Spoletonline
Edizione del 15 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 01:00:19
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
The Friends Pub
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Maison del Celiaco
Pc Work
Spoleto Cinema al Centro
Parafarmacia Serra
Lavanderia La Perfetta Self
Mrs Sporty
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Agriturismo Colle del Capitano
Centro Dentistico Cristina Santi
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
TWX Evolution
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
AROF Agenzia Funebre
Libreria Aurora
Ristorante Albergo LE CASALINE
Vus Com
Stampa articolo

Area Vasta - Salute e Sanità, 14 Ottobre 2014 alle 16:05:43

ASL2, I 'CONTROLLINI' DEGLI OVER 65 E LE LISTE D'ATTESA


Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil Umbria

Le segreterie di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil Umbria ritornano sulla questione delle liste di attesa. Alla luce del recente incontro in Regione, i pensionati esprimono preoccupazione riguardo al tema che è stato di recente sollevato sugli organi di informazione dal direttore Asl2 Sandro Fratini, che auspica un ridimensionamento economico delle spese sanitarie


 attraverso una riduzione dei controlli di routine soprattutto degli over 65. "L'esigenza primaria - precisano le segreterie - è quella della verifica dell'appropriatezza delle richieste in relazione al rapporto con i medici di medicina generale, quindi prendersela con gli anziani è sbagliato e fuorviante".


"Dall'analisi - fanno sapere i segretari generali regionali Giorgio Menghini della Fnp Cisl, Oliviero Capuccini dello Spi Cgil e Francesco Ciurnella della Uilp Uil- appare che tutti i mali scaturiscano dalle esigenze di ‘controllini' da parte degli ultrasessantacinquenni. Questo non è rispondente al vero: dai vari incontri con la Regione è emersa l'esigenza e la volontà di portare avanti un piano di efficientamento delle risorse sanitarie in essere e di un incremento di risorse umane ed economiche per dare una risposta valida a chi si rivolge alla sanità pubblica. Al di là dell'età anagrafica di colui che vuole effettuare un controllo. La Regione, inoltre, si è impegnata a investire nel maggiore utilizzo dei macchinari in dotazione alle strutture pubbliche". Le organizzazioni sindacali vigileranno sulla concreta applicazione di questa impostazione innovativa.


 



I problemi delle liste di attesa, infatti, non sono solo per le persone anziane, ma si estendono a tutte le fasce di età. E la categoria dei pensionati si interroga su quali strade il direttore indichi per risolvere tale questione. I pensionati ricordano, inoltre, i disagi che gli utenti devono affrontare nell'attesa, che si estende sino al momento della consegna del referto. "Anche per questo - chiosano i segretari - sarebbe opportuno dare risposte immediate agli utenti che si rivolgono, magari anche per un ‘controllino', al sistema pubblico. Direttore, tragga le sue conclusioni".


 



Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil Umbria


 


 



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
De.Car. Elettronica
Necrologio
Ferramenta Bonfè
Lavanderia La Perfetta
Gabetti Immobiliare
Associazione Cristian Panetto
Performat Salute Spoleto
Principe
Stile Creazioni
Perugia Online
Sicaf Spoleto
Bonifica Umbra
Pizzeria Mr Cicci
TWX Evolution
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Guerrini Macron Store
Supermercati della convenienza offerte speciali
Spoleto Cinema al Centro
Lavanderia La Perfetta
Ristorante La Pecchiarda