Spoletonline
Edizione del 12 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 00:05:15
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Punto Salute Foligno
Spoletonline
Aldo Moretti S.r.l.
cerca nel sito
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
TWX Evolution
Libreria Aurora
The Friends Pub
Bonifazi Immobiliare Spoleto
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Centro Dentistico Cristina Santi
Ristorante Albergo LE CASALINE
Spoleto Cinema al Centro
Mrs Sporty
Pc Work
Vus Com
Parafarmacia Serra
Agriturismo Colle del Capitano
AROF Agenzia Funebre
Lavanderia La Perfetta Self
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Stampa articolo

Area Vasta - Cronaca, 25 Novembre 2015 alle 14:32:58

Aggiornamento. Rapina a Bps a Bruna di Castel Ritaldi. Uomo con volto coperto armato di punteruolo

1500 euro il bottino. Indagano i carabinieri [Commenti]


Pamela Bevilacqua

AGGIORNAMENTO DELLE 9.50 DEL 26-11-15. È di 1500 euro il bottino della rapina a mano armata verificatesi oggi intorno alle 12.30, nella filiale della Banca popolare di Spoleto, di La Bruna. Un rapinatore, col volto travisato, armato di punteruolo, è entrato nell'istituto e ha minacciato il cassiere, facendosi consegnare l'incasso. Al momento erano


 presenti anche due clienti della banca. Pochissimi secondi, poi il malvivente si è dato alla fuga, dileguandosi. Secondo le forze dell'ordine, l'uomo avrebbe avuto dei complici, o un complice, ad attenderlo all'esterno, con qualche mezzo. immediato l'allarme ai carabinieri di Castel Ritaldi e Spoleto, intervenuti subito sul luogo. Sono scattati subito anche alcuni posti di blocco lungo l'arteria stradale principale, ma le ricerche hanno avuto esito negativo. È caccia aperta al bandito e a eventuali complici. i militari dell'Arma, hanno passato a rassegna anche le immagini delle telecamere di video sorveglianza della banca, alla ricerca di qualche dettaglio o qualche elemento, che possa rivelarsi utile per risalire all'identità del rapinatore. Si cerca anche di capire se qualche persona sospetta, possa essere stata vista,nei giorni scorsi, nei pressi della filiale Bps di La Bruna. forse il rapinatore o un suo complice, potrebbe aver effettuato dei sopralluoghi o all'esterno o all'interno della banca, per mettere a punto il piano d'azione. Sono stati ascoltati anche il cassiere e i due clienti presenti al momento della rapina, per capire se hanno notato qualche particolare dell'uomo, o se il suo accento tradiva una qualche nazionalità


----------------------


Ha minacciato con un punteruolo i cassieri l'uomo che poco fa ha rapinato la filiale Bps a Bruna di Castel Ritaldi. Frammentarie ancora le informazioni, al momento si sa solo che il malvivente aveva il viso coperto.


Ignota invece l'entità del bottino.


A più tardi per gli aggiornamenti


 



Commenti (2)

Commento scritto da Carlo il 25 Novembre 2015 alle 16:57
C'è un incremento di furti e rapine nel vasto territorio spoletino senza precedenti.

Credo che sia necessario un rafforzamento e pattugliamento delle strade e maggior controllo del territorio . E' chiaro che ci sono infiltrazioni di persone criminali che hanno scoperto un territorio ancora "vergine"!

E' troppo..basta prma che sia troppo tardi!


Commento scritto da Dart Fener il 25 Novembre 2015 alle 18:50
Troppo liberalismo.........


Aggiungi un commento [+]
Gabetti Immobiliare
Lavanderia La Perfetta
Lavanderia La Perfetta
Supermercati della convenienza offerte speciali
Sicaf Spoleto
Necrologio
Pizzeria Mr Cicci
Stile Creazioni
Guerrini Macron Store
Ferramenta Bonfè
TWX Evolution
Ristorante La Pecchiarda
Principe
Spoleto Cinema al Centro
Perugia Online
Performat Salute Spoleto
De.Car. Elettronica
Associazione Cristian Panetto
Bonifica Umbra