Spoletonline
Edizione del 20 Giugno 2018, ultimo aggiornamento alle 11:50:36
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Costa D'Oro
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Rafting Nomad
TrattOliva
Azienda Agricola Bocale
Ristorante Albergo LE CASALINE
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Spoleto Cinema al Centro
Parafarmacia Serra
Agriturismo Colle del Capitano
Arte Infusa
AROF Agenzia Funebre
Pc Work
Stampa articolo

Perugia - Cronaca, 25 Luglio 2015 alle 11:56:59

Perugia, ladro entra in casa di studentesse e si masturba davanti ad una di loro

Non c'è mai fine al peggio, e qualche volta oltre che ladri, anche pervertiti. Questo deve aver pensato la studentessa che stanotte si è trovata ad essere la protagonista inconsapevole di una situazione davvero molto particolare. Le volanti della Polizia arrivano in Via XX Settembre per segnalazione di furto in atto in


 appartamento, ma qui la situazione acquista subito assunto una connotazione molto particolare. Al loro arrivo, infatti, gli agenti trovano tre studentesse cinesi decisamente scosse ed una di loro racconta di aver sorpreso pochi minuti prima il ladro in camera sua. Questi, che era entrato da una finestra, era completamente nudo e, appena ha visto la cinese, ha iniziato a masturbarsi davanti a lei. Tra l'altro la finestra era completamente spalancata, ed allo show dell'uomo - un perugino del 1968 - avrebbero potuto assistere anche eventuali passanti. Naturalmente, la ragazza, alla vista dell'intruso, ha iniziato ad urlare ed è corsa a rifugiarsi dalle coinquiline. L'uomo, invece, ha arraffato un computer portatile ed è fuggito dalla finestra. Probabilmente, se la Squadra Volante diretta dal Commissario Capo Adriano Felici non fosse giunta immediatamente sul posto, il ladro l'avrebbe persino fatta franca. Invece gli agenti, poco dopo aver appreso dalle studentesse che il soggetto non era più in casa loro, hanno perlustrato la zona ed hanno così notato, nell'atrio condominiale, un uomo privo di vestiti. Questi, alla vista della Polizia, è entrato repentinamente in un appartamento vicino a quello delle ragazze.


A questo punto, i poliziotti hanno compreso che il loro uomo era probabilmente un vicino delle derubate ed in effetti, una volta entrati in casa sua, hanno subito recuperato il PC. Arrestato in flagranza per furto in abitazione e contestualmente denunciato per il reato di atti osceni, l'uomo è stato condotto in Questura.
Per il 47enne, un processo per direttissima. Per le ragazze, invece, un grosso spavento, mitigato però dalla soddisfazione per aver prontamente recuperato il maltolto.


 



Camilla Laureti Sindaco


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Spoleto Cinema al Centro
Necrologio
Performat Salute Spoleto
Perugia Online
Lavanderia La Perfetta
Guerrini Macron Store
Pizzeria Mr Cicci
Lavanderia La Perfetta
Bar Moriconi
Sicaf Spoleto
Bonifica Umbra
Principe
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'