Spoletonline
Edizione del 12 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 15:12:20
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Punto Salute Foligno
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Vus Com
Lavanderia La Perfetta Self
Pc Work
Mrs Sporty
Spoleto Cinema al Centro
Agriturismo Colle del Capitano
AROF Agenzia Funebre
Libreria Aurora
Parafarmacia Serra
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Ristorante Albergo LE CASALINE
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
The Friends Pub
Centro Dentistico Cristina Santi
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
TWX Evolution
Stampa articolo

Spoleto - Personaggi, 16 Maggio 2016 alle 21:03:11

A palazzo Mauri il ricordo di Leopoldo Corinti

Il primo a riderne sarebbe stato lui [Commenti]


A.M.

Il primo a riderne sarebbe stato lui. Se qualcuno gli avesse predetto, quando era in vita, di non potere scampare un giorno ad una celebrazione della sua persona, se la sarebbe cavata con una delle sue battute fulminanti. Con accompagnamento di cachinni e cavatine. Non per falsa modestia.


Ma per l'inclinazione a ripudiare i riti e le pompe. Leopoldo Corinti, di cui viene ricordata la figura (oggi pomeriggio alla Biblioteca alle 16), era rimasto il giovane della contestazione studentesca. Neanche le cariche istituzionali, prima come assessore alla cultura (1975) e poi in veste di sindaco (1982-83), riuscirono a mutarne il suo codice genetico. Quando doveva indossare la fascia tricolore, come rappresentante della città, sentiva il disagio di chi sopporta poco i cerimoniali. Non foss'altro per il copione che lasciava poca libertà di parola. E Poldo era un pozzo d'ironia. Non c'era frase che uscisse pepata dalla sua bocca senza pepe. Impepava tutto. Anche se stesso. La vita politica per lui era troppo importante per essere presa sul serio. Non perché nutrisse odio verso di essa. Anzi ne era stato attratto sin da giovanissimo. Ma era il palazzo quello che prendeva a gabbo. Il suo Spoletonline, primo giornale telematico umbro, era un orecchio di Dionisio. Se si volevano conoscere retroscena inediti bisognava cliccare sul suo sito. Erano pezzi divertentissimi, riguardanti non solo la vita politica cittadina. Anche quella regionale.
La rete delle sue conoscenze era immensa. Non c'era angolo dell'Umbria in cui Poldo non avesse un punto di riferimento. La sua passione per i mass media lo portò negli anni settanta alla fondazione di Radio Spoleto Uno. E fu socio fondatore della rassegna ?Viaggiatori sulla Flaminia?.
Ma il tratto singolare del suo carattere e della sua formazione politica era quello di sapere ascoltare il diverso da sé. Senza i pregiudizi che, soprattutto negli anni settanta e ottanta, contrassegnavano le parti politiche in gioco.
Il suo bagaglio culturale in fatto di musica era immenso. Viaggiatore instancabile, aveva visitato mezzo mondo. Ma le sue mete preferite erano Russia, Cina, Cuba e Vietnam. Non disdegnando le grandi città come New York e Parigi. In ognuno di questi posti l'acquisto più frequente erano le scatole di fiammiferi, che aggiungeva alla sua grande collezione.
Non sapeva cosa fosse il rancore. Nelle dispute animate se ne usciva, per svelenire il clima, con battute salaci. Dissacranti.
I suoi migliori amici, Giuliano Macchia e Franco Troiani, hanno ritenuto opportuno ricordare la figura di Leopoldo Corinti nell'anniversario della sua nascita. Un atto dovuto. Ma con sentimento di grande affetto verso l'amico scomparso prematuramente.



Commenti (3)

Commento scritto da Camillo Corsetti Antonini il 17 Maggio 2016 alle 10:00
Sarà stato il gusto dell'ironia, a volte del sarcasmo, ma si era creato con Poldo un rapporto a distanza di simpatia e stima reciproca (spero), nonostante non ci fossimo mai incontrati... se non in un'occasione curiosa: un ironico riconoscimento voluto tributare alla mia partecipazione alla vita di Spoletonline. Peccato non aver auto altre occasioni.

http://www.spoletonline.com/?page=articolo&id=25598


Commento scritto da Urbano Mancini il 17 Maggio 2016 alle 10:56
Mi associo.


Commento scritto da Simonetta Campanelli il 17 Maggio 2016 alle 11:41
La fotografia originale è siglata a penna GM.


Aggiungi un commento [+]
Gabetti Immobiliare
Necrologio
Ristorante La Pecchiarda
Pizzeria Mr Cicci
Performat Salute Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Guerrini Macron Store
Spoleto Cinema al Centro
Associazione Cristian Panetto
Lavanderia La Perfetta
Supermercati della convenienza offerte speciali
Perugia Online
Stile Creazioni
Ferramenta Bonfè
Bonifica Umbra
Sicaf Spoleto
Principe
TWX Evolution
De.Car. Elettronica