Spoletonline
Edizione del 16 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 00:35:24
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
Vus Com
Spoleto Cinema al Centro
Maison del Celiaco
Libreria Aurora
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Ristorante Albergo LE CASALINE
Pc Work
TWX Evolution
Agriturismo Colle del Capitano
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Centro Dentistico Cristina Santi
Mrs Sporty
The Friends Pub
Lavanderia La Perfetta Self
Parafarmacia Serra
AROF Agenzia Funebre
Stampa articolo

Spoleto - Le soffitte di SOL, 11 Marzo 2016 alle 21:24:58

Dieci anni fa, festa Maran

Per la prima volta i blu-arancio centravano la promozione in A2. La 'creatura' di Nazzareno D'Atanasio nel ricordo di Poldo Corinti: pilastri di una Spoleto che non c'è più [Commenti]


D. U.

Era l'11 marzo del 2006 quando i ragazzi della Maran Calcio a 5, centrando una strameritata vittoria in quel di Fano, entravano di prepotenza e con pieno merito nell'olimpo della serie A del calcio a 5 italiano. La gioia, unita alla consapevolezza dell'evento e della sua importanza, fecero in breve il giro


della città grazie a Spoletonline, all'epoca unico strumento di riferimento per informarsi senza attendere i giornali cartacei del giorno dopo. Non c'erano ancora i social-network, infatti, come anche gli smartphone con le chat online, per non parlare dei numerosi quotidiani telematici che di lì a qualche tempo avrebbero inflazionato il mercato dell'informazione, percorrendo le orme di Sol. Ma proprio perché tutto ciò ancora mancava, è ancor più bello e genuino andarsi a rileggere come furono vissute quelle ore e come venne resa la notizia dal fondatore del nostro giornale, l'indimenticabile Poldo Corinti, che diede voce al presidente Nazzareno D'Atanasio pochi minuti dopo il fischio di chiusura . Appunto, Corinti e D'Atanasio: figure di un altro spessore, precursori del tempo e dei mercati - ciascuno nella propria prospettiva - che hanno contribuito a rendere Spoleto una città vivibile e, per certi versi, all'avanguardia tra la fine del XX e l'inizio del XXI secolo. Il primo se n'è andato da nove anni, mentre il secondo, beh... Il secondo è una ferita ancora fresca. Ma per goderci ancora un po' della loro compagnia Vi invito a leggerli e a ricordarli, anzi a ripensarli, in questo breve resoconto di una grande giornata di sport per la nostra città. A presto.


 



Commenti (4)

Commento scritto da luigi Turchi il 12 Marzo 2016 alle 00:31
il link mi porta a "Master universitari: più facile trovare lavoro per chi ha più competenze specifiche"



RISPOSTA: ha ragione, ci scusiamo infinitamente per questo errore tecnico. Il link corretto è ora ripristinato.

Grazie per la segnalazione e buona lettura!

La redazione


Commento scritto da Urbano Mancini il 12 Marzo 2016 alle 11:39
Nazzareno D' Attanasio e Leopoldo Corinti.

Due persone che, sia pur per diversi motivi e con diverse caratteristiche individuali, non finiremo mai di rimpiangere.


Commento scritto da Rob il 12 Marzo 2016 alle 13:49
Posso dire io c'ero! Gran partita e grande festa in campo quel giorno!!! Nonostante la neve che incontrammo per strada all'altezza di scheggia ....che squadra quella maran!!! Testa il giocatore più forte visto a spoleto . Grazie Nazzareno


Commento scritto da Alle Viola il 12 Marzo 2016 alle 15:30
È davvero una ferita ancora aperta... Ma sei e sarai sempre nei nostri cuori Nazza!

Ero piccola dieci anni fa, ma la Maran calcio a 5 con i fratelli Cavalli la ricordo bene... :-)

Proteggici da lassù!


Aggiungi un commento [+]
Ferramenta Bonfè
Stile Creazioni
Necrologio
Bonifica Umbra
Spoleto Cinema al Centro
Lavanderia La Perfetta
Pizzeria Mr Cicci
Lavanderia La Perfetta
Supermercati della convenienza offerte speciali
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Gabetti Immobiliare
Guerrini Macron Store
Perugia Online
TWX Evolution
Ristorante La Pecchiarda
Principe
Associazione Cristian Panetto
Performat Salute Spoleto
De.Car. Elettronica
Sicaf Spoleto