Spoletonline
Edizione del 13 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 15:10:54
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Punto Salute Foligno
Spoletonline
Aldo Moretti S.r.l.
cerca nel sito
Mrs Sporty
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
The Friends Pub
Centro Dentistico Cristina Santi
Pc Work
Maison del Celiaco
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
AROF Agenzia Funebre
Agriturismo Colle del Capitano
Vus Com
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Libreria Aurora
Lavanderia La Perfetta Self
TWX Evolution
Ristorante Albergo LE CASALINE
Parafarmacia Serra
Spoleto Cinema al Centro
Stampa articolo

Area Vasta - CRONICARIO, 14 Giugno 2015 alle 15:30:41

C'è sega e sega, chi ne fa uso per lavoro e chi per diletto


Alfonso Marchese

Incauto. Uscendo, più che dal seminato, dal bosco dove abitualmente sega tronchi per farne legna da ardere. E poi perché? Per interessarsi di cose che non hanno nulla a che vedere con l'accetta e la motosega. L'ostentata presunzione di sensibilità in fatto di vestigia del passato, che hanno bisogno di


cura e attenzione, ha imbizzarrito il sindaco Domizio Natali. Che se l'è presa per l'interrogazione sull'inidoneità della fascia oraria per la visita del tempietto che sorge alle Fonti del Clitunno. E mo' ti dai pure all'arte, alla cultura? Non contento del morso velenoso, Natali ha affondato i canini pieni di curaro. Prendendolo per le spalle, l'ha strapazzato con feroce ironia: non sapevo che fossi così dedito alla cultura, conoscevo semmai la tua inclinazione alle carte napoletane e la frequenza assidua del bar per i rituali appuntamenti di briscola e tresette. Il sindaco Natali se n'è passato, eccedendo con la sua ritorsione verbale contro il consigliere Antonello Pallotta. Che ha avuto il solo torto di toccare argomenti dai quali avrebbe fatto meglio a stare alla larga. Se la tematica avesse riguardato il boschetto, allora sì che l'intervento di Pallotta sarebbe risultato opportuno. Chi meglio del consigliere boscaiolo avrebbe potuto esprimere un parere sul patrimonio arboreo del Comune? Ma da qui ad occuparsi degli orari di apertura del tempietto il salto è grande. E Pallotta, secondo Natali, non avrebbe la spinta culturale adeguata.


D'altra parte, uno che tutto il giorno fatica con la sega elettrica e il trattore, per poi distrarsi con un bello scopone al bar, non ha materialmente il tempo da dedicare ai libri. E una cultura per dispense, dispensa dalla cultura. Natali ha ragione da vendere. Al mercatino dell'usato. Chi al posto suo non si sarebbe presa l'orticaria per il derapaggio del consigliere taglialegna in un settore che gli sarebbe estraneo come la musica ad un sordo? Per Natali, che tiene all'arte come un soprammobile di porcellana, è blasfemo che ci si possa interessare di questioni culturali da parte di un soggetto che confonderebbe l'etica con la cotica. Si potrebbe obiettare: Pallotta ha però sollevato solo il problema dell'orario di visita al tempietto; l'architettura e la storia dell'antico monumento c'entrano ben poco. Comunque, sempre di tempietto si tratta.


A Spoleto, negli anni Cinquanta, un dotto assessore rispose in latino all'interrogazione di un rustico consigliere. Che per nulla intimidito dallo sfoggio della lingua di Cicerone replicò: tu parla come i preti che dicono messa, io continuerò a usare il dialetto spoletino, quello che parla il popolo che va per asparagi. Allo stesso modo, il consigliere di Campello Antonello Pallotta, di fronte alla crudele ironia del sindaco sul suo mestiere, con calma ha fatto osservare al suo sindaco di non rinnegare affatto la sega. Esaltandola come strumento di lavoro che dà pane alla sua famiglia. Come dire: c'è sega e sega. Chi la usa per lavoro e chi per diletto.



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Necrologio
Supermercati della convenienza offerte speciali
Perugia Online
Principe
TWX Evolution
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Gabetti Immobiliare
Performat Salute Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Pizzeria Mr Cicci
Guerrini Macron Store
Spoleto Cinema al Centro
Sicaf Spoleto
Bonifica Umbra
Ristorante La Pecchiarda
Stile Creazioni
De.Car. Elettronica
Associazione Cristian Panetto
Lavanderia La Perfetta
Ferramenta Bonfè