Spoletonline
Edizione del 20 Luglio 2018, ultimo aggiornamento alle 22:31:19
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Spoleto Cinema al Centro
Pc Work
Azienda Agricola Bocale
Ristorante Albergo LE CASALINE
Agriturismo Colle del Capitano
The Kon
Libreria Aurora
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
AROF Agenzia Funebre
TrattOliva
Arte Infusa
Rafting Nomad
Parafarmacia Serra
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Stampa articolo

Area Vasta - Sport, 16 Giugno 2015 alle 10:11:30

Si conclude la Granfondo del Monte Cucco e Spoleto si piazza al secondo posto con Minnozzi

Due i percorsi e ben 900 i partecipanti [Fotogallery]

Grandissimo successo della settima edizione della Granfondo del Monte Cucco, per iniziativa dell'Asd Cucco in Bike, con un numero rilevante di partecipanti (900) che si sono cimentati nei due percorsi e hanno attraversato i comuni di Costacciaro e Scheggia, il territorio del Parco del Monte Cucco e la Valle


del Chiascio, tra scenari naturali di incomparabile bellezza. Nell'appuntamento fuoristrada valevole come Pissei Umbria Marathon, Tour 3 Regioni Scott e Italian Six Races, grande attesa era concentrata sul percorso lungo di 40 chilometri che ha visto delinearsi la classifica finale solo nell'ultima frazione di corsa a seguito del forfait di Vito Buono (Team Biesse) per via di una foratura. Ad avere la meglio è stato Leopoldo Rocchetti (Team Cingolani Specialized) che ha imposto le proprie doti di ottimo fondista con 57 secondi di vantaggio su Roberto Rinaldini (Team Scott Pasquini-Stella Azzurra) e Davide Di Marco (Team Bike Civitavecchia), terzo a 3'57".


Sul tracciato corto di 18 chilometri invece, misto per le categorie giovanili esordienti-allievi e per gli escursionisti, lo spoletino Matteo Minnozzi (Mtb Club Spoleto) si è piazzata secondo, dopo Philpp Pink (Team Cavallino Specialized), superando Federico Bracci (Olimpia Bike Marocchi). Nella gara femminile netta vittoria di Elisa Gastaldi (Team Passion Faentina) davanti a Daniela Stefanelli (Team Cingolani Specialized) e Monia Conti (Benessere e Sport).


Entusiasmo alle stelle infine, per i baby bikers della Mini Umbria Marathon, abbinata per l'occasione alla Mini Cucchina: a mettersi in evidenza sono stati Nicolò Tommasini e Giada Romagnoli (Gubbio Ciclismo Mocaiana) per la G1, Giacomo Serangeli (Ruota Libera Terni) e Valentina Brauzi (GS Lu Ciclone) per la G2, Leonardo Galassi (Cucco in Bike) e Giulia Cozzari (UC Petrignano) per la G3, Elia Baccello (Ruota Libera Terni) e Alessia Bertolino (Asd Cucco in Bike) per la G4, Thomas Menicacci (Asd Soriano Ciclismo) e Sofia Condello (GS Lu Ciclone) per la G5, Asia Ranucci (Team Eurobici Orvieto) e Raffaele Mosca (Nestor Sea Marsciano) per la G6.


Soddisfatti gli organizzatori Carlo Roscini (presidente della Federciclismo Umbria), Andrea Capponi (sindaco di Costacciaro), Antonio Cesarini (tra gli sponsor della manifestazione) e Gabriele Lupini (vice presidente comunanza agraria dell'Università degli Uomini Originari di Costacciaro), che archiviano un bel successo da ripetere che ha ripagato tutti gli sforzi.



Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Abbazia Albergo e Ristorante
Scheggino Donna
Umbria Dent
Multiservizi Spoleto


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Perugia Online
Guerrini Macron Store
Principe
Performat Salute Spoleto
Necrologio
Così è una svolta Pub
Associazione Cristian Panetto
Sicaf Spoleto
Taverna del Pescatore
Pizzeria Mr Cicci
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Spoleto Cinema al Centro
Bar Moriconi
Bonifica Umbra
Lavanderia La Perfetta
Lavanderia La Perfetta