Spoletonline
Edizione del 17 Novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 21:56:11
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Unique - Palestre della Salute
Spoletonline
Unique - Palestre della Salute
cerca nel sito
Alimentari Di Cicco Pucci
Halo Respiro
Ristorante Pecchiarda
Pc Work
Axis Italy
Tuber experience - Campello
Ristorante Albergo LE CASALINE
Fondazione Giulio Loreti
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante al Palazzaccio
Spoleto Cinema al Centro
Libreria Aurora
Electrocasa Spoleto
Parafarmacia Serra
Stampa articolo

Spoleto - Diari di Viaggio, 13 Agosto 2014 alle 22:51:13

A piedi dalla Francia per incontrare papa Francesco

Famiglia di Avignone sosta qualche ora a Spoleto prima di riprendere il cammino per Roma [Fotogallery]


Filippo Partenzi

Un viaggio della fede, lo definiscono, intrapreso per rafforzare il proprio legame. Quentin e Ingrid Blaise, insieme ai loro sei figli (la più piccola, Zélie, ha appena nove mesi) e a due asini, lo scorso 20 maggio hanno lasciato Avignone, nel sud della Francia, per raggiungere in pellegrinaggio Roma,


 la città di Papa Francesco. A piedi. Senza auto e senza utilizzare treni o altri mezzi di trasporto. Affidandosi esclusivamente alla bontà della gente che stanno incontrando via via lungo il percorso. Le notti, infatti, non le trascorrono negli alberghi o negli agriturismi bensì nei garage e negli spazi messi a disposizione dalle famiglie locali. Nei giorni scorsi, dopo essere passati attraverso le alpi Apuane per proseguire poi in direzione Siena, sono arrivati ad Assisi, la loro prima meta, dove hanno visitato la porziuncola di San Francesco partecipando anche alla Santa Messa. A Spoleto sono giunti martedì sera, accolti nella casa religiosa di ospitalità di San Ponziano. Il tempo di riposarsi alcune ore, prima di ripartire questa mattina (13) intorno alle 7.30 per raggiungere entro 10 giorni la Capitale. Il sogno più grande? Incontrare il Pontefice ma anche in caso contrario, l'esperienza rimarrebbe unica ed emozionante. "I bambini sono molto felici di questo viaggio, giocano sempre - ha spiegato in un italiano perfetto la signora Ingrid, che aggiorna costantemente il proprio diario www.unpasdeplus.net arricchendolo con foto, video e citazioni prese dal Vangelo - e non stanno sentendo la stanchezza. Grazie a Dio sta andando tutto bene e finora abbiamo incontrato persone dal cuore grande che ci hanno aiutato tanto, soprattutto per trovare un alloggio in cui passare la notte. A Montichiello, per esempio, non c'era nulla ma una famiglia ci ha concesso di utilizzare il garage. È la provvidenza, la fede. Si tratta di un viaggio che almeno una volta nella vita volevamo fare. Non è una vacanza - ha fatto notare Ingrid - bensì un atto di fede per vivere tutti insieme il vero significato della famiglia. Mio marito a settembre cambierà lavoro e allora abbiamo pensato che questo era il periodo più adatto per metterci in viaggio". Perché, come dice il piccolo Leopold, "qualcosa di buono accadrà".


 



Lavanderia La Perfetta
Cioccolateria Vetusta Nursia
Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena
Multiservizi Spoleto
Principe Store


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Yves Rocher
Terminal alle Mattonelle
Bar ristorante Belli - Spoleto
Caffè dell'Angolo
Visit Scheggino
Marco Post Spoleto
Il Pianaccio
Bonifica Umbra
Bar delle Miniere
Associazione Cristian Panetto
SERFIN - Annuncio di LAVORO
Trattoria dei Paesi Nostri
Spoleto Cinema al Centro
Bar Moriconi
La Fabbrica del Gelato
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Centro Medico Giulio Loreti