Spoletonline
Edizione del 24 Settembre 2018, ultimo aggiornamento alle 13:24:37
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Costa D'Oro
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Casale La Palombara
Tuber experience - Campello
TrattOliva
AROF Agenzia Funebre
Agriturismo San Vito
Parafarmacia Serra
Ristorante Al Palazzaccio
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Agriturismo Colle del Capitano
Rafting Nomad
Arte Infusa
Ristorante Pecchiarda
The Kon
Pc Work
Spoleto Cinema al Centro
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Libreria Aurora
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Stampa articolo

Area Vasta - Salute e Sanità, 18 Aprile 2016 alle 08:55:35

Allergie stagionali: cosa può fare l'omeopatia

Le allergie ai pollini (a cura del Dott. Paola Molinari, Medico Chirurgo, Omeopata)

Arriva la primavera e con lei le allergie! Riniti e congiuntiviti, nella maggior parte dei casi,  ma anche asma, sono le patologie tipiche della primavera, che colpiscono circa il 10% della popolazione italiana. L'omeopatia può contenere


 efficacemente i sintomi, riducendo le recidive senza determinare alcun effetto collaterale. 


Il trattamento si articola sull'uso di varie classi di rimedi:


- Innanzitutto un trattamento preventivo, da cominciare alcuni mesi prima della stagione pollinica, assumendo lo specifico polline responsabile dell'allergia, preparato secondo la farmacopea omeopatica, ad  altissima diluizione. La diluizione estrema garantisce l'essenza di reazioni avverse al polline, creando però una forma di desensibilizzazione che riduce la ricomparsa e la gravità dei sintomi primaverili.


-Necessario poi, un rimedio omeopatico di "terreno" che,  modificando la reattività della persona,  influenza la sua predisposizione a manifestare allergie. Esso va accuratamente individualizzato in base alle caratteristiche psico-fisiche del soggetto, oltre che ai sintomi del momento.


- Infine, di uso più semplice, ma comunque fondamentali in fase acuta, sono i rimedi omeopatici sintomatici. Essi vanno assunti più volte al giorno a bassa diluizione e sono specifici per il singolo sintomo.


A titolo di esempio ne riportiamo alcuni, con la loro principale indicazione nel quadro delle pollinosi:



  • ALLIUM CEPA: da usare quando c'è lacrimazione abbondante e rinorrea con senso di pesantezza alla testa.

  • STICTA PULMONARIA: se c'è, invece, senso di naso chiuso.

  • KALIUM IODATUM: se si sovrappone alla rinite la tendenza alla sinusite.

  • NUX VOMICA: per casi incoercibili di starnuti ripetuti.

  • EUPHRASIA: per congiuntivite e lacrimazione irritante.


 


Per saperne di più e conoscere i rimedi omeopatici contro le allergie più da vicino, il dottor Paolo Molinari (Medico Chirurgo, esperto in Omeopatia e Agopuntura) vi aspetta al Centro Medico Giulio Loreti di Campello sul Clitunno. Per informazioni: 0743/275827 - www.centromedicogiulioloreti.com


 


 


 


 



Il Biologico Spoleto
Umbria Dent
Estetica Creola
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Abbazia Albergo e Ristorante
Multiservizi Spoleto


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Pizzeria Mr Cicci
Principe
Performat Salute Spoleto
Centro Fisioterapico Clitunno
Bar Moriconi
Lavanderia La Perfetta
Sicaf Spoleto
Bonifica Umbra
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Guerrini Macron Store
Il Pianaccio
Grisanti Arreda
Spoleto Cinema al Centro
Lunch Cafè
Associazione Cristian Panetto
Lavanderia La Perfetta
Taverna del Pescatore
Così è una svolta Pub
Mobili Regoli
Bonifazi Immobiliare Spoleto