurghi generali, radiologi, gastroenterologi, anestesisti ed epatologi che hanno partecipato al workshop "Chirurgia dei Tumori primitivi e metastatici del fegato" della Fondazione Giulio Loreti Onlus. Ad aprire il convegno, che si è svolto venerdì 30 maggio a Campello sul


 Clitunno presso la Sala Convegni della Fondazione, è stato il presidente della Onlus Valerio Di Carlo che, dopo aver ricordato le numerose attività della Fondazione Giulio Loreti ha voluto ringraziare i partecipanti: "Vi ringrazio per la numerosa presenza - ha detto, e ricordo a tutti quanto sia fondamentale l'amore nella nostra professione".
Presenti il dg dell'Usl 2 dell'Umbria Sandro Fratini e il direttore sanitario del Presidio di Spoleto Luca Sapori che oltre a ricordare le eccellenze degli ospedali umbri, ha voluto ringraziare il professor Di Carlo per il suo prezioso contributo alla sanità regionale. Al convegno è intervenuto anche il consigliere della Regione Umbria Gianfranco Chiacchieroni che, dopo i ringraziamenti e i saluti di rito, ha espresso soddisfazione per l'evento. "I tumori del fegato - ha spiegato Chiacchieroni - sono fra le patologie più devastanti, ed approfondire il tema attraverso il dibattito è importante oltre che uno stimolo per fare sempre meglio, individuando le strutture che possono fare bene nella nostra realtà regionale dove è sempre più necessario lavorare insieme".
Prima di cominciare i lavori, inoltre, è stata letta una lettera di saluto del neo sindaco della città di Campello sul Clitunno Domizio Natali.
Il workshop è stato l'occasione per confrontarsi su diversi argomenti controversi e ricchi di novità. La modalità di svolgimento del convegno è stata multidisciplinare ed interattiva: agli interventi di esperti (non solo umbri ma anche provenienti dalle città di Roma, Ancona, Milano e Torino) ha fatto seguito una discussione partecipata ed attiva, stimolata dai contributi degli animatori che hanno posto dubbi e quesiti sui diversi temi. Tra gli argomenti trattati la chirurgia dell'epatocarcinoma, del colangiocarcinoma e delle metastasi epatiche, oltre ad un'ampia relazione sulle nuove tecniche di intervento e la radiologia interventistica.
L'evento, accreditato ECM, ha rappresentato l'occasione per riflettere sulla qualità delle strutture sanitarie locali, ma anche un'opportunità di confronto e crescita per tutti i medici delle Usl umbre, e non solo, che vi hanno partecipato.


 



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Stile Creazioni
Lavanderia La Perfetta
Pizzeria Mr Cicci
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Supermercati della convenienza offerte speciali
De.Car. Elettronica
Lavanderia La Perfetta
Necrologio
TWX Evolution
Performat Salute Spoleto
Perugia Online
Gabetti Immobiliare
Associazione Cristian Panetto
Bonifica Umbra
Spoleto Cinema al Centro
Guerrini Macron Store
Sicaf Spoleto
Principe
Ferramenta Bonfè
Ristorante La Pecchiarda