Spoletonline
Edizione del 19 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 17:24:27
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
BEXB
Spoletonline
Aldo Moretti S.r.l.
cerca nel sito
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Aldo Moretti S.r.l.
Centro Dentistico Cristina Santi
TWX Evolution
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Mrs Sporty
Libreria Aurora
Vus Com
Civico 53
Agriturismo Colle del Capitano
Parafarmacia Serra
Fondazione Giulio Loreti
Spoleto Cinema al Centro
Lavanderia La Perfetta Self
Pc Work
Ristorante Albergo LE CASALINE
The Friends Pub
Stampa articolo

Area Vasta - Notizie dal Mondo, 07 Giugno 2015 alle 13:13:55

#SAVECRISTINA, i frati di Assisi lanciano un appello per salvare la bimba irachena di tre anni rapita dall'Isis

'Che questo appello tocchi il cuore dei terroristi' è il grido che si eleva dalla Basilica di San Francesco [Fotogallery]

#SAVECRISTINA è l'hashtag lanciato dai Frati d'Assisi per la campagna di salvataggio della piccola irachena di 3 anni rapita dalle milizie dell'Isis lo scorso agosto mentre era tra le braccia della mamma. "Che questo appello tocchi il cuore indurito dei terroristi", questo il grido dei frati della Basilica di San


Francesco d'Assisi che lanciano attraverso il loro sito www.sanfrancesco.org affinché venga liberata e possa tornare dalla propria famiglia. Nell'ultimo viaggio fatto a Erbil, ad appena 70 km da Mosul in Iraq, una delegazione dei francescani di Assisi ha incontrato, nel campo profughi "La Pace", i genitori della bimba, i quali hanno raccontato una storia terribile fatta di violenza e soprusi. Costretti a salire su un autobus con una scusa e sotto la minaccia di morte, li hanno obbligati a partire senza la più piccola dei loro figli. Disperati hanno chiesto aiuto ai frati per liberare Cristina.


Ogni anno i frati del Sacro Convento di Assisi organizzano una maratona di solidarietà "Con il cuore, nel nome di Francesco" e chiedono a tutti gli uomini di buona volontà un aiuto per le popolazioni più disagiate al mondo. Dal 7 al 26 giugno sarà possibile sostenere i profughi cristiani in Iraq, le missioni francescane in India e le mense francescane in Italia tramite SMS e chiamate da rete fissa al 45505. Il valore della donazione sarà di 2 euro inviando un sms da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce o da rete fissa Vodafone, e TWT e di 5 o 10 euro da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb. E' possibile sostenere i progetti anche tramite UniCredit con una donazione sul conto solidarietà intestato a "Francesco D'Assisi - un uomo, un fratello Onlus": Iban IT 64 R 02008 38278 000103746115 oppure attraverso i Bancomat della Banca.


Sabato 13 giugno, inoltre, ripartirà alle 21.15 la serata benefica "Con il Cuore, nel nome di Francesco", manifestazione che da 13 anni è in diretta su Rai1 e Radio2 dal sagrato della Basilica di San Francesco d'Assisi. L'evento, promosso dal Sacro Convento di Assisi e dall'Istituto per il Credito Sportivo, con il patrocinio del Comune di Assisi e della Regione Umbria, sarà condotto da Carlo Conti e mirerà ad aiutare chi soffre o si trova in difficoltà. 



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Bar Moriconi
Perugia Online
Supermercati della convenienza offerte speciali
Associazione Cristian Panetto
Spoleto Cinema al Centro
TWX Evolution
Ristorante La Pecchiarda
Sicaf Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Bar Kiss
Ferramenta Bonfè
Principe
Aldo Moretti S.r.l.
Performat Salute Spoleto
De.Car. Elettronica
Bonifica Umbra
Stile Creazioni
Lavanderia La Perfetta
Pizzeria Mr Cicci
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'