Spoletonline
Edizione del 24 Aprile 2018, ultimo aggiornamento alle 20:51:01
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Spoleto Cinema al Centro
AROF Agenzia Funebre
TrattOliva
Arte Infusa
Ristorante Albergo LE CASALINE
Pc Work
Libreria Aurora
Parafarmacia Serra
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Agriturismo Colle del Capitano
Maison del Celiaco
Stampa articolo

Valnerina - Opinioni, 09 Gennaio 2015 alle 16:53:25

Statua di S. Rita a Cascia: il sindaco Emili risponde alla lettera del concittadino

In riferimento alla lettera del concittadino Antonio Paoletti, senza scendere in polemica, vorrei fare delle puntualizzazioni in merito alle sue dichiarazioni.
L'idea per la realizzazione di una statua di Santa Rita, da posizionare alle porte della città di Cascia, per accogliere le migliaia di pellegrini che ogni anno vi giungono, si fece strada già


nell'anno 2000 e si tentò, in quella circostanza di reperire dei fondi per far fronte alla sua realizzazione e alle opere ad essa correlate.
Dopo il periodo dell'Amministrazione Righetti, nel 2007, sono stato eletto nuovamente sindaco della città e nel 2008 mi sono adoperato, scrivendo lettere a Fondazioni, città gemellate con Cascia e istituzioni pubbliche per trovare le risorse economiche necessarie per soddisfare un desiderio mai venuto meno e concretare l'idea della realizzazione di una grande statua, simbolo di accoglienza, amore, fede e pace.
Alcuni Enti neanche risposero, altri mostrarono interesse e volontà per la realizzazione di questo importante progetto ma le risorse che potevano essere messe in campo non sarebbero state sufficienti a far fronte alla sua realizzazione.
In questi anni, in molti hanno fatto delle proposte. Ricordo bene l'incontro avuto con il Sig. Antonio Poletti e le informazioni fornite dallo stesso in merito alla possibilità di far realizzare una statua di Santa Rita da un artista di sua conoscenza. In quell'occasione, cercai di chiarire fra le altre cose che per scegliere un artista utilizzando dei fondi pubblici si sarebbe dovuto indire un bando pubblico ma non ho intuito che il Sig. Paoletti volesse farsi carico del finanziamento dell'opera, altrimenti sarei stato ben felice di accogliere l'iniziativa ed una donazione avrebbe evitato la burocrazia alla quale sono sottoposti gli enti pubblici.
La concretizzazione dell'idea si è resa possibile grazie a Padre Charbel, sacerdote maronita libanese, i cui rapporti si sono intensificati dopo la visita a Cascia da parte del Presidente del Libano. A suo tempo, il sacerdote, si era offerto come ambasciatore con lo scopo di trovare un finanziatore, per la realizzazione di una grande statua in onore di Santa Rita.
Alla fine dell'estate scorsa ci comunicò che aveva trovato chi si faceva carico di tutte le spese per la realizzazione del monumento, di aver individuato lo scultore e che per la successiva primavera
Si sarebbe stati in grado di far arrivare la statua a Civitavecchia.
Nei primi giorni del mese di novembre, in un incontro di presentazione dell'iniziativa alla popolazione, è emersa la volontà di creare un comitato con lo scopo di organizzare e supportare l'evento. Visto l'interessamento e la disponibilità del Sig. Paoletti sono sicuro che voglia aderire allo stesso ed esserne parte attiva.


 


 


 

Correnti del Nera
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Spoleto Cinema al Centro
Perugia Online
Performat Salute Spoleto
Guerrini Macron Store
Principe
Lavanderia La Perfetta
Ferramenta Bonfè
Bonifica Umbra
Sicaf Spoleto
Associazione Cristian Panetto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Lavanderia La Perfetta
Necrologio
Gabetti Immobiliare
Pizzeria Mr Cicci
Bar Moriconi